Orrore senza Fine?

Guardando la fotografia del governicchio in carica il nefasto giorno del suo giuramento, già si poteva e doveva avere contezza del destino funesto che avremmo, di li a poco, incontrato.
Fisiognomica e pratiche lombrosiane e divinatorie, ingiustamente abbandonate, ci avrebbero dovuto porre in allarme. Questi umanoidi occupano posti di governo non certo per meriti (che non possiedono) ma per precisi scopi non voluti da loro. È evidente e disarmante come seguano un’agenda internazionale senza nessuna aggiunta o deviazione indotta dalle proprie riflessioni o inclinazioni personali. Ciò perché non possiedono nessuna personalità. Sono meri esecutori freddi e assai poco consapevoli di voleri altrui…

Vai all’articolo

Biosicurezza e Politica

di Giorgio Agamben
Può la perdita dei rapporti umani, del volto, dell’amicizia, dell’amore essere compensata da una sicurezza sanitaria astratta e presumibilmente del tutto fittizia? Una tale società potrà ancora definirsi umana?
Ciò che colpisce nelle reazioni ai dispositivi di eccezione che sono stati messi in atto nel nostro paese (e non soltanto in questo) è l’incapacità di osservarli al di là del contesto immediato in cui sembrano operare. Rari sono coloro che provano invece, come pure una seria analisi politica imporrebbe di fare, a interpretarli come sintomi e segni di un esperimento più ampio, in cui è in gioco un nuovo paradigma di governo degli uomini e delle cose…

Vai all’articolo

Menzogna-Virus o il Virus della Decostituzionalizzazione

di Marco della Luna
Quando finiranno le “seconde”, “terze”… ondate di contagio e le campagne di disinformazione terroristica?  Presumibilmente quando la ristrutturazione politica, normativa e psichica della società sarà stata completata, quando il pensiero unico e la verità unica di regime si sarà affermata e ogni dissenso sarà stato spento  o delegittimato.
Due fattori fondamentali sono esclusi dal pubblico dibattito sul Covid 19:
a) Il Covid 19 è stato realizzato dai militari cinesi nel laboratorio di Wuhan, in un progetto che poteva avere scopo unicamente offensivo.
b) È in corso una campagna mondiale di gonfiaggio del numero dei malati e dei morti di Covid 19, attraverso l’uso di metodi diagnostici volutamente errati e di un linguaggio ingannevole…

Vai all’articolo

Conte governa coi “Bollettini dei contagi”, la Politica è morta!

Può il “Bollettino dei contagi” sostituire il Parlamento? Se lo domanda Gianluigi Da Rold sul “Sussidiario”, dopo la decisione di Conte di prorogare lo Stato d’emergenza a causa del Covid-19 fino al 31 gennaio 2021.
“Praticamente, l’Italia resterà in questa condizione per un anno intero, unico paese in Europa”. Il 1° ottobre, il numero dei tamponi eseguiti ha battuto ogni record: oltre 115.000. Ma terapie intensive, decessi e ricoveri restano pressoché in linea con il numero dei giorni precedenti. Siamo “schiavi del bollettino”? La verità è che “ognuno dice la sua, ma Conte decide prima ancora di consultare il Parlamento”. Anche se non si tratta di un lockdown generale, scrive Da Rold, lo stato d’emergenza “mette maggiore ansia in un paese che è angosciato da altre prove che lo attendono… non solo in campo sanitario”, e inserisce un nuovo motivo di polemica “proprio mentre ci si dovrebbe unire in uno sforzo comune per affrontare quella che ormai sembra una crisi di sistema”. Da anni, ormai, la democrazia parlamentare “sembra più preoccupata di garantire un libero mercato che abbia poche regole, piuttosto che la coesione sociale e i diritti di tutti i cittadini”

