• Se cerchi un libro o un prodotto BIO, prova ad entrare nel sito di un nostro partner, Macrolibrarsi, il Giardino dei Libri, sosterrai così il nostro progetto di divulgazione. Grazie, Beatrice e Mauro
    Canale Telegram

Dio Salvi i Maturandi dalla Scuola

di Matteo Fais
L’unica cosa bella della scuola è terminarla.
La vita è breve, troppo limitata per perdere tempo su quei banchi – non si dimentichi mai che tutti noi dobbiamo morire – tra interminabili lezioni in cui un mediocre impiegato del Sistema Culturale Italiano si pavoneggia per le sue presunte competenze. Va già bene quando un decimo di queste ore forniscono una qualche forma di insegnamento utile.
Ma non c’è niente da fare, è il sistema della scuola che proprio non funziona, anzi fa male. Una mente un po’ vivace, là dentro, si spegne, esattamente come potrebbe succedere a un creativo che trovasse posto nel Pubblico Impiego. L’istituzione in questione è tarata per ammaestrare scimpanzé abituati alla natura selvaggia, non menti libere…

Vai all’articolo

Mons. Viganò Convocato in Vaticano per Essere Scomunicato da Francesco!

di Mons. Carlo Maria Viganò
Il Dicastero per la Dottrina della Fede mi ha comunicato, con una semplice email, l’avvio di un processo penale extragiudiziale nei miei confronti, con l’accusa di essere incorso nel delitto di scisma e contestandomi di aver negato la legittimità di “Papa Francesco”, di aver rotto la comunione “con Lui” e di aver rifiutato il Concilio Vaticano II.
Mi si convoca al Palazzo del Sant’Uffizio il 20 Giugno, in persona o rappresentato da un Avvocato. Presumo che anche la condanna sia già pronta, visto il processo extragiudiziale.
Considero le Accuse Rivolte nei Miei Riguardi Come un Motivo di Onore
Credo che la formulazione stessa dei capi d’accusa confermi le tesi che ho più e più volte sostenuto nei miei interventi. Non è un caso che l’accusa nei miei confronti riguardi la messa in discussione della legittimità di Jorge Mario Bergoglio e il rifiuto del Vaticano II: il Concilio rappresenta il cancro ideologico, teologico, morale e liturgico di cui la bergogliana “chiesa sinodale” è necessaria metastasi…

Vai all’articolo

I Ricercatori di Harvard: “Gli Alieni Vivono Nascosti sulla Terra”

“Strano” (solo per alcuni… ) articolo comparso su “La Stampa” (giornale di regime).
Gli Ufo potrebbero trovarsi nel sottosuolo del nostro Pianeta. Nascosta tra noi, sulla Terra, potrebbe esserci una popolazione aliena, tecnologicamente avanzata. E’ quanto sostengono alcuni ricercatori di Harvard e della Montana Technological University, in un articolo di recente pubblicazione, del quale dà conto “The Hill”.
Secondo la ricerca, i cosiddetti Uap, “fenomeni anomali non identificati”, il termine alternativo per identificare gli Ufo, potrebbero vivere nel sottosuolo del nostro Pianeta, sulla Luna o perfino tra gli umani. I ricercatori riconoscono che le loro ipotesi potrebbero incontrare lo scettiscismo della comunità scientifica, ma comunque chiedono che siano prese in considerazione, “in uno spirito di umiltà e apertura epistemica”

Vai all’articolo

L’Importanza dell’Identità

di Matteo Brandi
Perché ricordare chi siamo è essenziale per aprirci al mondo.
Tra le grandi menzogne che ci vengono propinate dagli aedi del pensiero unico ve n’è una particolarmente odiosa: per dialogare col mondo si deve annullare, disconoscere e persino demonizzare la propria identità.
Basterebbe applicare un po’ di sano senso critico per accorgersi di quanto sia sbagliato questo pensiero, tuttavia viviamo l’epoca della follia istituzionalizzata e dunque talvolta sottolineare l’ovvio è necessario. Sull’entrata del Tempio di Apollo a Delfi, in Grecia, era iscritta una massima che ancora oggi splende in tutta la sua saggezza: gnōthi seautón, ovvero “conosci te stesso.” I padri della filosofia, non a caso, erano ben consci dell’importanza della coscienza di sé, essenziale per instaurare un rapporto vero sia con la propria persona che con gli altri…

Vai all’articolo

L’Europa di Tutti… o Forse No…

di Manlio Lo Presti
Anche con questa tornata farsa di votazioni europee, si conferma la drammatica scarsa rilevanza del voto dei cittadini europei.
I Paesi europei sono membri di una struttura comunitaria chiusa, ostile, fredda, gigantesca che tutela prioritariamente gli interessi industriali e finanziari delle multinazionali prima, e dei due/tre Paesi, poi.
I segnali dal futuro non lasciano intendere che avverrà un mutamento per accrescere il peso dei cittadini alla vita della mega struttura UE. Ci sono troppi miliardi che limitano pesantemente o perfino eliminano eventuali ingerenze. La catena di comando espressa dai due-trecento componenti dei consigli di amministrazione delle aziende multinazionali non mollerà le redini nemmeno un po’…

Vai all’articolo

Meloni Respinge la Proposta di Putin per l’Ucraina: Sostegno a Kiev!

