Mons. Viganò Convocato in Vaticano per Essere Scomunicato da Francesco!

di Mons. Carlo Maria Viganò
Il Dicastero per la Dottrina della Fede mi ha comunicato, con una semplice email, l’avvio di un processo penale extragiudiziale nei miei confronti, con l’accusa di essere incorso nel delitto di scisma e contestandomi di aver negato la legittimità di “Papa Francesco”, di aver rotto la comunione “con Lui” e di aver rifiutato il Concilio Vaticano II.
Mi si convoca al Palazzo del Sant’Uffizio il 20 Giugno, in persona o rappresentato da un Avvocato. Presumo che anche la condanna sia già pronta, visto il processo extragiudiziale.
Considero le Accuse Rivolte nei Miei Riguardi Come un Motivo di Onore
Credo che la formulazione stessa dei capi d’accusa confermi le tesi che ho più e più volte sostenuto nei miei interventi. Non è un caso che l’accusa nei miei confronti riguardi la messa in discussione della legittimità di Jorge Mario Bergoglio e il rifiuto del Vaticano II: il Concilio rappresenta il cancro ideologico, teologico, morale e liturgico di cui la bergogliana “chiesa sinodale” è necessaria metastasi…

Vai all’articolo

È Partita la Carica: Vaccini per Tutto…

di Max Del Papa
Vaccini per tutto con prospettiva ventennale. Ovviamente da imporre con la solita ricetta totalitaria.
Tutti i media da destra a sinistra, finita l’operazione Covid, sono passati a pubblicizzare i vaccini omnibus “per non ammalarsi nei prossimi venti, trent’anni”. Per questo non ne usciremo, se mai, rivivremo tutto, come e peggio di prima. A meno che…
Se fai questo mestiere da trentacinque anni non puoi stupirti di come funziona, non puoi stupirti più di niente. Se una mattina trovi che tutti i giornali da destra a sinistra pompano i vaccini per le malattie che non ci sono ma ci saranno, vaccini per ogni genere di cancro possibile, di infarto eventuale, vaccini per tutto, da sinistra a destra tu capisci subito alcune cose, una: che l’industria farmaceutica è tornata alla carica e li paga tutti, due: che bisogna far dimenticare in fretta le scoperte e le ammissioni sul vaccino Covid che ha fatto più morti del virus Covid…

Vai all’articolo

Mattarella: “Accelerare gli Obiettivi dell’Agenda 2030”

Secondo Mattarella, allo stato attuale solo una modestissima percentuale degli obiettivi dell’Agenda 2030 sarebbe raggiungibile nei tempi dati.
“L’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, con i suoi Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, ha il merito di avere fornito un orizzonte concreto per il loro realizzarsi, indicando un percorso che tutti gli Stati Membri si sono impegnati a perseguire nell’ ‘interesse dei popoli’, che passa anzitutto dalla preservazione del pianeta (sì certo… disseminandolo di parchi fotovoltaici – nota di coscenzealconfine) il luogo che abitano” ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, all’Onu…

Vai all’articolo

In Italia Potrebbero Essere Coltivati Duecento Tipi di OGM!

Recentemente, Giorgia Meloni e Sergio Mattarella hanno ricevuto a Palazzo Chigi e al Quirinale Bill Gates, il più grande Latifondista OGM degli Stati Uniti (1.200 kmq).
Riportiamo qui di seguito i nominativi di 3 esponenti Politici, rappresentanti del PD, FDI e FI che stanno agendo al Parlamento Europeo per legittimare l’entrata in Italia di quasi 200 tipi di OGM, da coltivare direttamente in Italia, molti dei quali di seconda generazione (Editing OGM/CRISPR), sempre basati su RNA infettivo, con cui modificare in maniera irreversibile il Patrimonio genetico delle NOSTRE SEMENTI, antiche, sacre e sempre più rare…

Vai all’articolo

Orban: “Siamo Stati Fregati in Ue, è Tempo della Rivolta!”

Nella Disunione Europea, meglio conosciuta come EU, iniziano a volare parole grosse: è l’inizio della fine!
EU vuol dire crimini contro l’Umanità, Finto Green e quindi: attacco all’agricoltura ed all’allevamento, pannelli fotovoltaici, pale eoliche, insetti, vermi, OGM, auto elettriche, città 30, monopattini, case green. Ed ancora: guerre, sieri all’ossido di grafene, malori e morti improvvise, 5G, Green Pass, Identità e portafoglio digitale, telecamere ovunque, vessazioni e multe in ogni dove, controllo a 360 gradi.
Insomma: un incubo. Una schiavitù invisibile, inodore ed impercettibile ai più. L’insider-massone Orwell non si era spinto così avanti, tutto sommato, è stato morigerato…

Vai all’articolo

Le Carte di Credito Verso un Sistema di Pagamento con ID Biometrico per Sostituire PIN e Password