Vai all’articolo

Via libera dell’Aifa alla “Pillola dei 5 giorni” anche per le minorenni

di Francesco Ognibene
Con una decisione sorprendente e assai discutibile, l’Agenzia del farmaco ha tolto ogni filtro al consumo di “EllaOne”. Un’analoga scelta nel 2016 per le maggiorenni, aveva fatto moltiplicare le vendite.
Anche l’Italia – purtroppo – si accoda ai Paesi nei quali si pensa che per aiutare i giovani ad affrontare in modo maturo la sessualità basti dar loro una pillola. Anzi, tutte quelle che vogliono. Va in questa direzione la scelta dell’Agenzia italiana del farmaco di liberalizzare il commercio di EllaOne, nota come “pillola dei 5 giorni dopo”, perché il suo principio attivo – l’Ulipristal acetato – agisce modificando l’attività dell’ormone naturale progesterone, necessario per l’ovulazione, ritardandola, ma solo se assunto entro 120 ore dal rapporto. L’autorità di farmacovigilanza ha ora tolto l’obbligo di esibire al farmacista la prescrizione medica anche per le minorenni, dopo che nel marzo 2016 era già stato eliminato sopra i 18 anni…

Vai all’articolo

Sempre più useranno la Violenza…

di Diego Fusaro
“I cittadini hanno diritto di riunirsi pacificamente e senz’armi” (Costituzione, art. 17).
La Costituzione è la nostra pacifica arma contro la vostra barbara violenza, contro l’esercito che userete come sempre avete fatto (modalità Genova G8), contro le norme sanitarie che userete come scusa per comprimere i diritti, per limitare e la libertà.
I fascisti siete voi, con la vostra violenza organizzata, con il vostro odio di classe verso i più deboli, con la vostra furia nichilistica di distruggere tutto ciò che di bello è, ed è stata l’Italia.
Anziché usare la ragione delle armi e della violenza, diteci perché avete “sconsigliato” le autopsie sui morti di Covid-19, perché avete condannato a morte col lockdown precari, partite Iva e lavoratori…

Vai all’articolo

Pandemia autoritaria Globale

La pandemia Covid-19 ha innescato una deriva politica autoritaria in tutto il mondo.
Una deriva politica autoritaria, non solo nei regimi già considerati disciplinari o tirannici, ma anche nelle democrazie liberali, consolidate con sistemi di garanzia costituzionale dei diritti fondamentali.
Questa deriva autoritaria dei governi in nome dell’emergenza sanitaria è caratterizzata, nel contesto attuale, da diverse combinazioni di abuso governativo ed amministrativo, dall’adozione di misure di emergenza eccessive e sproporzionate, dall’annullamento delle libertà civili e delle libertà fondamentali, dall’incapacità di impegnarsi in un processo decisionale trasparente e dalla centralizzazione di tale processo decisionale, fino alla sospensione di un efficace controllo democratico…

Vai all’articolo

Vietato dire “Straniero”: Berlino indottrina i dipendenti pubblici

di Leone Grotti
Per contrastare il “razzismo”, il Senato della capitale tedesca mette al bando negli uffici pubblici parole come “richiedente asilo”, “migrante”, “passeggero senza biglietto”.
Ogni volta che un paese tenta di combattere contro disparità e disuguaglianze modificando il linguaggio corrente e mettendo al bando determinate parole, torna alla mente la “novalingua” che nel capolavoro di George Orwell, “1984”, il regime di Oceania impone ai suoi cittadini per impedire ogni forma di pensiero critico verso il “Grande Fratello”. La capitale tedesca non vuole certo arrivare a tanto… ma il manuale di “44” pagine che il Senato di Berlino ha inviato in tutti gli uffici pubblici per “combattere il razzismo nel linguaggio” è comunque inquietante…

Vai all’articolo

Strade sicure in Italia? Sembra una battuta!

di Vanessa Seffer
Si rivedono i militari per le vie delle nostre città. Sarà una nuova riedizione dell’operazione “Strade Sicure”? Ma neanche per sogno!
L’operazione “Strade Sicure” era iniziata il 4 agosto 2008, sulla base della Legge 24 luglio 2008, nr. 125, che prevedeva la possibilità di impiego di personale militare appartenente alle forze armate per specifiche ed eccezionali esigenze di prevenzione della criminalità, in aree metropolitane o densamente popolate. Esigenze di di prevenzione della criminalità, appunto. Il personale delle forze armate era stato posto a disposizione dei prefetti che poteva impiegare i militari per servizi di vigilanza a siti e obiettivi sensibili, nonché in perlustrazione e pattuglia congiuntamente alle forze di polizia…

