Siria: la verità di un prete

Padre Daniel Maes

di Giampaolo Rossi
Padre Daniel Maes ha 78 anni, è belga e dal 2010 opera nell’antico monastero di Mar Yakub a Qara, a 90 km a nord di Damasco.

È stato chiamato lì direttamente da Madre Agnes-Mariam della Croce, la controversa suora accusata in Occidente di essere un agente al soldo di Assad, per la sua attività di contro-informazione sulla guerra in Siria.

Quella di Padre Maes è una figura importante per i cristiani siriani (sopratutto della comunità cattolico-melchita) non solo per la sua attività pastorale, svolta anche nei momenti più terribili della guerra, ma anche perché il suo sguardo è quello di un europeo che ha vissuto con i propri occhi quello che in questi anni è accaduto in Siria.

Qualche settimana fa è stato intervistato dal giornale olandese AD

Vai all’articolo

Coincidenza vuole che il “Gasdotto Snam” debba passare proprio sulla faglia sismica di Amatrice…

Gasdotto Snam

Il nuovo gasdotto, non ancora realizzato, denominato “Rete Adriatica” (il progetto è del 2011), è un colosso di 687 km che attraversa dieci regioni: un’opera che dovrebbe fare dell’Italia uno dei grandi hub del gas.
“Su Il Fatto Quotidiano del 15 novembre scorso, compare un articolo in prima pagina, con un titolo abbastanza eloquente: “Snam, ecco il mega-gasdotto sulla faglia sismica di Amatrice & C” dove si vede una cartina in cui si evidenzia che il grande tubo della Snam verrebbe posizionato proprio lungo le aree con maggiore criticità. “Sovrapponete le mappe, quelle del massimo rischio sismico dell’Italia centrale e quella del futuro gasdotto Rete Adriatica, coincidono perfettamente”. Così si esprime in una nota il deputato Gianni Melilla, che a riguardo chiede di interpellare i Ministri dell’ambiente e dello sviluppo economico…

Vai all’articolo

Tina Anselmi: la Massoneria si è impadronita delle istituzioni

Tina Anselmi

 di Francesca Scoleri
“Questi tre anni sono stati per me l’esperienza più sconvolgente della mia vita. Solo frugando nei segreti della P2 ho scoperto come il potere, quello che ci viene delegato dal popolo, possa essere ridotto a un’apparenza. La P2 si è impadronita delle istituzioni, ha fatto un colpo di Stato strisciante. Per più di dieci anni i servizi segreti sono stati gestiti da un potere occulto”.
Con queste parole, Tina Anselmi riassumeva la sua esperienza alla presidenza della Commissione d’inchiesta sulla loggia massonica P2, conclusa con un buon margine di delusione da parte della stessa che dichiara: Il mio rammarico è che non si è voluto continuare a indagare, a studiare il nostro lavoro, ad andare fino in fondo, a leggere, a soppesare i 120 volumi degli atti della Commissione, che tutti potrebbero consultare, che si trovano nella biblioteca della Camera”

Vai all’articolo

È il potere a fabbricare il terrore, ma il 30% non ci casca più

Kamikaze e fabbrica del terrore

La Terza Guerra Mondiale? Ci siamo già dentro, ed è cominciata l’11 settembre del 2001, con l’attacco alle Torri Gemelle e quindi le invasioni dell’Afghanistan e dell’Iraq. Da allora… solo guerra!
Non c’è davvero altro modo per definire lo scenario di inarrestabile e devastante destabilizzazione globale, con milioni di morti e popoli in fuga, in un’area vastissima: dall’Asia Centrale al Medio Oriente, all’Africa, fino al terrorismo finto-islamista che minaccia l’Europa.

La buona notizia – l’unica – è che un buon 20-30% dell’umanità di sta…

Vai all’articolo

Global warming o global freezing?