Visa – uno dei due maggiori processori di pagamento al mondo – sembra stia passando all’autenticazione basata su dati biometrici, almeno secondo un brevetto che ha richiesto. Lo riporta Reclaim The Net.
Il colosso delle carte di credito sostiene che questo sarebbe completamente rispettoso della privacy. Visa si unisce in questo modo a Mastercard, ma anche a Microsoft e Google, che stanno esplorando metodi simili, per il bene di ciò che dicono sia prevenire il furto di dati fisici e l’abuso di deepfake.
I servizi di pagamento di Google, Apple e Samsung forniscono già la cosiddetta esperienza di pagamento senza soluzione di continuità, mentre la funzione Just Walk Out dell’app Amazon sostituisce il checkout con quella che si dice sia “un’esperienza simile” a ciò che Visa intende ottenere.
Se il brevetto di Visa – progettato, secondo la dichiarazione del colosso, per fornire “modelli biometrici per l’autenticazione che preserva la privacy” – fosse approvato e implementato, il risultato finale sarebbe la sostituzione dei PIN con l’identificazione biometrica…

Vai all’articolo

Il Target è Spolpare l’Occidente!

di WI
Narrazioni grottesche…
Sotto la voce “l’aggressore russo” si stanno costruendo economie ma soprattutto narrazioni che non hanno più del fiabesco e neanche del politicamente corretto. Hanno del grottesco: soldi, risparmi e economie messe alla mercé di agende belliche che, con la scusa della presunta aggressione e/o invasione degli ex sovietici (spauracchio evergreen), puntano a spolpare gran parte dell’occidente…

Vai all’articolo

“Hazbin Hotel”, la Nuova Serie di Amazon per far “Amare” Satana ai Bambini!

di Marcello Pamio
Le forze dell’ostacolo stanno accelerando su tutti i fronti, ma la gente non è in grado di vederle all’opera!
Nel palcoscenico dell’intrattenimento delle coscienze, oramai non c’è più alcuna differenza tra etichette: sono tutte oscene e devianti! Ecco a voi l’ultima serie “Hazbin Hotel” firmata Amazon e dedicata ai bambini! Narra la storia del povero Lucifero: un “sognatore con luminose idee per il creato”, ma “dai vecchi saggi del Paradiso era visto come un provocatore”. Quindi il poverello incompreso dai colleghi alati, un po’ troppo tradizionalisti, è finito sulla Terra per trombarsi Lilith, qui “i due sognatori ribelli si innamorarono perdutamente”. “Insieme bramavano di condividere la magia del libero arbitrio con l’umanità, e offrirono il frutto della conoscenza (mela)”

Vai all’articolo

L’Uomo che ha Distrutto l’Altare Satanico al Campidoglio dell’Iowa Accusato di “Crimine d’Odio”

Michael Cassidy, un veterano cristiano che ha decapitato un santuario satanico esposto nel palazzo del Campidoglio dello Iowa, è stato accusato di un «crimine d’odio».
Nel dicembre scorso, Cassidy, aveva decapitato un’idolo satanica collocato nell’edificio nel Campidoglio dell’Iowa dal gruppo noto come Satanic Temple e gettato il teschio di capra che fungeva da testa in un cestino.
Cassidy avrebbe affermato di aver intrapreso l’azione per «risvegliare i cristiani sugli atti anticristiani promossi dal nostro governo».
Invece di accusarlo semplicemente di reati minori, danni alla proprietà o atti di vandalismo, i pubblici ministeri della contea di Polk lo hanno accusato di un reato criminale di terzo grado, sostenendo che l’atto era “in violazione dei diritti individuali” secondo la legge sui crimini d’odio dell’Iowa, riporta il giornale locale Des Moines Register. In pratica, si tratta di un atto di discriminazione verso i satanisti…

Vai all’articolo

Il Piano dell’UE Contro l’Agricoltura

Il mainstream non potendo più delegittimare la protesta degli agricoltori è costretta a cavalcarla e strumentalizzarla politicamente.
L’Obiettivo Primario è Limitare la Produzione
La “farm to fork strategy” è la sezione dell’UE green deal dedicata all’agricoltura. Nella presentazione del piano viene scritto che fa parte dell’agenda 2030, e si prefiggono di ridurre i pesticidi e gli antibiotici, contrastare la perdita di biodiversità e ridurre l’uso di fertilizzanti.
Per quanto riguarda questi ultimi, l’UE vuole ridurre l’uso di ogni tipo di fertilizzante, sia quelli organici che quelli chimici, perché vogliono ridurre l’azoto presente nel terreno, dal momento che secondo la loro follia quello non assorbito dalle piante finisce nell’atmosfera e contribuisce al “cambiamento climatico”, peccato che l’azoto sia il gas più diffuso. L’intento dunque non è proteggere il terreno dalle sostanze chimiche, ma come dichiarato nei documenti, ridurre proprio la produzione di cibo. Le ragioni? Siamo troppo grassi e parte del cibo prodotto viene sprecato…

Vai all’articolo