Vai all’articolo

Russiagate, Trump incastra i democratici: “La Clinton orchestrò un piano contro di lui”

di Eugenio Palazzini
Ricordate il Russiagate? Un presunto scandalo che due anni fa rischiò di travolgere Donald Trump? I democratici americani accusarono poi il presidente degli Stati Uniti di abuso di potere e ostruzione del Congresso, provando a giocarsi la carta dell’impeachment.
Peccato che adesso l’inchiesta sui presunti legami (mai realmente provati) fra Trump e Putin, potrebbe diventare una brutta tegola per i dem. Il numero uno dell’intelligence Usa, John Ratcliffe, Director of National Intelligence (Dni), ha infatti declassificato un memo inviato nel 2016 dalla Cia a James Comey, allora direttore dell’Fbi. Ebbene, dai documenti si evincerebbe che Hillary Clinton, candidata alla presidenza Usa, avrebbe orchestrato un piano per collegare la campagna dello sfidante Trump all’hackeraggio del Democratic National Committe. In pratica, la Clinton avrebbe tramato per collegare l’allora candidato repubblicano alla Russia e lo avrebbe fatto “per distrarre il pubblico” dallo scandalo Emailgate…

Vai all’articolo

Il Governo Conte abolisce i Decreti Sicurezza… l’Agenda va avanti!

Il Governo Conte abolisce i Decreti Sicurezza Salvini per tornare ai permessi umanitari e all’accoglienza diffusa.
Comitato di cittadini PrimaNoi invita alla mobilitazione in tutto il Veneto. Il Governo Conte bis nella notte di lunedì ha abolito i cosiddetti decreti sicurezza Salvin, tornando in sostanza al modello di accoglienza precedente.
La notizia ha subito ingenerato polemiche dal fronte dei contrari all’accoglienza dei migranti che “giungono sulle nostre coste illegalmente, sfruttando canali criminali gestiti dai trafficanti di esseri umani” – spiega Alex Cioni, portavoce del Comitato di cittadini PrimaNoi.
Negli anni scorsi PrimaNoi è stato tra i più attivi comitati costituitisi in Veneto promuovendo manifestazioni popolari contro il “business dell’accoglienza” e la distribuzione nei Comuni “dei sedicenti profughi”…

Vai all’articolo

Trump paragona Covid a influenza e Facebook e Twitter oscurano il suo post

Prima Facebook, poi Twitter. I due social dove si raccoglie la stragrande maggioranza dei sostenitori online di Donald Trump decidono di oscurare nuovamente un suo post.
Si tratta, ma guarda un po’… proprio di quello in cui il presidente Usa paragonava l’influenza stagionale in arrivo all’epidemia da coronavirus, invitando gli americani a imparare a conviverci. Il motivo è spiegato in un avviso: quel post “contiene informazioni scorrette potenzialmente pericolose” – sostengono le piattaforme. Intanto Facebook ha chiuso pagine e gruppi associati ai cospirazionisti di QAnon e anche Instagram lo sta facendo…

Vai all’articolo

Ragazza senza mascherina arrestata a Napoli da tutti questi agenti!

di Denise Baldi
Sta diventando virale il video di una ragazza arrestata in pieno centro a Napoli perché era senza mascherina.
In Campania dal 24 settembre è in vigore l’ordinanza regionale che obbliga all’uso della mascherina anche all’aperto. Non tutti hanno recepito il messaggio del presidente “sceriffo” di Regione De Luca, che usa tutti i fondi esistenti per fare tamponi inutili a persone perfettamente sane, costringendo però persone malate di altre patologie gravi e povere a rinunciare alle cure (guarda video di F. Amodeo in fondo all’articolo).
Ieri 6 ottobre, in Via Toledo, a Napoli, i passanti si sono trovati di fronte alla scena surreale di un arresto nei confronti di una ragazza che non portava la mascherina…

Vai all’articolo

Mettono le Maschere, tolgono le Frontiere, sprecano i Soldi e taroccano i Conti

di Alfredo Mosca
Per quello che succede ci sarebbe materia da rivolta, ma i comunisti e i cattocomunisti con l’aggiunta dei grillini, a intortare la gente si sa che sono bravi, con gli italiani poi… infilano nel burro tutta la lama, anche perché il centrodestra a fare opposizione è moscio e a tratti inesistente.
Del resto nel tempo la sinistra ha occupato tutto, e a quello che restava ci hanno pensato i grillini, che in due anni e mezzo si sono accaparrati posti e poltrone, gabbando Matteo Salvini, che non solo abboccò sciaguratamente all’amo gialloverde ma portò a casa poco o niente. Insomma, l’esperienza fra Lega e Cinque Stelle, oltre che uno sfacelo, è riuscita a completare l’opera di pervasione cattocomunista, col risultato che non esiste più posto dello Stato che non sia in mano a chi vorrebbe che il centrodestra fosse cancellato del tutto…