La proposta di Putin per risolvere la crisi in Ucraina “mi sembra più un’iniziativa propagandistica che una reale ipotesi di negoziato”. Nel giorno (15 giugno) in cui in Svizzera al summit di Burgenstock si apre la Conferenza di pace (ma senza la stessa Russia e senza la Cina), Giorgia Meloni liquida così la proposta di trattativa avanzata da Mosca.
“La Russia – ha ricordato – ha unilateralemte annesso quattro regioni e ad oggi non le controlla per intero: se la proposta di Putin è siamo disposti a una trattativa se l’Ucraina riconosce l’invasione e cede le parti di quelle regioni sotto il suo controllo… non mi sembra particolarmente efficace la proposta di dire all’Ucraina che si deve ritirare dall’Ucraina”

Vai all’articolo

L’Esercito Ucraino è agli Sgoccioli

di Giubbe Rosse
Il canale telegram russo Slavyangrad, che monitora gli annunci mortuari sui giornali ucraini, aveva contato a maggio 463.400 caduti, mentre il canale ucraino War Tears riferiva al 16 maggio di 508.000 morti, 17 mila prigionieri e solo 256 mila militari in servizio.
Numero indirettamente confermato anche da una fonte militare francese che ha riferito all’agenzia di stampa AFP che l’Ucraina fatica a schierare sulla linea del fronte 250mila militari, e che in tutte le brigate l’organico è sottodimensionato del 40%. Inoltre, con l’apertura del fronte nel nord della regione di Kharkov, le forze di Kiev sono costrette a diluirsi su una linea di fronte ancora più lunga, favorendo l’avanzata russa…

Vai all’articolo

Una Trappola per Topi che ci Riguarda Molto da Vicino…

di Alex Pagani – Staff Toba60
Ho conosciuto centinaia persone che mi chiamavano sindacalista ogni qualvolta evidenziavo la loro totale insensibilità nei confronti delle persone in difficoltà, adesso che sono essi stessi sulla stessa barca continuano a ripetermi che porto sfiga; come vedete la colpa è perennemente degli altri e gli altri, pochi lo hanno ancora compreso, siamo sempre noi!
La Trappola per Topi
Il topo scoprì che nel pacco c’era una trappola per topi e ne fu devastato. Tornando nell’aia, il topo volle avvisare tutti gli animali: “C’è una trappola per topi nella casa! C’è una trappola per topi nella casa!”

Vai all’articolo

L’Ue Firma Maxi Contratto per Vaccino contro l’Aviaria

Destinato ad allevatori e veterinari, ha la durata di 4 anni. Pronte 665mila dosi. Quindici i paesi coinvolti.
Bruxelles, 11 giugno: La “Hera”, braccio operativo della Commissione europea, ha firmato un contratto con la società farmaceutica inglese “Seqirus” per la fornitura di 665mila dosi di vaccino a uso umano contro la trasmissione dell’influenza aviaria.
I vaccini – si legge in una nota della Commissione – sono destinati alle persone più esposte al rischio di trasmissione, in primo luogo chi lavora in allevamenti avicoli e i veterinari. Il contratto, che ha la durata di 4 anni, prevede la possibilità che vengano forniti altri 40 milioni di dosi…

Vai all’articolo

Il Progetto Segreto degli Stati Uniti del 1945 per “Cancellare l’Unione Sovietica dalla Mappa”

La “prova generale” di Hiroshima e Nagasaki e il progetto segreto del Dipartimento della Guerra degli Stati Uniti del 15 settembre 1945 per “Cancellare l’Unione Sovietica dalla mappa”.
Scrive Michel Chossudovsky: “Il mio impegno di lunga data è rivolto al ‘valore della vita umana’, alla ‘criminalizzazione della guerra’, alla ‘coesistenza pacifica’ tra gli Stati nazionali e al ‘futuro dell’umanità’, attualmente minacciato dalla guerra nucleare.
Da oltre 10 anni mi occupo di ricerca sulla guerra nucleare, concentrandomi sulle sue dimensioni storiche, strategiche e geopolitiche, nonché sulle sue caratteristiche criminali come mezzo per attuare quello che è meglio descritto come ‘genocidio su vasta scala’.
Quella che viene presentata di seguito è la storia della guerra nucleare: una successione di piani di guerra nucleare degli Stati Uniti che risale al “Progetto Manhattan” (1939-1945) e che porta al bombardamento di Hiroshima e Nagasaki nell’agosto 1945…

Vai all’articolo