Piedi: l’origine del Benessere

Riflessologia plantare

di Elisa Cappelli

Che cos’è e come si fa la riflessologia plantare? Per chi è adatta e quali benefici apporta? La riflessologia plantare ha delle controindicazioni?

La riflessologia plantare è una tecnica che sfrutta il massaggio su punti specifici del piede per ristabilire l’equilibrio del corpo. Utile in caso di congestione e tensione, aiuta contro di mal di schiena, la cistite,  l’ansia, lo stress… e molto altro. Scopriamola meglio.

Che cos’è la riflessologia plantare
La riflessologia plantare è una tecnica mediante la quale si ristabilisce l’equilibrio energetico del corpo, servendosi di un particolare tipo di massaggio che, attraverso la stimolazione e compressione di specifici punti di riflesso sui piedi, relazionati energicamente con organi e apparati,…

Vai all’articolo

Lo stress e i suoi deleteri effetti

Lo stress e i suoi deleteri effetti

Difficile oggigiorno scampare allo stress, uno stato che possiamo intendere come un sovraccarico di stimoli.
Pare  proprio che la maggior parte di noi non possa esimersi dal doversi districare fra compiti diversi che richiedono competenze diverse e spesso in conflitto fra di loro, e pur impegnandosi al massimo realizzi che non riesce a far tutto.
Questo stato di cose non è più solo appannaggio di managers e dirigenti, com’era un tempo, ma è ormai la realtà anche delle persone comuni. L’esempio più ovvio di una condizione  molto diffusa, è quello di una madre che lavori a tempo pieno con un bambino piccolo da crescere, la casa e il matrimonio da mandare avanti. In mancanza di aiuto esterno, la vita di questa donna è sicuramente una corsa contro il tempo…

Vai all’articolo

Antistaminici naturali: 10 rimedi alle allergie

Allergie stagionali

di Marta Albè
Per contrastare e prevenire i fastidiosi sintomi delle allergie, con particolare riferimento alle allergie stagionali, è possibile ricorrere ad alcuni rimedi naturali adatti a contenere il rilascio di istamina da parte del nostro organismo.
L’istamina è una proteina che viene prodotta nel momento in cui il corpo si trova a contatto con un allergene, provocando reazioni come naso che cola, occhi arrossati e eritemi. La natura accorre in nostro aiuto con alcuni alimenti, componenti nutritivi ed erbe adatti a trovare sollievo in caso di allergie, ritenuti dei veri e propri antistaminici naturali…

Vai all’articolo

9 Cattive abitudini che danneggiano la salute mentale

Sedentarietà

Anche se molti non lo sanno ci sono abitudini apparentemente innocenti e completamente trascurabili che influenzano molto il benessere mentale. Tutto, dalla forma fisica all’uso dei social network può agire sull’umore, sull’ottimismo e sul benessere mentale.
Ecco nove piccole cattive abitudini che possono avere un impatto sulla tua salute mentale:
1. Una vita sedentaria
Non dovrebbe sorprenderci che i ricercatori dello University College London abbiano scoperto un legame tra la mancanza di attività fisica e la depressione. Infatti, si possono diminuire anche del 20% la negatività e la depressione semplicemente facendo attività fisica 3 volte a settimana – anche se si tratta solo di fare le scale o delle commissioni a piedi nel proprio quartiere…

Vai all’articolo

Si può dimagrire senza sacrifici?

Come dimagrire senza sacrifici

Paul McKenna, uno dei più grandi ipno-terapeuti (inglese) attualmente vivente che ha compiuto prodigi in vari campi della psiche umana, curando disturbi di varia natura, sostiene che è possibile dimagrire senza sacrifici.
Le strategie suggerite da Mckenna sono molto efficaci e riportano ad un rapporto più naturale e sano con il proprio corpo e con il cibo. Sono una prova di quanto la propria mente può influire sul proprio corpo e sul proprio spirito.
Vi sono 4 regole per dimagrire senza sacrifici, vediamole una ad una…

Vai all’articolo

Prevenzione gratuita… cure a pagamento!