Scioglimento dei ghiacciai

di Marcello Pamio
Dal riscaldamento globale alla dittatura mondialista.
Il termine Global Warming è un neologismo entrato nel vocabolario della lingua italiana, a tal punto che lo stanno insegnando nei libri di scuola fin dalle elementari. Tutti, soprattutto i più piccoli, devono sapere che il problema più impellente al mondo è il riscaldamento. L’immensa grancassa dei mezzi di comunicazione dei media, e quindi dei poteri forti che li gestisce e controlla, sta allarmando il mondo intero del pericolo mortale del riscaldamento globale, attribuendone la causa all’uomo. Come…

Vai all’articolo

Hillary Clinton approvò l’invio di gas Sarin ai ribelli siriani per incastrare Assad

Hillary Clinton

di Matt Agorist
Tutta la verità sulla guerra in Siria e sui suoi retroscena segreti.

Nell’aprile del 2013, la Gran Bretagna e la Francia informarono le Nazioni Unite che c’erano prove credibili che la Siria avesse usato armi chimiche contro le forze ribelli. Solo due mesi più tardi, nel giugno del 2013, gli Stati Uniti conclusero che il governo siriano in effetti aveva usato armi chimiche nella sua lotta contro le forze di opposizione. Il presidente Obama ha subito usato l’attacco chimico di Ghouta, come pretesto per l’invasione e il sostegno militare americano diretto e…

Vai all’articolo

Nuova risoluzione EU e propaganda anti Russia

Propaganda anti Russia

di Andrea Cavalleri
L’europarlamento ha varato una risoluzione intitolata: ‘Comunicazioni strategiche dell’UE, come contromisure alla propaganda di parti terze’.
Leggendo il titolo si potrebbe immediatamente pensare al famoso giornalista tedesco Udo Ulfkotte che, dopo aver vinto numerosi premi internazionali, è uscito nel 2014 con un libro-confessione in cui dichiarava di aver sistematicamente mentito per 17 anni, al soldo della CIA e di ricchissimi privati. Nel suo libro, intitolato significativamente “Giornalisti comprati”, riporta che la maggior parte delle aziende di…

Vai all’articolo

Ex Consigliere di Stato USA: “Ecco perché abbiamo ucciso Aldo Moro”  

Ritrovamento corpo di Aldo Moro

di Gianni Lannes

“La decisione di far uccidere Moro non venne presa alla leggera. Ne discutemmo a lungo, perché a nessuno piace sacrificare delle vite. Ma Cossiga mantenne ferma la rotta e così arrivammo a una soluzione molto difficile, soprattutto per lui…”

“Con la sua morte impedimmo a Berlinguer di arrivare al potere e di evitare così la destabilizzazione dell’Italia e dell’Europa».

Così parlò nel 2006 Steve Pieczenik – il consigliere di Stato USA, chiamato al fianco di Francesco Cossiga per risolvere la condizione di crisi – in un’intervista pubblicata in Francia…

Vai all’articolo

“Mani Pulite” fu un vero e proprio colpo di Stato

Mani pulite Starring

di Diego Fusaro

“Mani Pulite” continua ad essere agiograficamente celebrato come un evento decisivo, come una liberazione, vuoi anche come il trionfo della democrazia sulla corrottissima “Prima Repubblica”. Ma siamo davvero sicuri che sia questo il corretto modo di intendere quanto accaduto?

Mi permetto di dubitarne, sollevando il dubbio metodico di marca cartesiana. Il compito della filosofia, forse, risiede proprio nel problematizzare l’ovvio o, come diceva Heidegger, nel fare emergere come “in ogni cosa risaputa si celi ancora qualcosa degno di essere…

Vai all’articolo

L’Europa è stata deliberatamente sommersa dalla paura

L’Europa è stata deliberatamente sommersa dalla paura

di F. William Engdahl 
Negli ultimi due anni, sull’Europa converge molto interesse e fra la popolazione viene diffusa la paura.

