L’America è diventata una nazione di incompetenti

di Paul Craig Roberts
Una nazione un tempo orgogliosa, che era l’invidia del mondo, soffre oggi di una specie di demenza onnipresente.
Essendo io cresciuto durante la seconda metà del 20° secolo, non riconosco più oggi il mio paese. Ho vissuto la mia vita in un paese che era avanzato ed efficiente, e ora vivo la vita in un paese incompetente.
Tutto è poggiato sull’incompetenza. La polizia è incompetente. Sparano a bambini, alle nonne, agli storpi e poi affermano di temere per la loro vita.
Washington ha alienato il mondo con i suoi folli attacchi illegali contro altri paesi (Iraq, Afghanistan, Libia, Siria, ecc…). Oggi gli Stati Uniti e Israele sono i due paesi che più suscitano diffidenza sulla terra e i due paesi considerati la più grande minaccia alla pace…

Vai all’articolo

La lezione dell’Impermanenza

Tutte le esistenze, gli oggetti, in una parola i fenomeni, sono manifestazioni momentanee, lampeggiamenti effimeri che durano soltanto per un momento, dato che scompaiono non appena comparsi, per essere seguiti da altri, altre esistenze e così via.
Impressionato dalla transitorietà e dall’incessante mutazione e trasformazione dei fenomeni, Gautama Buddha li considera forze, movimenti, sequenze e processi, adottando così una concezione dinamica della realtà. Il mutamento, il divenire, è la consistenza stessa della realtà.
Qualunque fenomeno abbia una causa deve perire, perché contiene in se stessa l’implicita necessità della dissoluzione. Nel mondo non c’è né permanenza né identità. Non vi è nulla di stabile, di duraturo e di permanente…

Vai all’articolo

Solar Roof: le innovative tegole solari della Tesla

Elon Musk, presidente del consiglio di amministrazione della Tesla Motor, ha da poco acquistato la Solar City, azienda specializzata nella produzione di soluzioni per la produzione di energie rinnovabili.
Il costo di questa manovra di acquisizione è costata, alla Tesla Motor, oltre due miliardi di dollari, ma il ricavo sarà nettamente superiore. Infatti, Elon Musk, ha annunciato che le tegole solari verranno messe in vendita entro la fine dell’anno in corso, a un prezzo inferiore ai classici pannelli solari.
L’utilizzo e il posizionamento sopra i tetti delle abitazioni delle Solar Roof, le tegole solari, sarà semplicissimo, e non necessiteranno di un grande lavoro sotto il punto di vista della manutenzione e, fattore importante, si mimetizzeranno alla perfezione…

Vai all’articolo

Missione suicida

di Piero Cammerinesi
Fare il giornalista (libero) oggi: missione suicida.
Un tempo ci furono giornalisti che – con le loro rivelazioni – fecero dimettere un presidente degli Stati Uniti. Non avvenne secoli fa: erano solo gli anni ’70, il 1974 per la precisione. Due giornalisti del Washington Post, Bob Woodward e Carl Bernstein, con la loro inchiesta inchiodarono Richard Nixon e lo costrinsero a dimettersi.
Oggi una storia del genere sembra risalire ad un’epoca geologica remota. Ma da quell’avvenimento il Potere ha tratto notevoli insegnamenti e ha messo in atto ogni misura per impedire che un evento del genere si possa ripetere…

Vai all’articolo

Facebook Francia: i ‘moderatori’ sarebbero musulmani che vivono in Paesi islamici

di Yves Mamou
I “team di moderatori” per i social media della Francia, in genere, sono situati nei paesi francofoni con manodopera a basso costo, nel Nord Africa e in Madagascar. In Francia, circolano molte voci sul fatto che i moderatori di Facebook si trovino nei paesi musulmani francofoni come Tunisia, Algeria e Marocco. Il social network non conferma né nega.
In particolare, i diffusori musulmani di odio continuano a proliferare su Facebook, mentre gli anti-islamisti sono vittime di vessazioni e si ritrovano l’account cancellato. Questi utenti di Facebook, come decine e decine di altri, sembrano essere le vittime di “branchi” islamisti. Una volta che le opinioni e le analisi di questi utenti non passano inosservate, vengono denunciate al social network come “razziste” o “islamofobe” e i loro account eliminati…