Marketing della salute

Si chiama “Disease Mongering”, letteralmente la commercializzazione delle malattie ossia il “marketing della salute”, se così possiamo definirla. In pratica si è scoperto (e che scoperta!) che il cliente migliore è quello fidelizzato per tutta la vita.
E sì, è proprio così. Se ci pensi, quanti pap test o screening mammografici sotto casa ci propongono? Tutto a costo zero. Ma sveliamo il mistero: basta creare un malato perenne et voilà il gioco è fatto! La cosa si è spinta tanto in là che oggi giorno c’è una malattia per tutte le età. Dalla demenza senile, passando dal tumore, alle varie sindromi, fobie, manie, ai traumi, agli esaurimenti nervosi, alle depressioni, fino alle più svariate varianti psicologiche.
Qui sotto, un semplice esempio di calendario della prevenzione: trenta giorni per trenta patologie!…

Vai all’articolo

Il segreto della longevità nei denti dei sardi di 150 anni fa

Mangiando più verdure e meno carne si possono prevenire tante malattie, a iniziare da alcune patologie croniche a carattere autoimmune o cardiovascolari.
A rivelarlo una ricerca multidisciplinare, coordinata dal professor Germano Orrù del servizio di Biologia molecolare dell’Aou di Cagliari, eseguita attraverso lo studio dei batteri rilevati nella placca dentale degli avi dei sardi.
In particolare, l’analisi dei batteri orali legati alla dieta, ha svelato una differenza sostanziale tra sardi attuali e quelli di 150-200 anni fa. La correlazione tra ciò che mangiamo e le malattie che possiamo contrarre è forte…

Vai all’articolo

Non solo Krokodil: le nuove droghe sono sempre più incontrollabili e numerose

Diffusione nuove droghe

di Miriam Tagini
È aumentato il numero di sostanze psicoattive illegali con potenziale d’abuso in circolazione. E l’allarme ‘Krokodil’ non è un caso isolato. Abbiamo fatto il punto della situazione con Roberta Pacifici.
In questi giorni, sulla stampa italiana e internazionale è tornato alla ribalta il Krokodil, la famigerata, molto economica e pericolosissima droga mangia carne, che rende la pelle squamosa, proprio come quella di un coccodrillo…

Vai all’articolo

L’Orchestra del Morbillo

Vaccinazioni obbligatorie

di Gioia Locati
Scricchiolii… Strumenti che si accordano. “All’armi, all’armi, è tornato il morbillo”. 
Prima degli anni ’90 il morbillo si presentava a ondate epidemiche ogni quattro-cinque anni. E così tutti diventavano protetti entro una decina d’anni. Poi, con l’introduzione della vaccinazione pediatrica, l’epidemiologia è cambiata. Oggi, che il virus circola meno, sono più frequenti i casi tra i bimbi con meno di un anno e i giovani adulti.
“Quando si vaccinano soltanto i bambini si sposta in avanti l’età delle persone suscettibili, quelle che si possono ammalare. È un fatto risaputo” (Michele Grandolfo, epidemiologo ISS).
Nel 2016, da gennaio a dicembre, ci sono stati 844 casi e 238 soltanto nel gennaio 2017. (Fonte ISS). L’orchestra suona per gli 844 casi all’anno e per i 238 nel mese di gennaio. Nessun morto, va detto, anche se una parte ha sofferto di effetti collaterali, in qualche caso importanti.
Una parte del coro: “il morbillo è tornato per colpa di chi non si vaccina”…

Vai all’articolo

Le cose peggiori che si fanno in Cucina

Errori in cucina

Ecco un elenco delle cose peggiori che si possono fare in Cucina. Si tratta di comportamenti molto comuni, ma molto dannosi per la salute.
Nella nostra epoca è già difficile fidarsi di quello che troviamo nei supermercati (e infatti è meglio non fidarsi e leggere sempre le etichette), quindi, almeno, prestiamo attenzione a come ci comportiamo durante la preparazione dei nostri pasti!
1 – Usare la Vanillina
Quando si inizia a preparare un dolce, nella lista degli ingredienti troviamo spessissimo la cosiddetta Vanillina. Ma cos’è la Vanillina? Non è nient’altro che un aroma artificiale, utilizzato in maniera diffusa nell’industria alimentare. Molto meglio, quindi, utilizzare la vera vaniglia per fare una torta!…

Vai all’articolo

Arsenico nel riso: ecco cosa è meglio sapere

Riso

È leggero, naturale e buono, ma contiene arsenico. Come dimostrato da recenti analisi scientifiche, infatti, il riso ha in sé un certa percentuale di questo semimetallo tossico, associato ai tumori di pelle, polmoni e vescica. Ma nessun allarmismo: possiamo continuare a preparare ottimi risotti senza che ci succeda nulla.
L’arsenico è un elemento chimico, un semimetallo, presente in aria, acqua e terra. Esistono però due tipologie di arsenico: organico e non organico. Quest’ultimo fa male alla salute ed è quello che, purtroppo, si trova nel riso. Ciò avviene a causa dell’azione umana. 
Purtroppo, l’inquinamento causato soprattutto da pesticidi, erbicidi e scarichi industriali va a contaminare le acque e come sappiamo bene il riso è il cereale che ha maggior bisogno di acqua per crescere…