Abbiamo una guerra in Siria alimentata dal Qatar, dall’Arabia Saudita e, in forma predominante da Washington (Amministrazione Obama). Se non fosse per questa guerra, non avremmo avuto quest’ondata di profughi e rifugiati siriani, che in buona parte si è riversata sull’Unione Europea. Tuttavia, la fonte dei rifugiati non è stata mai discussa in Europa.

Gli angloamericani hanno aperto loro le braccia nella primavera del 2015 ed hanno detto “diamo…

Vai all’articolo

La vita… nel Nuovo Ordine Mondiale!

nwo - murales

Quelle che leggerete di seguito, sono informazioni incredibili che provengono dal Dr. Lawrence Dunegan, il quale fu invitato a partecipare ad una conferenza presieduta dal Dr. Richard Day, nel 1969, alla quale parteciparono circa 80-90 medici. Il Dr. Day, in quell’occasione rivelò tutti i cambiamenti a cui avrebbero assistito nella loro vita a causa dell’Ordine, o come lo conosciamo ora, del Nuovo Ordine Mondiale.

Il dottor Day disse ai presenti in sala che era libero di parlare, perché “tutto era a posto”… e nessuno avrebbe potuto fermarli! Nessun dispositivo di registrazione…

Vai all’articolo

La “Finta rivoluzione francese”

La presa della Bastiglia

La “Finta rivoluzione francese”, ovvero la truffa delle truffe, dove ebbe inizio la schiavitù moderna.
La rivolta spontanea del popolo francese del 14 luglio 1789, la cosiddetta rivoluzione Francese è una truffa! La Rivoluzione francese, fu un colpo di Stato ad opera dei club massonici (Jacobins) finanziati dai banchieri, tra gli altri Laborde de Méréville, Boscary, Dufresnoy, sostenuto dal partito del Duca d’Orléans, Gran Maestro del Grande Oriente di Francia e anche dall’Inghilterra, tramite l’ordine cavalleresco Saint-Georges…

L’obbiettivo era ribaltare tutto,…

Vai all’articolo

La Mafia non è altro che il braccio armato della Massoneria

Intrecci mafia massoneria

Le mafie non sono nient’altro che il braccio armato della massoneria e dei servizi segreti. Non fatevi ingannare da chi vi vuole parlare di mafia ma non fa questi collegamenti, perché vuol dire che è in malafede e lo fa per disinformarvi.
Basta pensare che la mafia è nata con l’Unità d’Italia è c’è chi afferma che a fondare “l’onorata società” fu proprio il massone Giuseppe Mazzini. Lo stesso rito di affiliazione alla mafia si rifà ai riti iniziatici massoni. Nella ‘Ndrangheta, dove tra l’altro gli ultimi pentiti parlano anche di massoneria, quando si riceve “la…

Vai all’articolo

Dimezzato il colesterolo! Le lobby ringraziano…

Lobby del farmaco

di Marcello Pamio 
Nel libro “La fabbrica dei malati” spiego nel dettaglio come avviene la creazione di milioni di nuovi malati ogni anno. Sto parlando di persone oggettivamente sane, che diventano, da un giorno all’altro, malati da curare con farmaci e droghe. Sono i moderni schiavi dell’Industria farmaceutica.
Una delle strategie principe per la creazione di nuovi malati è proprio l’abbassamento dei cosiddetti “valori di normalità”, ossia quei parametri che stabiliscono se una persona è sana oppure no. Glicemia, trigliceridi, colesterolo, ipertensione, ecc.

Panel,…

Vai all’articolo

Libia: dieci cose su Gheddafi che non vogliono farti sapere

Mu’Ammar Gheddafi

di Siovhan Cleo Crombie
Che cosa pensi quando senti il nome del Colonnello Gheddafi? Un tiranno? Un dittatore? Un terrorista? Beh, un cittadino della Libia potrebbe anche non essere d’accordo, ma vogliamo che sia tu a decidere.

