• Se cerchi un libro o un prodotto BIO, prova ad entrare nel sito di un nostro partner, Macrolibrarsi, il Giardino dei Libri, sosterrai così il nostro progetto di divulgazione. Grazie, Beatrice e Mauro
    Canale Telegram

Domande al Presidente Mattarella Dopo il Discorso di Fine 2023

di Weltanschauung Italia
A seguito della consueta emorragia retorica di fine anno…
Vorremmo chiedere al nostro beneamato Presidente:
1. Come si coniuga, ad esempio, l’elogio e l’appello alla pace con l’invio di armi a nazioni belligeranti, l’assenza di sanzioni a nazioni che fanno stragi di civili, l’astensione dal voto per risoluzioni ONU in vista del cessate il fuoco? In pratica con il finanziamento e l’incoraggiamento alla guerra?
2. Come si sposano le denunce delle condizioni disastrose della sanità e della mancanza di lavoro dignitoso e sicuro, con decenni di scelte politiche volte allo smantellamento dello stato sociale e improntate alla promozione del più cinico liberismo economico?…

Vai all’articolo

“Non Dimenticheremo, non Perdoneremo”

di Claudio Martinotti Doria
La società italiana è divisa tra quanti hanno capito e quanti non hanno capito o voluto capire i fenomeni sociali manipolativi in corso.
Su questi argomenti intervenni un paio di mesi fa con un articolo specifico, di primo approccio e come tale non sufficientemente ponderato ed esauriente, per cui lo rielaboro riveduto e integrato.
Essendo presente in rete dal ’96, con una decina di migliaia di contatti accumulati in questo lungo periodo, e monitorando quotidianamente parecchie decine di siti e canali on line, possiedo una posizione privilegiata per cogliere se ci sono particolari comportamenti e fenomeni sociali in corso.
A tal proposito sta circolando e consolidando in rete, in alcuni canali dell’informazione indipendente e libera, una specie di meme/aforisma/motto che sintetizza e catalizza l’atteggiamento di parecchie decine di migliaia di persone che sono state vittime della discriminazione distopica e dispotica verificatisi durante la psicopandemia: “NON DIMENTICHEREMO, NON PERDONEREMO”…

Vai all’articolo

Segre Critica Governo Meloni: “Coi No Vax sarei stata Molto più Severa”

di Cesare Sacchetti
La senatrice a vita Liliana Segre ha parlato a Napoli contro l’attuale governo per la scelta di reintegrare in anticipo i sanitari non vaccinati.
La domanda è questa: come può chi è stato vittima di persecuzioni razziali durante la seconda guerra mondiale augurarsi che altri cittadini vengano discriminati ed emarginati in base agli stessi identici principi che portarono alle discriminazioni degli anni 40?
Chi dovrebbe essere un esempio per testimoniare di non ripetere quanto accaduto in passato, è diventato paradossalmente il modello per coloro che hanno replicato tali discriminazioni infami nel presente.
Liliana Segre non esisteva fino a 6-7 anni fa. I media mainstream l’hanno letteralmente catapultata alla ribalta nazionale non tanto per la storia della sua persecuzione, ignorata dagli stessi media fino a pochi anni prima…

Vai all’articolo

Le Persone per Bene sanno chiedere Scusa

di Roberto Nuzzo
In Canada (Alberta) si sta lavorando per un’Amnistia post Covid.
La premier dell’Alberta (una delle province del Canada Occidentale), Danielle Smith, ha detto che sta lavorando a un piano per graziare i residenti che sono stati multati o arrestati per aver infranto i protocolli covid e si è scusata con i canadesi non vaccinati che hanno subito “discriminazione”.
“Sono profondamente dispiaciuta per chiunque sia stato inappropriatamente sottoposto a discriminazione a causa del loro status vaccinale”, ha detto sabato la premier.
“Esaminerò la gamma di multe in sospeso che ci sono ancora, per ottenere un consiglio legale su quali possiamo annullare e concedere un’amnistia”

Vai all’articolo

Non potrà essere Dimenticato

di Saura Plesio (Nessie)
Pare impossibile che possano essere state fatte affermazioni tanto gravi…
Sembra incredibile che un giornalista di identità ebraica inviti pure a sputare nel piatto e nel cibo di chi non è vaccinato. Vi lascio immaginare cosa sarebbe accaduto a parti invertite. Sbalorditivo che nessuno dei signori della carta stampata (con l’eccezione della solita Verità) abbia preso le distanze, denunciando il vilipendio.
Sgomentevole che i partiti dell’opposizione non abbiano mostrato umana esecrazione, prendendo drasticamente le distanze da politici, giornalisti e medici palesemente discriminatori. Non è neanche mai partita una denuncia da parte delle Procure per l’istigazione all’omicidio di massa, che io sappia.
Eppure è successo, basta leggere… e continua con degli aggiornamenti di VIP candidati in liste “di destra”.
Tutto ciò, non potrà mai essere dimenticato. Io non dimentico. 
Tanto per rispolverarci la memoria…