Vai all’articolo

Esercito in strada… Per le mascherine???

di Gianluca Marletta
Ma ragazzi su non siate così ingenui… Il Viminale probabilmente manderà i soldati per strada nei prossimi giorni: “si tratta di far rispettare le distanze per prevenire il Covid”, ecc.
Comprensibilmente, il web insorge (ormai insorge solo quello…) protestando (a colpi di post) contro la misura totalitaria! Qualcuno, a modo suo giustamente, trasecola pensando che nessuno ha mai chiamato l’Esercito quando migliaia di mafiosi nigeriani e di guerriglieri dell’ISIS in fuga, approdavano (approdano) sulle nostre coste, sbattendo in faccia alle TV un paio di donne incinte sequestrate allo scopo di fare scena. Così come mai nessuno ha pensato di inviare l’Esercito per ripulire le piazze di spaccio o per farla finita, manu militari, con le cosche che controllano il 40% del territorio nazionale…

Vai all’articolo

Scuola: La Follia non ha limite. Chi si allinea a queste Pazzie è Complice!

Un genitore che manda un bambino piccolo, si parla di scuola materna, in queste condizioni a scuola, ha problemi psicologici gravi.
Un bambino che già normalmente a quell’età deve subire il distacco dalla mamma, da casa sua, dai suoi giochi e dalla sua quotidianità, secondo voi dovrebbe subire traumi come questi, con delle insegnanti “mascherate “che neppure possono abbracciarlo o consolarlo in caso di momenti di sconforto? Insegnanti a cui il bambino non può nemmeno vedere il viso?
Stessa cosa vale per le elementari. La scuola dovrebbe contemplare vicinanza fisica e psicologica, e soprattutto non dovrebbe veicolare paura costante… che anche non volendo, gli insegnanti – mascherati come sono e dovendo attenersi a direttive ridicole e disumanizzanti, degne di una setta – trasmettono ai bambini…

Vai all’articolo

“Microchip sottocutaneo umano”: vorranno renderlo obbligatorio per tutti!

di Gaglione Danilo
Le tecnologie progettate specificamente per monitorare gli esseri umani sono in sviluppo da almeno due decenni. Tra queste il microchip sottocutaneo umano.
Secondo ricerche condotte su microchip umani integrati, è solo questione di tempo prima che questi sistemi raggiungano un’accettazione diffusa. In alcuni Paesi, molti già portano impiantato un microchip RFID sotto pelle, e stanno inviando un numero di 15 cifre che li identifica. Quel numero può essere letto da quello che viene chiamato uno “scanner” conforme ISO. E sono ovunque anche questi, persino nei cellulari tramite la fotocamera digitale.
La tua reazione iniziale a questa idea potrebbe essere di incredulità. In nessun modo la società accetterebbe un simile dispositivo. Perché qualcuno dovrebbe voler impiantare questo microchip sottocutaneo nel suo corpo?…

Vai all’articolo

“Vaccino per tutti… o sarà il disastro”. L’apocalittico Gates continua a farneticare!

di Marcello Pamio
Bill Gates è ancora a piede libero, per cui continua a sparare le sue farneticazioni e i media di regime ovviamente gli danno il massimo spazio possibile, come se a parlare fosse uno scienziato serio e affidabile.
“Vaccino per tutti o sarà il disastro!” Ecco la sua ultima sparata. Ma veniamo alla parte più interessante del suo discorso quando dice che siamo “alla vigilia di una grande conquista scientifica: con ogni probabilità un vaccino sicuro ed efficace contro il Covid-19, sarà disponibile all’inizio del prossimo anno. Anzi, ce ne sarà forse più d’uno. Grazie a questo enorme passo avanti, il mondo avrà finalmente la possibilità di eradicare la minaccia della pandemia e tornare alla vita normale”.
Ma la ricetta vincente per gli “esseri non-pensanti” è quando afferma che grazie al vaccino “i governi potranno revocare tutte le misure di distanziamento sociale, la gente smetterà di usare la mascherina e l’economia globale ritroverà il suo slancio”. Avete inteso? Come si può competere con cotanta “genialità”?…