Vai all’articolo

Ecco perché i giapponesi hanno l’abitudine di bere acqua appena svegli

Bere acqua appena svegli

Sapevi che i giapponesi hanno l’abitudine di bere dell’acqua immediatamente dopo il risveglio?
Si tratta di un’antica tradizione usata per la guarigione di numerose malattie, che è diventata popolare durante la 2° Guerra Mondiale, dopo che un noto giornale dell’epoca ne decantò i numerosi effetti benefici. Bere acqua con regolarità non è soltanto una buona abitudine, ma è una vera e propria cura che può aiutare anche in caso di malattie molto gravi.
In particolar modo è indicata in caso di: Mal di testa; Dolori muscolari; Problemi cardiaci; Battito del cuore accelerato; Epilessia; Colesterolo; Bronchite; Asma; Meningite; Malattie renali e alle vie urinarie; Vomito; Diarrea; Gastrite; Diabete; Costipazione; Problemi mestruali; Malattie legate agli occhi; Malattie legate all’utero; Malattie legate alle orecchie, naso e gola…

Vai all’articolo

“Schiena psicosomatica”: da stress ed emozioni, a rigidità e dolori

Mal di schiena di origine psicosomatica

Dr. Bruno Maria Camerani
Nella visione psicosomatica, i nostri stati emotivi, alcuni atteggiamenti ricorrenti e anche alcuni lati del nostro carattere possono trasformarsi in dolori fisici e disagi. Disagi che, se non ascoltati, possono trasformarsi a loro volta in vere e proprie malattie.
Schiena rigida e mal di schiena, rappresentano una questione psicosomatica. Spesso, tensioni, indolenzimenti, dolori, ci incurvano, rendendo i nostri movimenti poco fluidi, in qualche caso abbiamo una sensazione di rigidità.
Vediamo in sintesi le tematiche psico-emozionali ed i disagi ad esse correlate. Da tener presente, che in molti casi le motivazioni associate al disagio, possono essere inconsapevoli. Se vi ritrovate in alcune delle situazione descritte provate ad ascoltarvi…

Vai all’articolo

Lo dicono le analisi: Don, Glifosate e Cadmio presenti negli spaghetti

Spaghetti

di Saverio De Bonis
Se le marche più blasonate e diffuse nel Paese contengono tracce di questi contaminanti, sia pur entro i limiti di legge, vuol dire che ogni italiano ne assume piccole dosi giornaliere, attraverso pasta e altri derivati del grano.
Ormai lo dicono le analisi, quelle vere che non mettono le stellette, come fa Altroconsumo, ma attribuiscono dei numeri reali ai contaminanti più pericolosi presenti quotidianamente sulle nostre tavole. In tutte le marche sono presenti Don, Glifosate e Cadmio entro i limiti di legge per gli adulti. Almeno due marche di pasta superano i limiti di Don per la tutela della salute dei bambini. Confermata attività di miscelazione tra grani esteri e nazionali. Solo il piombo è risultato assente dalle analisi. Dubbi sul marchio di Puglia:…

Vai all’articolo

Rape rosse: ortaggio straordinario dalle mille proprietà curative

Rape rosse

Barbe rosse, barbabietole rosse o, ancora, carote rosse: sono tutti sinonimi dialettali riferibili alle rape rosse. Stiamo parlando di un tubero inconfondibile per il suo particolarissimo colore rosso brillante, il cui pigmento caratteristico, la betanina, viene molto sfruttato anche dall’industria alimentare.
Malgrado gli appelli di dietologi e specialisti dell’alimentazione, si tende spesso a dimenticare l’importanza fitoterapica e benefica di alcuni ortaggi come, in questo specifico caso, delle rape rosse. Dopo una descrizione generale, analizzeremo quindi le caratteristiche nutritive e terapiche di questo prezioso tubero… di rosso vestito.
Generalità sulle rape rosse
Seppur appartenente alla stessa famiglia, la barbabietola rossa non dev’essere confusa con la barbabietola da…