Per 41 anni, fino alla sua morte, nell’Ottobre del 2011, Muammar Gheddafi ha fatto delle cose davvero sorprendenti per il suo Paese e ha cercato ripetutamente di unire e rendere più forte il continente africano. 

Così, nonostante ciò che puoi aver sentito per radio o visto attraverso i media o la televisione, Gheddafi ha fatto cose rilevanti, che…

Vai all’articolo

Bohemian club: il lato oscuro della politica e della società “laica”

Bohemian Grove Statua del Moloch

Bohemian club: ecco cosa fanno i potenti del mondo all’insaputa dei popoli.

“Nelle mie investigazioni su poteri forti e occultismo, ho scoperto una lunga corrente di persone influenti, che sono passate con disinvoltura dal Marxismo, all’esoterismo gnostico venato di occultismo, evocando, attraverso le forze del male, ulteriori poteri di conoscenza e sapienza. Persone aderenti agli ambiti della massoneria, che anche attraverso ‘patti col diavolo’ cercano di manipolare in loro favore queste ‘energie’, come se fossero un qualcosa di gestibile. 

Nelle logge miste (donne e uomini

Vai all’articolo

Quei video di Al Qaeda? Li produceva il Pentagono

Osama Bin Laden

di Marcello Foa
I video di Al Qaeda? Così falsi da sembrare veri.

Commissionati non da Bin Laden, ma dal Pentagono, per il tramite dell’agenzia di PR britannica Bell Pottinger, che per almeno cinque anni ha lavorato in Iraq, su mandato del Dipartimento della difesa americano, ottenendo un compenso di oltre 100 milioni di dollari all’anno. Totale: 540 milioni di dollari, una cifra esorbitante.

Sì, sì, avete letto bene: certi filmati di Al Qaeda erano “made in USA”. A rivelarlo è il Bureau of Investigative Journalism, in un’ottima inchiesta appena pubblicata sul web,…

Vai all’articolo

Guerra alla vita terrestre con armi elettromagnetiche e sostanze tossiche irrorate nell’atmosfera!

Kylie Jenner - Chemtrails

di Dario Sardella
Strumenti di morte su scala planetaria. Esistono e sono vietati dalla Convenzione ENMOD dell’ONU, entrata in vigore il 5 ottobre 1978.

Ecco un dato ufficiale su cui riflettere, anzi una firma inconfondibile di un fenomeno innescato dalla mano armata dell’uomo: scarsa profondità, ovvero ipocentro anomalo. Il Corriere della Sera del 25 agosto 2016, recita testualmente: “C’è un’anomalia in questo terremoto (terremoto del 24 Agosto 2026 in Centro Italia), che ha portato per l’ennesima volta vittime e danni nella martoriata Penisola. È la scarsa…

Vai all’articolo

Soldati fotografati prima, durante e dopo… essere stati in guerra

Il filmmaker Lalange Neve ha fotografato e intervistato 14 membri del 1° battaglione “The Royal Regiment of Scotland”, prima che fossero inviati in Afghanistan, dopo tre mesi di servizio, e alcuni giorni dopo il loro rientro in patria.
Ciò che ne è scaturito, un documentario dal titolo “We are the Not Dead”, ha lo scopo di esporre come la guerra possa cambiare drasticamente una persona, sia psicologicamente che fisicamente, e di come il trauma subito rimanga letteralmente scritto in viso. La guerra cambia le persone, e le facce di questi soldati mostrano in modo evidente quanto alto sia…

Vai all’articolo

George Soros: architetto di ogni colpo di Stato degli ultimi 25 anni

Soros Leaks

USA, le mail trafugate a George Soros finiscono online: “È architetto di ogni colpo di Stato degli ultimi 25 anni”

Dc Leaks, pubblica i file rubati dai database della “Open Society Foundation” dell’imprenditore ungherese americano: “A causa sua e dei suoi burattini, gli Stati Uniti sono considerati come una sanguisuga e non un faro di libertà e democrazia”.

