• Se cerchi un libro o un prodotto BIO, prova ad entrare nel sito di un nostro partner, Macrolibrarsi, il Giardino dei Libri, sosterrai così il nostro progetto di divulgazione. Grazie, Beatrice e Mauro
    Canale Telegram

Informazioni sui cookie

Da wikipedia:

I cookie sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server.

Questo sito utilizza direttamente alcuni cookie tecnici necessari al funzionamento del sito stesso, per la gestione di funzioni come i commenti, ad esempio. Questo sito non memorizza nei suoi cookie interni alcun dato personale dell’utente, nè lo farà mai.

Visitando questo sito possono essere memorizzati nel pc dell’utente cookie di terze parti, i quali potrebbero servire a raccogliere le preferenze di navigazione dell’utente.

Questo sito utilizza i seguenti servizi esterni:

  • Google Analytics: script di analisi delle visite degli utenti nel sito

 

Come disattivare i cookie

Si ricorda che disattivando i cookie si perdono alcune essenziali funzionalità del browser. Ecco i link per sapere come procedere sui i browser più diffusi.

 

FERMENTARE LE VERDURE
di Flavio Sacco

Fermentare le Verdure

di Flavio Sacco

La guida definitiva alla fermentazione delle verdure. In questo libro troverai tutto quello di cui hai bisogno per imparare a fermentare le verdure.

Sono descritti:

  • I processi e principi che regolano la fermentazione delle verdure.
  • I metodi generici che potrai applicare a tutte le verdure a seconda delle necessità.
  • 40 ricette dettagliate suddivise per categorie di verdura e frutta. Ogni ricetta è rappresentativa per un tipo di verdura, che diventa il modello da seguire per fermentare verdure simili.
  • Come conservare al meglio le verdure fermentate.
  • I problemi comuni che si incontrano durante la fermentazione delle verdure e relative soluzioni.

L’interesse verso gli alimenti fermentati è in forte crescita. Stiamo assistendo a una vera e propria riscoperta della fermentazione e dei cibi fermentati, per quanto questa tecnica di trasformazione e conservazione faccia parte della nostra cultura gastronomica da moltissimo tempo.

Ma cosa significa che un alimento è fermentato? Con la fermentazione si attivano una serie di trasformazioni principalmente a carico di batteri e lieviti, che modificano la composizione chimica degli alimenti.

Queste trasformazioni hanno tre principali conseguenze:

  • permettono di conservare i cibi a lungo termine,
  • sviluppano diversi composti che cambiano in parte il sapore degli alimenti,
  • modificano la disponibilità di alcune sostanze, migliorandone gli aspetti nutrizionali e salutistici.
  • Inoltre, arricchiscono il nostro microbiota intestinale con batteri benefici.
...

I commenti sono chiusi