Vai all’articolo

I quattro pilastri della Salute

Stati d'animo positivi e benessere

di Antonio Bufalo
Già Ippocrate, il padre della medicina scientifica, aveva parlato dei “pilastri della salute”, annoverando fra questi il movimento, l’alimentazione, il rilassamento, la coscienza e la responsabilità nei confronti dell’ambiente. Ognuno di questi pilastri permette di migliorare la qualità della vita e tutti insieme producono l’effetto della salute.
Noi li abbiamo “riordinati” in base alla visione eubiotica della vita. L’eubiotica (da eu buono e bios vita, letteralmente “buono per la vita”) è lo studio delle norme che favoriscono una buona disciplina di vita. Le prescrizioni eubiotiche formulate negli anni sessanta, riguardavano soprattutto l’alimentazione…

Vai all’articolo

Gli effetti del glutine sul cervello

Intolleranza al glutine

Problemi come disturbi gastrointestinali (IBS), eruzioni cutanee, problemi di assorbimento dei nutrienti e la perdita ossea sono stati segnalati e osservati ormai in larga misura. Fortunatamente per molti, una dieta priva di glutine può alleviare queste condizioni e rivitalizzare la salute. Ma, oltre a questi disturbi, ci può essere un altro motivo per evitare il glutine: il suo effetto sul cervello.
La celiachia è una malattia autoimmune causata da intolleranza al  glutine che danneggia il piccolo intestino. Se si ha la celiachia e si consumano cibi con glutine, il sistema immunitario risponde danneggiando l’intestino tenue.
Il glutine è una proteina presente nel grano, segale e orzo. Si trova principalmente negli alimenti, ma può trovare anche in altri prodotti…

Vai all’articolo

La Bayer creò l’eroina e la diffuse nel mondo  

La Bayer creò l’eroina e la diffuse nel mondo  

Lo sapevi che la Bayer, il colosso tedesco dell’aspirina, creò l’eroina? In passato era un farmaco… ora è una droga che uccide.
Tosse? Raffreddore? Magari due linee di febbre? Cosa meglio di una Aspirina C? Ci darà sollievo, ci farà sentire di sicuro meglio… Ma almeno conosciamo la storia di chi produce questo farmaco?
La casa farmaceutica in questione si chiama BAYER AG, e fu fondata in Germania nel 1863 da Friedrich Bayer e Johann Friedrich Weskott. Il primo importante prodotto della Bayer fu l’eroina, che venne immessa in commercio nel 1899.
La vera storia dell’eroina è venuta recentemente alla luce dopo che, nel 1990, la Bayer, ha finalmente aperto i suoi archivi e permesso di consultare i diari di laboratorio dei suoi chimici e farmacologi, i documenti…

Vai all’articolo

Le Multinazionali della Bellezza: i prodotti cosmetici che ingannano

Creme cosmetiche

di Enea Rotella
Il mercato dei prodotti cosmetici per la tutela della bellezza, genera un fatturato con molti zeri e ultimamente sta puntando il suo sguardo verso il mondo maschile. Solo in Italia si registrano incassi per 8.600 milioni di euro.
Questo rappresenta un mercato che non conosce crisi, anche perché alcuni prodotti arrivano a costare migliaia di euro. Tutte queste società promettono risultati straordinari, garantiti e testati. Ma siamo proprio sicuri che sia così? Ovviamente no. Se prendiamo alcune case cosmetiche si possono notare varie sfumature…

Vai all’articolo

Sperimentazione animale: sostenere l’insostenibile

Sperimentazione animale

Ogni anno, oltre 115 milioni di animali vengono sottoposti a procedure sperimentali,  quindi ‘sacrificati’, nei vari laboratori di ricerca biomedica e tossicologica di tutto il mondo.
Animali come topi, ratti, ma anche cani, gatti, primati non umani, ed altri ancora, vengono regolarmente utilizzati nella ricerca biomedica e tossicologica come surrogati umani di malattie, pertanto, vengono appunto definiti “modelli animali”.