Ci sono i dossier sulle elezioni Europee del 2014, ma anche quelli sul voto nei singoli Stati, i fascicoli sui finanziamenti elargiti alle organizzazioni non governative di tutto il mondo e persino i rapporti sul dibattito…

Vai all’articolo

Fonti mainstream ammettono che Hitler non si è mai ammazzato

Bunker di Hitler a Berlino

di Claire Bernish
Fonti mainstream ammettono che Hitler non si è mai ammazzato, gli è stato anzi permesso di fuggire ed è morto di vecchiaia.

A lungo, sono state considerate riflessioni puramente fittizie dei teorici della cospirazione, le voci secondo cui Adolf Hitler non fosse morto in un patto di omicidio-suicidio con la sua sposina, Eva Braun. Ora tali voci acquisiscono nuova credibilità: Hitler sarebbe fuggito e vissuto in Sud America.

Ufficialmente Hitler ha incontrato il suo destino con un colpo di pistola alla testa, mentre la Braun avrebbe ingerito del cianuro in un…

Vai all’articolo

Silenzio! Nessuno deve sapere che l’Islanda è in pieno boom economico senza Euro!

Islanda: boom economico fuori dall UE e senza Euro

La storia recente dell’Islanda è semplice quanto interessante. In Islanda è arrivato il salvataggio del Fondo monetario internazionale: un piccolo prestito, ma a condizioni molto severe. Gli islandesi non hanno accettato tali condizioni e il paese non ha ripagato il debito estero. Così l’Islanda è uscita dalla crisi facendo pagare i costi ai responsabili della crisi stessa.
Vi riassumiamo questa storia di seguito:

C’era un paese che aveva nei confronti delle potenti banche estere un debito di diversi miliardi, pari a decine di migliaia di euro di debito a carico di ciascun…

Vai all’articolo

Eurogendfor: la polizia europea con “totale immunità giudiziaria”

eurogendfor

di Gea Ceccarelli
La cosa più preoccupante in assoluto di questa milizia, è la sua totale autonomia. L’Eurogendfor, infatti, non deve rispondere a nessuno e gode di una “totale immunità giudiziaria”.

La cosa più preoccupante in assoluto di questa milizia, attualmente posta sotto il comando del colonnello olandese Cornelis Kuijs, è la sua totale autonomia. L’Eurogendfor, infatti, non deve rispondere né ai Parlamenti delle nazioni che l’hanno creata, né, tanto meno, a quello europeo di Strasburgo. Soprattutto, parrebbe che i membri dell’Efg possano godere di una…

Vai all’articolo

La verità su Fukushima in un documentario censurato in tutto l’occidente!

Disastro Fukushima

La vicenda di Fukushima, ce la ricordiamo tutti. Arrivò, peraltro, in un momento in cui in Italia era in corso una massiccia operazione di propaganda, per sdoganare il nucleare anche in Italia.
Ebbene, sin dall’inizio la Tepco, gestore dell’impianto nucleare di Fukushima Daiichi, disse bugie al governo giapponese e al mondo, per nascondere la reale entità del disastro, e la reale gravità dello stesso emerse solo in seguito. E anche i mass media occidentali censurarono e limitarono le notizie, perché dire la verità avrebbe provocato una fuga di massa dal nucleare.
Le notizie…

Vai all’articolo

Esperto NASA: tutte le nostre missioni monitorate dagli Ufo

Astronauta sulla Luna

L’ex capo delle Comunicazioni NASA, dichiara: “tutti i voli Apollo e Gemini sono stati seguiti da veicoli spaziali di origine extraterrestre”.

Maurice Chatelain, noto esperto di comunicazioni del Centro Spaziale di Houston, scomparso di recente, racconta nel suo libro “I nostri antenati sono venuti dallo spazio”, che tutti i voli delle missioni spaziali Apollo e Gemini, sono stati monitorati da veicoli spaziali di origine extraterrestre.