Vai all’articolo

Dopo avervi definito “Untori” ora vogliono il vostro Voto

di WI
A poco più di un mese dalla fatidica data fissata per le elezioni, nessuno ha più il coraggio di parlare di Green pass.
Con un colpo di spugna, come se nulla fosse, l’Italia bene, sostenitrice accanita del lasciapassare di stato, ha cancellato un anno di menzogne, ricatti e violenza. Eppure, circa 365 giorni fa, con una situazione “sanitaria” – secondo i LORO numeri – nettamente migliore di quella odierna, iniziò la più grande caccia alle streghe, la più feroce persecuzione di onesti e sani cittadini che la storia della nostra scalcinata “repubblica” ricordi, culminata, il 15 ottobre, con il certificato verde per lavorare e sopravvivere.
Nulla ci è stato risparmiato: melensa retorica, pubblica gogna, volgari etichette, vomitevoli processi mediatici, abuso della decretazione d’urgenza, violazione del principio di legalità e della certezza del diritto, compressione feroce delle libertà individuali ed un tempo intangibili, financo quella di disporre del proprio corpo…

Vai all’articolo

A Noi…

di Francesco Polimeni
I purosangue, gli eletti dell’arca invisibile, gli unici che hanno saputo resistere quando tutto è affondato.
Anche se fossi polinoculato e con vaccinazione completa, ammirerei i purosangue per essere stati capaci di resistere alla più grande pressione mai vista, anche da parte di partner, genitori, figli, amici, colleghi e medici.
Le persone che sono state capaci di tale personalità, coraggio e capacità critica sono, senza dubbio, il meglio dell’umanità. Sono ovunque, di tutte le età, livello educativo, condizioni e idee. Sono di una pasta speciale, sono i soldati che ogni esercito di luce vorrebbe nelle sue file.
Sono i genitori che ogni bambino vorrebbe e i figli sognati da qualsiasi genitore. Sono esseri al di sopra della media delle loro società, sono l’essenza degli umani che hanno costruito tutte le culture e conquistato orizzonti. Sono lì, accanto a te, sembrano normali, ma sono dei supereroi…

Vai all’articolo

È bello svegliarsi una Mattina di Giugno…

di WI
Il “Ministero della Verità”non chiude mai, neanche d’estate.
È bello svegliarsi una mattina di giugno, col sole alto in cielo, nel pieno della bella stagione e con le tanto agognate ferie alle porte, in un clima di giubilo, ripartenza e convivenza col “terribile patogeno orientale”, e constatare, con sommo gaudio, che “l’Italia è impegnata con forza nella difesa della dignità umana, nel rigetto di ogni forma di odio, nel rifiuto di ogni discriminazione e nella ricerca della pace”.
È ciò che ha dichiarato il nostro premier in visita al museo dell’Olocausto di Gerusalemme. Dopo anni di follia pseudo sanitaria e di becera propaganda bellica… ecco la sparata…

Vai all’articolo

Le Rivoluzioni le hanno sempre fatte i Giovani. Ma questa volta no…

di Leonardo Santi
Da che mondo e mondo le rivoluzioni le hanno sempre fatte i giovani. Ma questa volta no, (almeno per ora). Lo zoccolo duro, i 50-60 enni RESISTONO. Hanno spento la TV da un pezzo ed hanno deciso di godersi la vita.
Ma guardandovi allo specchio, non vi sentite dei sopravvissuti alla marea di balle che hanno raccontato e che continuano a raccontare?
Amici, parenti, coniugi, figli, vi hanno detto peste e corna in questi anni, vi hanno isolato, umiliato, allontanato, ma nessuno vi ha detto quanto siete stati bravi, forti, e saldi in voi stessi, nelle vostre scelte. Posso dirvelo io, almeno una volta, ad ognuno di voi? Sì… mi sembra il minimo.
Se avete deciso di non mollare non è grazie a me, ma GRAZIE A VOI.  Voi che avete dato l’esempio con i fatti, e non con le parole. Voi, che quando venivate sospesi e vi chiedevano: “ma come farai a campare? Ma come farai a non andare al cinema, al ristorante, in palestra, ecc. ecc.”, avete risposto che la vostra libertà vale più di qualsiasi altra cosa…

Vai all’articolo

Arriverà il Momento di ammettere che siamo stati Completamente Ingannati!

Arriverà presto il momento per molti di ammettere di essere stati totalmente ingannati riguardo alla cosiddetta “pandemia” e al cosiddetto “vaccino” per il covid…
Scrive la Dott.ssa Patrizia Montenegro, PHD in Neurochirurgia presso la John Hopinks University: “Tra tutti i vaccini che ho visto in vita mia (difterite, tetano, pertosse, morbillo, rosolia, parotite, varicella, epatite, meningite e tubercolosi), non ho mai visto un vaccino che mi costringa a indossare una mascherina e mantenere la distanza sociale, anche quando sei completamente vaccinato…
Non avevo mai sentito parlare di un vaccino che diffonda il virus anche dopo la vaccinazione.
Non avevo mai sentito parlare di ricompense, sconti, incentivi per vaccinarsi.
Non ho mai visto discriminazioni per coloro che non l’hanno fatto. Se non sei stato vaccinato, nessuno ha cercato di farti sentire una persona cattiva.
Non ho mai visto un vaccino che minacci le relazioni tra familiari, colleghi e amici.
Non ho mai visto un vaccino usato per minacciare i mezzi di sussistenza, il lavoro o la scuola

Vai all’articolo