Bergoglio Nomina la Scienziata Katalin Karikò Membro dell’Accademia Pontificia per la Vita

di Paolo Bellavite
In Vaticano si continua ad adorare il dio vaccino, perdendo sempre più credibilità.
Nominata membro della Pontificia Accademia per la Vita il premio Nobel Katalin Karikó, che ha reso l’mRNA resistente e quindi ha anche prolungato la produzione di spike. Con uno scarno comunicato la agenzia SIR fa sapere della nomina, avvenuta il 10 febbraio scorso.
Invece che recitare un mea culpa sulla giustificazione dei prodotti contenenti materiale derivato da aborti volontari (AstraZeneca e Johnson & Johnson), invece di ritrattare le improvvide dichiarazioni sull’efficacia “altruistica” degli inoculi biotech (fatte nell’agosto 2021 e poi ripetute quando già si sapeva che erano false), invece di spendere una parola di compassione per i moltissimi danneggiati che gli hanno creduto, Bergoglio ora insiste sulla linea vaccinista ad oltranza…

Vai all’articolo

Francia: Macron Prevede il Carcere per la “Vaccine Hesitancy” sui Vaccini Anti-Covid

di Lorenzo Poli
In Francia, con la scusa di reprimere le “sette”, si cerca di imporre la “scienza di Stato”.
Il Parlamento francese, su proposta del governo Macron, ha infatti approvato nei giorni scorsi un emendamento all’articolo 4 della legge sulla “Lotta alle aberrazioni settarie“, che introduce una pena fino a tre anni di reclusione e un’ammenda fino a 45.000 euro per chiunque esprima “esitazione vaccinale” sui vaccini anti-Covid.
Secondo la legge – votata in blocco dalla destra, dall’estrema destra e dai socialisti francesi – si può dibattere su tutto: chemioterapici vari, libertà di scelta vaccinale, obbligatorietà vaccinale, vaccinazioni in generale, ma non sui vaccini m-RNA. Quest’ultimi sono stati legalmente blindati, protetti con una sorta di scudo penale che non consentirà a nessuno di metterne in discussione l’efficacia o la sicurezza, nemmeno davanti a prove contrarie.
È punita con un anno di reclusione e un’ammenda di 15.000 euro anche il semplice invito “ad astenersi” dal seguire un trattamento medico terapeutico o profilattico, come ad esempio un vaccino…

Vai all’articolo

Vaccini Covid – le Ultime Scoperte su mRNA “Turbo Cancro”

di Andrea Cinquegrani
Allarme tumori, in progressiva ed esponenziale crescita negli ultimi anni a livello mondiale. E i dati italiani sono particolarmente preoccupanti.
Vediamo le drammatiche cifre, incredibilmente ignorate dai media, ormai totalmente cloroformizzati.
Cifre Drammatiche
Secondo le previsioni elaborate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), nel 2050 avremo una media di 35 milioni di casi all’anno, con un fortissimo incremento rispetto al 2021. Lancia l’allarme il direttore generale dell’OMS per l’Europa, Henry Kluge: “La regione europea vedrà un aumento del 38 per cento di nuovi casi entro il 2045”.
Gli ultimi dati forniti dall’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul cancro (IARC) collegata alla stessa OMS, del resto, non lasciano spazio ai dubbi: nel solo 2022 ci sono stati 20 milioni di nuove patologie tumorali gravi e 9 milioni di decessi. Colpiti, in particolare, polmoni, mammella e colon-retto. Peggio in Italia, dove nel 2023 sono state registrate 40 mila diagnosi di tumore, ben 18 mila in più rispetto al 2020. Percentuali in aumento da brividi…

Vai all’articolo

Dr. Peter McCullough al Parlamento Europeo: “Ritirare Subito tutti i Vaccini mRNA dal Mercato”

Dr. Peter McCullough:”I ‘vaccini’ a mRNA hanno devastato la popolazione mondiale. Nessuno faccia un’altra iniezione. Nessuno!”
Intervento del Dr. Peter McCullough (https://www.radcliffecardiology.com/authors/peter-mccullough), cardiologo, internista ed epidemiologo, al Parlamento Europeo nella sessione “Salute e democrazia sotto le nuove regole proposte dall’OMS, benefici e rischi per la società civile”.
L’OMS, afferma il Dr. McCullough, sembra far parte di un complesso sindacato biofarmaceutico, di cui fa parte anche il WEF, l’ONU, la Fondazione Gates, la Fondazione Rockefeller ed altri. Questo “sindacato” ha inflitto sofferenza al mondo attraverso delle false narrazioni: che il SARS-CoV-2 non può essere debellato, che i vaccini sono sicuri, efficaci e l’unica via percorribile, e che non è il vaccino a creare questi problemi attuali, ma il “long covid”…

Vai all’articolo

Il Delirio della Malattia “x”

La stampa igienica è tornata all’attacco con del terrorismo psicologico su una malattia che non esiste, della quale non sanno nemmeno il nome e non sanno nemmeno quando arriverà.
Un’Invenzione dell’OMS nel 2018
Nel 2018 l’OMS iniziò a dichiarare ad alcuni giornali che sarebbe arrivata una “malattia x”, cioè una malattia ignota che avrebbe decimato la popolazione mondiale.
Lo stesso Fauci si unì al delirio, sostenendo che “x sta per inaspettato” e che prima o poi sarebbe arrivata una nuova Ebola che avrebbe messo in ginocchio il mondo e quindi era necessario dare i fondi all’OMS per investire sullo sviluppo di vaccini.
Nel blueprint del 2018 dell’OMS compare questa “malattia x”, specificando che in quel momento non esisteva, ma che sarebbe esistita in futuro…

