A Davos Dicono che le Elezioni nel 2024 Sono un Rischio…

Le elezioni nel 2024 sono un rischio perché le persone potrebbero eleggere “i leader sbagliati”.
Il moderatore di una tavola rotonda al World Economic Forum (WEF) di Davos ha affermato che “esiste il rischio che vengano eletti i leader sbagliati” nel 2024.
Haslinda Amin, corrispondente internazionale capo di Bloomberg News, ha dichiarato durante un dibattito intitolato “Rischi globali: cosa c’è in gioco?” che il 2024 è “un anno critico per il mondo”.
“Come valutiamo il rischio elettorale? C’è il rischio che vengano eletti i leader sbagliati. C’è il rischio che il mondo diventi ancora più frammentato” ha detto la giornalista che faceva da moderatrice al dibattito. Rivolgendosi a Douglas Peterson, presidente e amministratore delegato del colosso finanziario S&P Global, Amin ha chiesto: “Come vede la situazione come S&P?” Peterson ha risposto che…

Vai all’articolo

Ursula e le Bugie di Guerra

di Pino Cabras
La presidente della Commissione a Davos proclama guerra senza mandato democratico. Letteralmente irresponsabile… mente sulla potenza militare russa esponendoci a rischi esistenziali. Ironico che attacchi le “fake news” mentre inganna.
Il discorso di Ursula Von Der Leyen al raduno degli esseri squamati di Davos è stato una chiamata alla guerra.
Vedo che i giornalisti della corrente principale dei media non osano farle notare una cosa: nessun popolo europeo le ha conferito l’autorità di dichiarare una guerra totale alla Russia. Nessun popolo europeo ha mai partecipato a un dibattito, né a un processo decisionale che fosse finalizzato a cambiare la pelle del serpente UE, trasformandolo da dittatura dello spread a istituzione bellica…

Vai all’articolo

Le Priorità di Davos…

di Federica Francesconi
Le priorità secondo Davos: Disinformazione, eventi meteorologici avversi e polarizzazione sociale (assunzione di posizioni estreme).
La crisi economica, che sta distruggendo il tessuto economico e sociale dei paesi europei, grazie soprattutto alle sanzioni alla Russia, quindi al divieto di acquistare gas a buon mercato, è solo sl 9° posto.
I cittadini possono pure crepare, l’importante è che continuino a credere al Ministero della Verità, che ogni giorno sforna per loro vagonate di menzogne. Un esempio? Gli eventi meteorologici avversi non sono causati dai cambiamenti climatici ma dall’incuria delle istituzioni nel tenere in buona manutenzione canali, argini, sistemi fognari ecc…

Vai all’articolo

Dai Diritti Costituzionali alla Dittatura Sanitaria

di Carlo Freccero
Sta succedendo di nuovo. Sta per passare un accordo internazionale di importanza fondamentale per negarci definitivamente ogni scelta democratica futura in tema di sanità e di libertà personale.
Non solo. Trattandosi di un trattato internazionale, una volta approvato sfuggirà ad ogni successivo tentativo di abrogazione popolare tramite Referendum.
L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha presentato una bozza di accordo pandemico mondiale. Non ho avuto tempo di esaminare direttamente il trattato, ma solo una sua sintesi. Lo farò sicuramente in seguito. Ma preso atto del ruolo rivestito dall’OMS nella recente pandemia, la sola ipotesi di un potenziamento delle sue funzioni, non può che essere giudicata inopportuna ed aberrante.
Secondo l’OMS gli Stati dovrebbero rinunciare a la loro cultura, e ai diritti umani a cui hanno già a suo tempo aderito, in nome di diritti come: “equità, inclusività e coerenza”, che non significano nulla se non cieca obbedienza, agli interessi dei grandi potentati economici. Dopo avere capovolto il concetto di pandemia e di salute, l’OMS capovolge i diritti dell’uomo…

Vai all’articolo

La “Testa del Serpente” è a Ginevra

Pascal Najadi (figlio di uno dei fondatori del WEF): “Ginevra. Sembra bella. È bella. Ha un lago. Ha il Jet D’Eau. È molto tranquilla. Ma c’è un lato oscuro in questo. Tutto il male nel mondo, legato al democidio, purtroppo viene da Ginevra”.
“C’è l’OMS a Ginevra. C’è GAVI. Poi c’è il WEF, il World Economic Forum, di cui mio padre è stato cofondatore e che lasciò a Klaus Schwab per disgusto – il quale gode dell’immunità diplomatica – agli inizi degli anni ottanta.
Io, da cittadino svizzero, proprio qui adesso, dichiaro che il WEF non è più idoneo per l’immunità diplomatica. Mi appello alle autorità e alla sicurezza svizzere per arrestare immediatamente quelle persone. Perché? Il WEF, l’OMS, GAVI, Big Pharma, Big Tech, Bill Gates, tutti hanno spinto per l’iniezione globale all’umanità di un’arma biologica, iniettando i nano lipidi in 5,7 miliardi di persone

Vai all’articolo

Nigeria: Fallito il Primo Test al Mondo di Attacco al Contante!