Vai all’articolo

La Guerra Soft

di Gino Pastore
Stiamo vivendo il più grande processo di sfruttamento, disumanizzazione, despiritualizzazione, falsificazione, condizionamento e plagio delle menti umane, delle coscienze, delle anime.
Tutto ciò avrà ripercussioni senza precedenti nella storia umana, conseguenze molto gravi e danneggerà collettivamente tutto il pianeta.
Una vera guerra “morbida”, che consiste nell’attaccare, abbattere e distruggere tutto ciò che è più prezioso, intimo e nobile nel cuore di tutti, e nella coscienza collettiva.
È urgente che tutti si oppongano personalmente a questo e che siano consapevoli di questo “Piano diabolico”, fatto di guerra psicologica, dispersione, divisione, imbroglio e distruzione degli inalienabili diritti umani personali e collettivi…

Vai all’articolo

Lo Zucchero raffinato aumenta la Cellule tumorali

Ormai è risaputo che se vogliamo mantenerci in salute, uno dei primi accorgimenti che dobbiamo prendere è quello di cambiare la nostra alimentazione.
Anche se questo è una notizia data per certa, le persone che amano i fast-food e quelle che prediligono le delizie zuccherine, non si sono ancora definitivamente convinte. Le prove evidenti delle conseguenze negative che i loro cibi preferiti causano ai loro corpi, sono lampanti, ma esse continuano ad ingerire cibi ad alto contenuto di zuccheri, senza pensarci due volte.
Il famoso giornale di medicina: “Nature Medicine” ha recentemente dato conferma che gli alimenti che contengono zucchero raffinato sono il motivo principale che si cela dietro la crescita e la diffusione dei tumori. In futuro, si potrà fare lo screening del cancro facendo affidamento sulla scansione del corpo per individuare i livelli di zucchero accumulato e quindi dove sono localizzati i “segni” della malattia…

Vai all’articolo

Stato d’Emergenza infinito: Conte vuol prolungarlo ancora!

di Federico Giuliani
La proposta di prorogare lo stato di emergenza fino al 31 gennaio 2021, sarebbe stata valutata positivamente dal governo. Che pensa anche a una sorta di maratona tv per rilanciare la App Immuni.
Prorogare lo stato di emergenza collegato all’emergenza coronavirus dal prossimo 15 ottobre al 31 gennaio 2021: è questa l’ultima idea del governo giallorosso, che starebbe valutando di allungare il periodo speciale per un mese in più rispetto alle ipotesi recentemente circolate.
Verso la Proroga dello Stato di Emergenza
Secondo quanto riportato da Adnkronos, la proposta sarebbe stata valutata positivamente nel corso della riunione intercorsa tra il premier Giuseppe Conte e i capi delegazione di maggioranza seguita al Consiglio dei ministri. Ricordiamo che, in caso di eventuale proroga, lo stato di emergenza andrebbe a tagliare il traguardo di un anno, visto che venne decretato il 31 gennaio 2020…

Vai all’articolo

È più facile ingannare la gente che convincerla che è stata ingannata!

Intervista a Enrico Montesano a cura di Leonardo Leone
“È molto più facile ingannare la gente che convincerla che è stata ingannata”.
Cosa stiamo vivendo in questo momento in Italia? Oggi si stanno scontrando due visioni del mondo: quella che ci ha accompagnato dal dopoguerra fino a poco fa e quella che tenta di cambiare il sistema. L’Italia sta ancora affrontando e pagando la cattiva gestione di un’emergenza mondiale che ha tanti lati oscuri e poco chiari ma…
Perchè ci riempiono di queste e altre bugie? Queste e altre importanti domande avranno finalmente risposta nel mio salotto con un ospite d’eccezione, il grande attore e regista, Enrico Montesano.
Eclettico e versatile, personaggio ormai “di casa” per le famiglie italiane, ha all’attivo più di 50 film di successo, in più di 50 anni di carriera. Impegnato anche a livello sociale, senza peli sulla lingua, è una di quelle persone, come me, sempre “Alla ricerca della verità”…