“Gli astronauti – scrive Chatelain – hanno visto cose delle quali non possono parlare con nessuno fuori dalla NASA”. E ancora:

Vai all’articolo

Casa Bianca e CIA dietro il business delle guerre

Il commercio delle armi illegali gestito da Washington e dalla CIA

di Martin Berger
Come è stato più volte sottolineato anche da analisti americani, politici e giornalisti statunitensi stanno lavorando “mano nella mano” per tenere nascosti i loro crimini ed orrori ai loro concittadini.

Non è quindi un lavoro facile quello di trovare una qualche conferma per quanto riguarda tali orrori imposti da Washington in tutto il mondo, in nome del bene più grande per gli americani. Le elite politiche USA hanno imparato, dall’esperienza di aver trasmesso gli eventi della guerra del Vietnam, che essi devono tenere assolutamente occultati tutti i fatti…

Vai all’articolo

Inghiottito dalle scie chimiche

Franco Caddeo

di Gianni Lannes
Il primo uomo in Italia ad occuparsi attivamente del pericolo delle scie chimiche, è scomparso nelle acque della sua amata Sardegna il 28 agosto 2009.

Non risultano siano state condotte indagini accurate su questo caso inquietante. Un mistero mai chiarito. Soltanto un trafiletto sul giornale locale. Franco Caddeo aveva preso il largo a Putzu Idu, con il gommone in un giorno tranquillo, col mare calma piatta. E non è più tornato dai suoi cari, dalle sue figlie Stefania e Valeria, dalla sua famiglia.

Addirittura, dopo 4 anni di lui su internet non si trova più…

Vai all’articolo

La verità su Tienanmen

Piazza Tiananmen

di Stefano Fait
Chi possiede nozioni frammentarie, mendaci o falsate del passato e del presente difficilmente riuscirà a immaginare futuri plausibili.

Tutti conoscono quest’immagine.

Ma quanti sanno che i carri armati stavano allontanandosi, non avvicinandosi a Tienanmen quando il tizio li bloccò?

Quanti sanno che la foto risale al giorno dopo?

Che NESSUNO è morto nella piazza Tienanmen, giacché i manifestanti nonviolenti furono lasciati in pace?

Che non ci fu mai una mitragliatrice che falciava gli studenti inermi?

Che le centinaia di morti ci furono negli scontri…

Vai all’articolo

Cos’è il Nuovo Ordine Mondiale?

Piramide nuovo ordine mondiale

Per chi ancora non sapesse di cosa si tratta… ecco una breve, efficace sintesi.

Il termine Nuovo ordine mondiale (nwo) è un termine generico attribuito ad una cospirazione universale, orchestrata da un gruppo estremamente potente ed influente di individui, legati geneticamente (per lo meno ai gradi più alti) tra loro, che include molte delle persone più ricche al mondo, i capi politici più importanti, e l’élite corporativa, così come pure i membri della cosiddetta Nobilità Nera d’Europa (dominata dalla Corona Britannica), il cui obiettivo è quello di creare un Unico…

Vai all’articolo

Gli allevamenti intensivi stanno distruggendo il Pianeta. Ecco le prove

Conorado Feeders Dalhart Texas

Questa è una delle tante foto aeree scoperte per caso da Mishka Henner. Si tratta della foto di un allevamento intensivo di bovini, con un vasto lago formato dal sangue degli animali uccisi.
In questa foto puoi vedere i recinti delle vacche e l’incredibile lago formato dalla fuoriuscita di sangue degli animali uccisi e da escrementi. Enormi zone di rifiuti, che diffondono pericolosi fumi di idrogeno solforato e contaminano le acque sotterranee con nitrati e antibiotici. Esse assomigliano a ferite aperte infette della Madre Terra.

L’allevamento degli animali per macellazione e…

Vai all’articolo