Vai all’articolo

Kazuhiro Haraguchi, Parlamentare Giapponese: “Soffro di Linfoma Maligno dopo aver Ricevuto tre volte il Vaccino RNA Messaggero”

Kazuhiro Haraguchi, membro del parlamento giapponese: “Soffro di linfoma maligno dopo aver ricevuto tre volte il vaccino RNA messaggero. Il Giappone è il paese con il maggior numero di persone vaccinate per il Covid in tutto il mondo e ha anche il maggior numero di morti in eccesso”.
“Soffro di linfoma maligno dopo aver ricevuto tre volte il vaccino RNA messaggero. Sono un membro del parlamento giapponese. Un video in cui discuto degli effetti del vaccino con il professor Yasumasa Inoue, esperto di biologia molecolare, è stato bannato da Google.
Il vostro paese consente alle aziende di censurare le informazioni sui vaccini? Permetterete che le violazioni dei miei diritti perseguano la causa della mia malattia? Il Giappone è il paese in cui il maggior numero di persone ha ricevuto il vaccino a RNA messaggero in tutto il mondo e ha anche il maggior numero di morti in eccesso.
Sono preoccupato che i cittadini giapponesi soffrano e muoiano a causa degli effetti del vaccino

Vai all’articolo

Denunciati l’ex Ministro Speranza e l’ex DG AIFA, Magrini: “Sequestrate il Vaccino Pfizer Biontech”

di Valentina Bennati
Una denuncia voluminosa, circa 80 pagine più allegati, è stata depositata lunedì mattina 15 maggio alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma nei confronti dell’ex ministro della Salute Roberto Speranza e dell’ex Direttore Generale di AIFA Nicola Magrini.
Gli avvocati Angelo Di Lorenzo e Antonietta Veneziano di AVVOCATI LIBERI hanno agito su mandato del Comitato Ascoltami (che riunisce molte persone che hanno subito reazioni avverse dopo la vaccinazione anti-Covid), dell’associazione O.S.A. (composta da membri delle Forze dell’Ordine, Forze Armate e da tutte le categorie che concorrono alla sicurezza e all’ordine pubblico), del Sindacato di Polizia LES, del Sindacato Finanzieri Democratici S.F.D. e della Senatrice Bianca Laura Granato che, annunciando l’iniziativa sul suo canale telegram, ha dichiarato: “Le evidenze emerse nella trasmissione Fuori dal Coro e in varie sedi inquirenti e giudiziarie non possono più essere sottaciute. Dal canto nostro mai verrà meno l’impegno nel denunciare alla giustizia quanto è avvenuto”

Vai all’articolo

Crolla la Fiducia nei Vaccini: il Trend è Globale!

di Arianna Graziato
Con fare angosciante e toni terroristici, l’UNICEF riporta allarmato il rapporto sulla percezione delle vaccinazioni pediatriche nel mondo. Sui 55 Paesi presi in esame, ben 52 hanno visto calare l’indice di fiducia.
La perdita di importanza assegnata alla vaccinazione dei minori, secondo l’opinione pubblica, è iniziata nel periodo “emergenziale” e a distanza di tre anni continua a registrare dati in discesa. Solamente Cina, India e Messico confermano le percentuali di consenso precedenti al Covid 19, mentre il resto del mondo si allontana sempre più della narrazione unica.
I Paesi che più di altri hanno messo in dubbio la vaccinazione infantile sono il Giappone, la Corea del Sud, il Ghana, il Senegal e la Nuova Guinea, con un calo di oltre un terzo nell’indice di fiducia. L’Italia registra un meno 6.8 punti percentuali, con donne e under 35 più convinti a non vaccinare i bambini, rispetto ad ultra sessantenni e uomini…

Vai all’articolo

Il Tribunale di Pesaro ordina: “Analizzate i vaccini mRna”

Per la prima volta in Italia si approfondirà il contenuto dei vaccini a mRNA. Il Tribunale di Pesaro, infatti, ha ordinato la Consulenza tecnica e si procederà all’analisi.
Tutto nasce dall’iniziativa di un professionista pesarese, ultra 50enne, guarito dall’infezione Covid, che si è successivamente rifiutato di sottoporsi al vaccino, subendo di conseguenza limitazioni nello svolgimento della propria attività professionale.
“Grazie alla consulenza del dottore Raffaele Ansovini, marchigiano, il ricorrente, un libero professionista di Pesaro, ultra 50enne, già guarito da infezione Covid, ingiustamente (così sosteniamo) limitato nelle propria professione e libertà di circolazione, oltre che colpito da sanzione amministrativa per violazione dell’obbligo vaccinale, ha illustrato al Tribunale le proprie perplessità in ordine alla somministrazione di vaccini a mRNA, chiedendo di accertare se corrisponde a buona scienza medica vaccinare i guariti

Vai all’articolo

Uruguay: Giudice concede 48 ore a Pfizer per rispondere su Composizione, Efficacia ed Eventi avversi dei Vaccini

Giudice dell’Uruguay dà 48 ore di tempo alla Pfizer per dichiarare la composizione e l’efficacia dei vaccini a mRna e gli eventi avversi.
Il governo uruguaiano e la società farmaceutica Pfizer dovranno presentare alla giustizia informazioni dettagliate sui vaccini anticovid somministrati nel Paese, secondo un’ordinanza del tribunale rilasciata sabato 2 luglio.
Secondo la decisione, l’Esecutivo e il laboratorio statunitense devono fornire documentazione sulla composizione dei vaccini, compresa l’eventuale presenza di “ossido di grafene” o “elementi nanotecnologici”.
Si richiedono anche dati che dimostrino l’ “innocuità” della “sostanza chiamata RNA messaggero”, e che dimostrino altresì con studi dell’agenzia statunitense degli Stati Uniti, la FDA, “la natura sperimentale” dei vaccini…

Vai all’articolo