Vai all’articolo

“No a troppi Tamponi per bimbi, rischio di lesioni e traumi psicologici”. L’allarme dei pediatri

di Cristina Gauri
I tamponi orofaringei non sono caramelle, e non essendo tali non vanno prescritti ed eseguiti con leggerezza, soprattutto ai bambini. Perché fanno male. E in questo inizio scuola all’insegno del coronavirus vi è il rischio che a qualcuno sfugga un po’ troppo la mano.
Questa la denuncia del professore Gian Vincenzo Zuccotti, del Dipartimento di Scienze biomediche e cliniche Sacco e direttore della Clinica pediatrica dell’ospedale Buzzi di Milano. Zuccotti ha parlato delle ripercussioni di un eccessivo uso dei tamponi sui minori, anche da un punto di vista – decisamente da non sottovalutare – psicologico.
Risvolti decisamente negativi, che comprendono l’eventualità di creare traumi seri nei più piccoli. A tal punto da indurli ad associare l’ambiente scolastico alla “tortura” dell’esame che determina la positività o meno al coronavirus…

Vai all’articolo

La Guerra nel Trans-Caucaso e il contesto dell’assedio alla Russia

di Luciano Lago
Contrariamente a quello che possa sembrare, la guerra del Caucaso tra Armenia e Azerbaijan ha molta più attinenza di quello che si suppone con la situazione geopolitica attuale di assedio alla Russia, da parte delle forze USA/NATO.
Le centrali di comando di oltre Atlantico sembra che abbiano deciso che è arrivato il momento di mobiltare le forze della NATO e degli alleati contro la Russia. La portata della guerra nel Caucaso sta per svilupparsi in tutta la sua crudezza, ma questo conflitto lascia l’impressione che sia solo una parte del tutto e che il grande gioco dell’assalto alla Russia da parte della NATO stia per iniziare, tanto che la guerra del Caucaso si può considerare soltanto un fronte minore, che prima o poi coinvolgerà la Russia direttamente.
La Russia sta inviando già la sua aviazione alla sua base in Armenia e sono stati avvistati caccia russi Mig-29 nei cieli della capitale armena, pertanto Mosca dimostra che mantiene i suoi impegni con l’alleato, l’Armenia, nel contesto della escalation del conflitto tra Erevan e Baku…

Vai all’articolo

Sara Cunial sfida la Gelmini sull’Obbligo vaccinale: “Non puoi imporlo. Stop allo stato di emergenza”

Sara Cunial, la battagliera deputata del Misto ha presentato una “risoluzione” per chiedere con forza il ritiro dello stato di emergenza e di tutti gli abusi commessi in suo nome.
Questo dopo la mozione di Forza Italia e altri del 22 settembre (esattamente il giorno dopo la chiusura dei seggi), per rendere obbligatorio il vaccino per l’influenza e velocemente approvato nei giorni scorsi (anche se il concetto di obbligatorietà è difficile da portare avanti, ma faranno di tutto per promuoverlo in modo più o meno ricattatorio).
Ecco la risoluzione della parlamentare Sara Cunial contro la “mozione Gelmini” (Forza Italia), con cui si chiede la revoca immediata dello stato di emergenza e di tutte le disposizioni ad esso correlate (compreso l’obbligo vaccinale):…

Vai all’articolo

Crimini contro l’Umanità in Ospedale… da mesi in Italia

 di Nicoletta Forcheri
Questo è il vero Crimine contro l’umanità che si sta perpetrando da mesi. Gli indizi erano già ravvisabili in precedenza all’epidemia.
Perché diciamocelo, chi non ha avuto un genitore ricoverato, dove per età, il paziente era stato un po’ trascurato. Ora con la scusa del covid, si fanno morire con negligenza e ostinazione, le persone anziane lontane dalla famiglia.
Morire di fame lontano dalla famiglia. Morire di malattia rinchiusi in ospedale lontani dalla famiglia. Come per le RSA.
La verità è che non bisognerebbe più andare nelle strutture pubbliche, ma solo nelle strutture private…

