Siamo Entrati formalmente nella “Fase 2” della Fiction…

“Fase 2” della Fiction… quella in cui si comincia lentamente a “svelare” la narrazione a ritardati, ipocondriaci e disturbati a vario titolo, a patto però che la si “tenga in vita” (tra varianti, contagi, farmaci, vaccini per fragili e anziani, sieri aggiornati, tamponi, positività, ecc.).
La “Fase 2” serve per mantenere ancora alta l’attenzione su un viru$ che non è mai esistito.
Questa fase (come la prima) è fortemente propedeutica alla sostituzione del modello sociale che necessita del “battesimo” del voto.
Infatti, il dibattito politico pubblico viene consentito – solo ed esclusivamente – a chi accondiscende a tenere ancora in vita il viru$ (in primis, quindi, alla destra ed al cosiddetto “antistema”) proprio in virtù dell’imminente “competizione” elettorale che, se avrà effettivamente luogo, servirà sia a conferire (ancora una volta) forza e legittimità al piano diabolico…

Vai all’articolo