Lettera aperta “Cura e non Censura” del Comitato “Ascoltami” al Dr. Matteo Bassetti

di comitatoascoltami
Egregio Dr. Matteo Bassetti, Lieti del suo interessamento per la proiezione di “Invisibili”, cogliamo l’opportunità di chiederLe alcune delucidazioni.
Siamo il Comitato “Ascoltami”, il primo e unico Comitato in Italia che raccoglie migliaia di persone che soffrono per le reazioni avverse a seguito della Vaccinazione Anti Covid-19. Non siamo delle fake news. Siamo uomini, donne, ragazze e ragazzi che hanno CREDUTO in quanto proposto da Lei e dalle istituzioni. Siamo TUTTI vaccinati e TUTTI danneggiati. Circa 120000 persone OGNI settimana interagiscono con Noi attraverso i nostri canali, molti perché inascoltati e non curati.
Volevamo chiederLe quindi delucidazioni sulle sue dichiarazioni, a nostro parere gravissime. Partiamo da quanto da lei dichiarato:
“Trovo gravissimo che possa essere rappresentato nella sede del Comune di Genova un documentario censurato da YouTube, che prende in considerazione fake news”

Vai all’articolo

Il Mondo Virtuale va in Pezzi… Reali!

di Augusto Grandi
Il carcere creato dal sistema ha fatto riscoprire la voglia di libertà, di rapporti umani “veri”. Zuckerberg dovrà inventarsi qualcosa di diverso…
Elon Musk si compra Twitter – ad un prezzo folle – e appena arrivato licenzia migliaia di dipendenti. Forse esagera un po’ ed è costretto a richiamare qualcuno. Tra ironie, accuse, attacchi. E minacce dall’Unione europea che teme una liberazione dei contenuti ammessi nei tweet.
“Ci penseremo noi a censurare!“, avvertono gli euro-cialtroni. Intanto Zuckerberg si appresta a licenziare migliaia di lavoratori di Meta (ex Facebook) senza suscitare grandi proteste. Perché lui è buono e censura chi non è politicamente corretto.
Ma al di là delle reazioni dei chierici al servizio del bene assoluto, è interessante notare come tutto ciò che è legato al mondo virtuale sta andando in crisi…

Vai all’articolo

La Tempesta in Arrivo

di C.J. Hopkins
Sembra che GloboCap (global capitalism) non sarà felice fino a quando non avrà fomentato i disordini sociali – o di fatto la guerra civile globale – di cui hanno bisogno come pretesto per affermare il nuovo totalitarismo patologizzato e trasformare tutto ciò che rimane della società in uno stato di polizia globale pseudo-medicalizzato, esattamente dove siamo diretti attualmente.
Sembra che ci stiamo dirigendo lì a velocità vertiginosa. Non ho una sfera di cristallo o altro, ma mi aspetto che le cose diventino piuttosto brutte questo autunno, e probabilmente anche più brutte nel prossimo futuro. Sì, amici, sta arrivando una tempesta. È arrivata negli ultimi 16 mesi. E GloboCap ci sta entrando.
Abbiamo documentato tutta la propaganda, le bugie, la manipolazione delle statistiche, l’abrogazione dei diritti costituzionali, le squadre di sicari della Nuova Normalità, la censura e tutto il resto del lancio della nuova ideologia ufficiale e delle misure totalitarie schierate per farla rispettare…

Vai all’articolo

La Dittatura Fintech

di Roberto Pecchioli
La Dittatura Fintech (la Tecnofinanza) gelido inverno della libertà. La dittatura sempre più soffocante dei giganti tecnologici, i Gafa (Google, Amazon, Facebook, Apple), cui va aggiunta Microsoft, la creatura di Bill Gates, il Grande Vaccinatore.
Alla fine, per ascoltare qualcosa di vero, bisogna ricorrere ai liberali d’antan, come Friedrich Von Hajek (1)(L.C.). Per difendere l’idea di mercato aperto contro cartelli e monopoli, scolpì una frase memorabile: “chi possiede tutti i mezzi, determina tutti i fini”.  Pronunciata come anatema nei confronti del capitalismo di Stato collettivista, va oggi diretta contro la dittatura sempre più soffocante dei giganti tecnologici, i GAFA (Google, Amazon, Facebook, Apple), cui va aggiunta Microsoft, la creatura di Bill Gates, il Grande Vaccinatore. Possiedono tutti i mezzi, nel mondo privatizzato, impongono tutti i fini, i loro. Del resto, nulla è meno democratico e liberale del mercato lasciato a se stesso: la dittatura della volpe nel pollaio…

Vai all’articolo