Vai all’articolo

Nella piramide di Cheope c’è una stanza dei misteri. Forse è quella del tesoro

di Vittorio Sabadin 
Scoperta di un team internazionale con uno “scanner” che individua le interazioni dei raggi cosmici con il granito.
A 4500 anni dalla sua costruzione, la piramide di Cheope continua a sorprenderci. Un team internazionale di scienziati ha individuato al suo interno una grande e misteriosa camera segreta, lunga 30 metri e alta 15, che si trova poco sopra la Grande Galleria che conduce alla Camera del Re. Da quando Nature ha dato l’annuncio della scoperta, nella comunità degli egittologi non si parla d’altro e già si fanno mille congetture: conterrà il tesoro che da millenni si cerca nella piramide? Sarà la vera tomba di Cheope, la cui mummia non è stata mai trovata? Rivelerà finalmente i misteri della costruzione del più imponente edificio dell’antichità?…

Vai all’articolo

Roger Leir, il chirurgo che rimuoveva impianti alieni

di Gianni Rizzo 
Siamo soli nell’universo? E se la risposta è negativa, vi sono mai stati contatti “del terzo tipo” che possano essere comprovati?
Per molti anni un uomo è sembrato avere una risposta netta, positiva, a questo quesito, il dottor Roger K. Leir: un chirurgo podiatra americano, morto il 14 marzo del 2014 all’età di 80 anni, dopo aver per molti anni testimoniato in decine di trasmissioni e interviste dedicate all’argomento Ufo e dei presunti rapimenti alieni, di aver rimosso diversi impianti di origine extraterrestri

Vai all’articolo

Panico: quando manca la terra sotto i piedi

di Franco Bianchi
L’attacco di panico può capitare in strada, all’aperto, ma anche alla fila della cassa di un supermercato. Lo si sente arrivare, si blocca il respiro, il sudore arriva insieme alla paura con una grande voglia di scappar via.
Viene definito attacco di panico una patologia collegata all’ansia, inserito nei più comuni disturbi psichiatrici, con una sintomatologia complessa, poiché si presenta con numerose sfaccettature e modalità. Si calcola che circa dieci milioni di italiani lo abbiano subito almeno una volta nella vita. Si presenta in adolescenza ed in età più matura, con un’incidenza maggiore nelle donne di circa tre volte rispetto agli uomini, con differenti modalità e la durata è di solito breve: scompare in poco tempo così come rapidamente sono arrivati i sintomi…

Vai all’articolo

10 consigli alimentari per abbassare la pressione sanguigna

di Marta Albè
La pressione sanguigna sale e si abbassa naturalmente, ma quando essa, a causa di diversi fattori, raggiunge livelli eccessivamente elevati e provoca il fenomeno denominato “ipertensione”, può trasformarsi nella causa scatenante di problemi al cuore, ai reni e persino al cervello.
I medici consigliano solitamente a coloro che soffrono di pressione alta, di ridurre il consumo di sale a tavola. Purtroppo, esso si nasconde in numerosi alimenti, alcuni dei quali dovrebbero essere eliminati, limitati o sostituiti con prodotti meno dannosi. Ecco dunque alcuni consigli utili in proposito.
1) Evitare i piatti pronti surgelati
I piatti pronti surgelati possono apparire come la soluzione più comoda a cui ricorrere, per chi non ha tempo di cucinare, quando arriva il…

Vai all’articolo

Usa: scienziati provano a cambiare per la prima volta il Dna di un paziente

Usa, scienziati provano a cambiare per la prima volta il Dna del paziente per curare una malattia.

Il paziente soffre della “sindrome di Hunter”, una malattia metabolica che porta alla morte in giovane età. Chi ne soffre manca di un gene che produce un enzima che scinde alcuni carboidrati.

Un esperimento mai tentato prima e solo fra tre mesi si saprà se il trattamento è riuscito o meno. Scienziati americani hanno reso noto di avere provato per la prima volta a modificare i geni di una persona direttamente all’interno del suo corpo per cambiarne il Dna in modo permanente con l’obiettivo di curare una malattia. L’esperimento è stato realizzato lunedì ad Oakland (California) su Brian Madeux, un 44enne affetto da una rara malattia metabolica. La…

Vai all’articolo