Vai all’articolo

Anno 2020: l’Evento, l’Arca e il Reset

di Luigi Lucato
L’Evento in corso sta cominciando a mostrare il suo Vero volto.
Andando sul sito del World Economic Forum, si è visto verso fine giugno un gran lavoro attorno al “Reset Globale” o forse invece sarà una Formattazione con cambio del Sistema Operativo… comunque se non vogliamo essere Resettati/Formattati… trasformati, dobbiamo darci da fare. E alla svelta!
L’Arca, intesa come rifugio, non è necessariamente galleggiante…
Perché il Diluvio che ci aspetta non è fatto di Acqua, ma di tutti i “Disvalori” che il Mondo ha accumulato. Siamo nella Fase di Transizione/Reset voluta dall’alto. O la subiamo o cerchiamo di costruire un’alternativa, non dobbiamo credere alle soluzioni fornite dal sistema e da chi ci ha portato in questa situazione. Bisogna trovarle noi le soluzioni…

Vai all’articolo

L’opinione del Dr. Trinca fuori dal coro: “Rafforzare anche il Sistema immunitario, ma non se ne parla affatto…”

Un video e una lunga intervista al prof. Franco Trinca, biologo nutrizionista in cui viene esposta una domanda: perché non si parla di più anche di Sistema immunitario?
Non si tratta di essere negazionisti, ma di aprire un dibattito il più possibile sereno per capire come rafforzare la battaglia contro il coronavirus (che è uno dei tanti…) e i virus e le malattie in generale. Ascoltare una voce fuori dal coro, può far riflettere e avere una lettura a 360 gradi di tutte le posizioni sul campo, anche quelle considerate “eretiche” e critiche.
Non tutti hanno la fortuna o le condizioni genetiche o ambientali di salute, per rispondere ad un attacco virale attraverso il sistema immunitario, questo deve essere chiaro. Ma rafforzarlo può aiutare a superare situazioni avverse…

Vai all’articolo

Il 75% dei detriti che orbitano intorno a Terra non sono riconducibili ad oggetti conosciuti

Un interessante sondaggio condotto da ricercatori dell’Università di Warwick, ha scoperto che il 75% dei detriti spaziali che orbitano intorno al nostro pianeta, non possono essere ricondotti ad oggetti noti, presenti nei cataloghi pubblici dei satelliti artificiali.
Questo significa che intorno al nostro pianeta girano molti oggetti di cui ignoriamo l’origine, alcuni, probabilmente lanciati a scopi militari, altri appunto di origine non sconosciuta.
Gli stessi astronomi che hanno condotto il sondaggio, spiegano che c’è bisogno di indagini più regolari effettuate anche con i telescopi, per cercare di quantificare al meglio i rischi relativi a questi pezzi vaganti che orbitano intorno alla Terra. Tutti questi detriti rappresentano infatti dei potenziali pericoli per i satelliti che operano ancora.
In questo caso i ricercatori hanno cercato i detriti più piccoli e quelli più scarsamente riflettenti, fondamentalmente quelli più difficilmente individuabili. I ricercatori hanno utilizzato il più grande catalogo pubblico degli oggetti spaziali, quello della rete di sorveglianza spaziale globale (SSN) statunitense…

Vai all’articolo

Australia: Nuovo Disegno di legge per arrestare i “Teorici della Cospirazione” del Covid 19

Le manifestazioni attuali sono scoppiate in Australia, poiché gli australiani hanno sfogato le loro frustrazioni e hanno tentato di riprendere il controllo delle loro comunità dopo che un’ondata di casi di covid 19 ha spinto il governo a riattivare alcune delle misure di distanziamento sociale più draconiane del mondo.
E se c’è una cosa che terrorizza i governi sempre più tirannici, è una perdita di controllo della narrativa, motivo per cui il governo australiano sta facendo un salto nel frenare i cosiddetti “teorici della cospirazione” che osano diffondere informazioni che mettono in dubbio la paura da loro mercanteggiata, utilizzata per mantenere i cittadini australiani sotto chiave.
Si prevede che questa settimana un nuovo disegno di legge sarà discusso dal Victoria State Government nel parlamento statale. Questo darebbe alle autorità il potere di trattenere “con la forza” i “teorici della cospirazione” e le persone sospettate di diffondere probabilmente il covid, come i manifestanti anti-lockdown e i loro stretti contatti…

Vai all’articolo