Diversi miliardi di euro/dollari vengono investiti ogni anno in tutto il mondo per questo genere di test: tale ingente entità di denaro è comprensiva anche della spesa relativa agli studi tossicologici. Il tempo medio per sviluppare e lanciare sul mercato un nuovo farmaco è di 10-15 anni e il costo medio per tale operazione è di circa 5 miliardi di

Vai all’articolo

L’allarme dei Pediatri Italiani: “Basta cellulari ai bambini, i danni sono nefasti”

Bambini con smartphone

L’utilizzo dei cellulari, come spiegano i pediatri della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale, si sta modificando da uso ad abuso e gli effetti dannosi per la salute sono sempre più lampanti: mancanza di concentrazione, difficoltà di apprendimento e aggressività.
Ma non solo. L’allarme riguarda anche le onde magnetiche emanate dai telefonini: “L’Italia è al primo posto in Europa per numero di cellulari in utilizzo e l’età media dei possessori diminuisce sempre di più – spiega Maria Grazia Sapia, pediatra – stiamo passando da un uso ad un abuso. Non dimentichiamo che cellulare, o smartphone che dir si voglia, è sinonimo di piccolo ricetrasmittente che viene normalmente tenuto vicino alla testa, durante le chiamate o mentre si sta giocando o comunicando…

Vai all’articolo

Estratto di mela uccide cellule tumorali del colon, meglio di farmaco chemioterapico

Succo di mela

Recentemente, alcuni studi hanno dimostrato che i composti oligosaccaridi naturali derivati ​​dalle mele, possono uccidere fino ad un sorprendente 46% delle cellule tumorali del colon umano in vitro. Questi composti possono anche superare in quanto ad efficacia il farmaco chemioterapico più comunemente usato, con un ampio margine ad ogni livello dose testata.
Questi composti, oligosaccaridi, sono quindi completamente naturali e ampiamente presenti in frutta e verdura, e a differenza dei farmaci chemio tossici, promuovono la salute anziché distruggerla…

Vai all’articolo

Si possono fare molti soldi, dicendo alle persone sane che sono malate

Business della salute

Inizia così un vietatissimo articolo scritto per il “Britisch Medical Journal” da un giornalista scientifico, un medico di base e un professore di farmacologia clinica, il cui titolo esplicita l’argomento: “Vendere malattie: l’industria farmaceutica e il mercato della malattia”.

Gli autori dimostrano, con numerosi esempi, che c’è una costante azione, da parte dell’industria farmaceutica, di medicalizzazione della società, al fine di allargare il mercato.

Lo studioso della Sanità Gianfranco Domenighetti, così descrive le strategie di allargamento del mercato messe in atto dall’industria e dagli altri anelli della rete: “Anticipazione della diagnosi, screening e altre procedure assimilabili, che tendono ad estendere il dominio della malattia sul piano qualitativo”

Vai all’articolo

Vaccini, colpo di stato del Fascismo Sanitario!

di Massimo Rodolfi
Che l’Italia sia soggetta ad una deriva autoritaria che sta minando le più elementari norme di democrazia, per quanto illusoria, non è una novità. Ora il novello fascismo si sta manifestando pienamente in campo sanitario, con le imposizioni riguardanti i vaccini.
L’accordo appena raggiunto tra Stato e Regioni, per rendere obbligatori i vaccini, pena il non accesso al nido e alla scuola materna, è il culmine, almeno per ora, di questo comportamento dittatoriale.
È bastata un po’ di campagna mediatica che diffondesse il panico per inesistenti epidemie, da parte dei media asserviti, da sempre, a questo regime, ed ecco che la maggioranza dei cittadini si sono ulteriormente convinti della bontà di tutti i vaccini. Cosa questa in realtà abbastanza discutibile, visto quello che hanno rivelato diverse ricerche indipendenti. Ovviamente, media e governo, non fanno altro che tentare di screditare i risultati di queste ricerche, senza prendere minimamente in considerazione, in maniera scientifica, dati veramente preoccupanti…

Vai all’articolo

Ricetta curativa a base di Aloe di Padre Romano Zago

Padre Romano Zago

di Luca Speranza
Molto conosciuta da molti che l’hanno provata nelle sue varie forme, raccontiamo qui la storia di questa ricetta e di come lavorano i composti di cui è formata.
Innanzitutto vediamo chi è Padre Romano Zago. Nato in Brasile, nell’attuale comune di Progresso, l’11 aprile del 1932, Romano Zago, ascendenti italiani, entra appena undicenne nel seminario Serafico “San Francesco” di Taquari dove porta a termine gli studi. Diviene novizio nel 1952. Studia filosofia a Daltro Filho e Teologia a Divinipolis, in Mato Grosso, e viene ordinato sacerdote nell’ordine dei Frati Minori. È presto nominato professore presso il seminario di Taquari, dove aveva iniziato i suoi studi. Nel 1971 si laurea anche in lettere ed insegna Francese, Spagnolo, Portoghese e Latino nelle varie case del suo ordine. Nel 1991 viene inviato a prestare il proprio servizio in Israele, dove prosegue nell’insegnamento ai giovani. Oggi vive e lavora in Brasile, dove è tornato al termine della sua missione in Terrasanta…

Vai all’articolo

Obbedire o combattere?