di Maurizio Martucci
Clamoroso in Nigeria: “eNaira”, la moneta digitale CBDC non è più obbligatoria, fallito il primo test al mondo di attacco al contante. Arrestato il Governatore promotore!
“Il caso della Nigeria aiuterà gli altri banchieri centrali e tutti i cittadini del mondo a giungere alle stesse conclusioni? Probabilmente no, ed è per questo che aspettiamo il prossimo disastro economico”. (Jan M. Fijor, giornalista dell’Istituto Mise)
Colpo di scena nella Repubblica Federale della Nigeria: attacco al cuore mondiale della transizione digitale; fallite in un colpo solo la riforma pioneristica della moneta 2.0 e il tentativo d’annullare la liquidità col denaro creato dal nulla!
L’esperimento è durato appena 108 giorni tra violenti tumulti e carestie. Questo, prima dello scandalo e delle manette ai polsi per il governatore Godwin Emefiele, ora agli arresti, ma fino al 10 Febbraio 2023 ancora nella lista degli ospiti internazionali a Davos nel meeting annuale del Forum Economico Mondiale, insieme a Giancarlo Giorgetti e Giuseppe Valditara, ministri italiani del Governo Meloni: “L’obiettivo, per quanto mi riguarda, è raggiungere un’economia senza contanti al 100% in Nigeria“…

Vai all’articolo

Il Delirio della Malattia “x”

La stampa igienica è tornata all’attacco con del terrorismo psicologico su una malattia che non esiste, della quale non sanno nemmeno il nome e non sanno nemmeno quando arriverà.
Un’Invenzione dell’OMS nel 2018
Nel 2018 l’OMS iniziò a dichiarare ad alcuni giornali che sarebbe arrivata una “malattia x”, cioè una malattia ignota che avrebbe decimato la popolazione mondiale.
Lo stesso Fauci si unì al delirio, sostenendo che “x sta per inaspettato” e che prima o poi sarebbe arrivata una nuova Ebola che avrebbe messo in ginocchio il mondo e quindi era necessario dare i fondi all’OMS per investire sullo sviluppo di vaccini.
Nel blueprint del 2018 dell’OMS compare questa “malattia x”, specificando che in quel momento non esisteva, ma che sarebbe esistita in futuro…

Vai all’articolo

Agenda ONU, Great Reset e Uomo Sintetico… Tempo di Decisioni Fondamentali!

di Leonardo Guerra
L’Agenda 2030 ONU (ex Agenda ’21) identifica un piano generale, adottato nel 2015 da ben 193 paesi, che risale al 1992. I loro documenti dichiarano un intento nobile, la retorica si spreca: “….per il miglioramento della qualità della vita e lo sviluppo sociale ed economico in armonia con l’ambiente“.
Il vero motivo dietro le loro dichiarazioni risulta essere, invece, quello di cercare di cambiare il sistema politico ed economico del mondo, trasformandolo progressivamente in un sistema totalitaristico 2.0, di stampo socialista, con una componente tecnologica pervasiva.
La scienza dogmatica è la nuova religione imposta da una tecnocrazia che ha nell’Intelligenza Artificiale (I.A.), l’ “aiutante magico” del loro rituale ancestrale. Associata alla loro enorme capacità d’investimenti e di condizionamento delle scelte dei politici, essa consente, infatti, di annullare preventivamente, senza difficoltà, qualsiasi ostacolo, di qualsiasi natura sulla strada della realizzazione, quali: evidenze scientifiche che smentiscono e contraddicono le loro tesi, leggi e costituzioni, sia degli stati che internazionali, che difendono i diritti fondamentali degli individui…

Vai all’articolo

Non Mangiate Nulla con l’Etichetta “APEEL”!

Dott. Paolo Magli
L’etichetta “APEEL” è appena apparsa nei negozi di alimentari americani.
I cetrioli non sono avvolti nella plastica, ma c’è un grande cartello che dice che sono ricoperti di “Apeel” per proteggerne la freschezza e ridurre rifiuti di plastica. Sui Cetrioli c’è anche un adesivo con la parola Apeel.
L’azienda è finanziata da Bill Gates e altri, e il WEF l’ha approvata (ovviamente… ).
Se controlli il sito (https://www.apeel.com), non riesci a trovare alcuna informazione su cosa sia esattamente APEEL. In Italia è distribuito dal Gruppo ORSERO (https://www.fratelliorsero.it/)
Guarda le domande frequenti (FAQ). Ti dicono anche di non comprarlo se sei preoccupato. In Canada finora è usato solo su Cetrioli e mele. Negli Stati Uniti su avocado, mele, limoni e cetrioli.
L’azienda è molto misteriosa su cosa sia effettivamente il prodotto. E dice anche che non può essere lavato via, non importa quando si strofini…

Vai all’articolo

Tempesta di Fuoco Finanziario

di Gianmarco Landi
Oltre alla californiana “Silicon Valley Bank”, anche la newyorchese “Signature Bank” è stata chiusa dalla FED, perché sono saltati in aria gli equilibri dei conti.
Si tratta di due lampi, a cui seguiranno due tuoni e a cui seguirà una tempesta di fuoco che metterà a rogo i leader occidentali.
Tutti i depositanti delle due banche saranno interamente protetti, infatti Powell (Governatore della FED) e Yellen (Segretario del Tesoro USA) hanno annunciato una nuova linea di credito FED fino a 25 miliardi di dollari dall’ESF, in modo da garantire i depositi bancari delle due piccole banche. Gli azionisti e i detentori di obbligazioni di debito della Silicon Valley e della Signature non saranno protetti e vedranno azzerati i loro valori patrimoniali.
Come ho sempre detto da due anni a questa parte, le proporzioni del crack del sistema finanziario occidentale saranno storiche e colossali. L’unico modo per uscirne, se fossimo stati in altre epoche, sarebbe stato quello di una guerra mondiale…

Vai all’articolo