Vaccinazioni obbligatorie

di Robert Jonathan
In Georgia gli ospedali minacciano di licenziare gli operatori sanitari che rifiutano il vaccino antinfluenzale.
L’ennesimo attacco alla libertà di cura, è in atto nello stato della Georgia sotto forma di vaccinazioni obbligatorie per i lavoratori del settore sanitario. In un video su YouTube (https://youtu.be/WPZfeBGQUFk), Lauren Atkinson, infermiera presso un ospedale della Georgia, denuncia che il governo federale sta obbligando gli impiegati del settore sanitario della contea di Peach, a vaccinare tutti o quasi i loro dipendenti con il vaccino antinfluenzale…

Vai all’articolo

I batteri non producono malattia: è la malattia che li produce

Ammalarsi

di Franco Libero Manco
Ogni anno dopo le feste natalizie, cominciano le canoniche febbri, febbroni, otiti, bronchiti nei bambini e negli adulti intossicati da cibi killer (carni, pesci e latticini) e zuccheri di pranzi e cenoni…
I virus contagiosi non esistono (sono la grande bufala della medicina), esistono le tossiemie che nascono dentro di voi e le febbri sono i sintomi eliminatori di tali tossiemie.
Non ci si ammala per colpa dei germi, dei batteri, dei virus, del destino o del patrimonio genetico. Le malattie genetiche incidono minimamente sulla percentuale di malattie e sono in gran parte ridimensionabili attraverso un corretto stile di vita…

Vai all’articolo

Giuseppe Di Bella: “È finita la libertà di cura e di ricerca!”

Giuseppe Di Bella foto di Vincenzo Ligresti

di Giuseppe di Bella
È ormai emersa in tutta la sua gravità, l’estensione della corruzione delle istituzioni sanitarie prevalentemente oncologiche con 22 indagati. In Italia, la lottizzazione politica della sanità si estende dal portantino al primario, essendo ogni ASL un centro di potere, una riserva di voti di scambio, clientelari, di consistenti fatturati.
Le Multinazionali manipolano la Sanità
I rapporti con le multinazionali sono sempre più stretti. Uno degli aspetti globali più gravi, è l’ormai noto e da più parti denunciato meccanismo, con cui viene chiaramente manipolato dalle multinazionali l’Impact Factor (criterio di valutazione di una rivista scientifica, paragonabile al rating in finanza). Con queste stesse finalità è stata creata, un’entità dogmatica sovranazionale, la cosiddetta “Comunità scientifica”…

Vai all’articolo

Bill Gates e la “Compagnia delle Balle”

“Microsoft si è votata alla "risoluzione del problema del cancro" entro dieci anni, utilizzando tecniche informatiche innovative per decifrare il codice delle cellule malate, in modo che siano riprogrammate per tornare ad essere cellule sane”, afferma il redattore scientifico del Telegraph (UK).

di Mike Adams 
Microsoft annuncia che sconfiggerà il cancro facendo funzionare il corpo umano come un (pessimo) sistema operativo.
“Microsoft si è votata alla “risoluzione del problema del cancro” entro dieci anni, utilizzando tecniche informatiche innovative per decifrare il codice delle cellule malate, in modo che siano riprogrammate per tornare ad essere cellule sane”, afferma il redattore scientifico del Telegraph (UK).
“La società ha messo insieme un “piccolo esercito” formato dai migliori (si fa per dire…) biologi, programmatori ed ingegneri di tutto il mondo, pronti ad affrontare il cancro come se fosse il bug di un sistema informatico”

Vai all’articolo

Cibo crudo: la nostra salute ringrazia!

Dieta crudista

di Eleonora Casula
Il cibo crudo è ricco di virtù e di principi attivi che favoriscono il benessere del nostro organismo. In alcuni Paesi, come per esempio gli Stati Uniti, il crudismo è una pratica diffusa già da tempo. In Italia è un fenomeno ancora agli esordi, anche perché non è sempre facile reperire alimenti raw food, ossia prodotti nel rispetto di alcuni principi.
Il cibo infatti, non dovrebbe mai essere cotto a temperature superiori a 42 gradi e non dovrebbe subire nessun processo industriale, come per esempio, l’essiccazione a temperature molto alte oppure la…

Vai all’articolo