• Se cerchi un libro o un prodotto BIO, prova ad entrare nel sito di un nostro partner, Macrolibrarsi, il Giardino dei Libri, sosterrai così il nostro progetto di divulgazione. Grazie, Beatrice e Mauro
    Canale Telegram

Non Solo Carne, anche Latte e Formaggi Sintetici. Un Business USA-Cina

di Gloria Callarelli

Dopo carne e pesce in provetta arrivano anche latte e prodotti caseari.

Dunque yogurt, formaggi, formaggi spalmabili: se avete paura di inquinare, ma non di rischiare di ammalarvi con prodotti fatti in laboratorio, eccovi accontentati.

Il mito panteista e satanista per cui la Natura sta andando in malora a causa dell’uomo e quindi va preservata e venerata come fosse una divinità sta producendo i nuovi mostri (mentre dell’uomo e dell’ordine naturale delle cose voluto da Dio chissene…, anzi non dimenticate: siamo troppi nel mondo); e così il foodkestein, come l’abbiamo ribatezzato, si allarga di nuovi prodotti. Tutti rigorosamente fatti in vitro.

Un’azienda “all’avanguardia” su questo è la statunitense “Perfect Day” che vanta nel cda tra gli altri Robert Iger, già amministratore delegato della Disney, Amy Chang anch’essa nella Disney e già dirigente di Google, una sorta di guru dell’AI, e via via “esperti” vari. Figura nel portale dell’azienda, tra i volti che sostengono la causa del sistema alimentare più “equo”, anche Leonardo Di Caprio.

Ma come funziona la produzione? Si utilizza una microflora geneticamente modificata in grado di produrre caseina e siero di latte attraverso un processo di fermentazione. L’azienda spiega: “Mettiamo la nostra microflora in una vasca piena di brodo fatto di acqua, sostanze nutritive e zucchero. E poiché hanno l’imprinting, quando la nostra microflora fermenta, il brodo produce una proteina animale pura. La proteina viene separata dalla microflora, filtrata, purificata e infine essiccata. Il prodotto finale è una polvere proteica estremamente pura pronta per essere utilizzata dai produttori di alimenti per produrre latte (o formaggio, o yogurt, o crema di formaggio… ) identico a quello classico. Con la giusta sequenza di DNA, la microflora naturale può utilizzare la fermentazione per produrre quasi qualsiasi cosa. Ciò significa che possiamo immaginare un futuro in cui smetteremo di esaurire le risorse della terra per produrre il cibo che mangiamo, i vestiti che indossiamo e altro ancora.

Quindi: dal siero del latte di mucca è stato isolato il DNA che con muffe, funghi e batteri vari viene poi trasformato in latte artificiale. Che dire a questo punto: viva la dieta…

Ad ogni modo: sul sito della Tomorrowfarms, azienda che utilizza il latte sintetico della Perfect Day, viene esplicitamente dichiarato che la loro realtà “non utilizza ingredienti dannosi o artificiali, non sfrutta o abusa degli animali, non compromette la nostra salute, né quella del pianeta”. Encomiabile. Altro che noi impenitenti che continuiamo a cibarci di prodotti della Terra…

Dunque: queste entità sono in grado di affermare con certezza che quello che producono non farà del male all’essere umano. Come fanno a esserne certi? Come possono fare previsioni nel lungo periodo considerate le tecniche genetiche? Siamo ai limiti della frode alimentare.

Ma qual’è il fine? Questione di potere? Volontà di onnipotenza? Distruzione delle altre economie? Controllo delle popolazioni a partire da un bene primario quale il cibo? O peggio? Non solo il mero business, visto che parliamo di investimenti fatti da entità miliardarie: Perfect Day, infatti, beneficia degli investimenti della “Horizon Ventures”, holding guidata dall’uomo cinese più ricco del pianeta, tale Sir Li Ka Shing, e da altre società d’investimento. Al 2020 parliamo di un totale di 360 milioni di dollari investiti.

Tutto questo mentre gli agricoltori vengono strozzati, vessati, obbligati a sostenere costi e modalità di produzione che a tutto servono tranne che a proteggere il lavoro e il consumatore. Da una parte, dove vogliono e per chi vogliono, soldi a valanga. Dall’altra il nulla. E’ proprio il caso di dirlo, cifre… folli. Del resto, pensandoci bene, vi sembra normale tutto questo?

Articolo di Gloria Callarelli

Fonte: https://fahrenheit2022.it/2024/01/30/non-solo-carne-anche-latte-e-formaggi-sintetici-un-business-usa-cina/

MANUALE PRATICO DI PSICOMAGIA
Consigli per guarire la tua vita
di Alejandro Jodorowsky

Manuale Pratico di Psicomagia

Consigli per guarire la tua vita

di Alejandro Jodorowsky

In questo manuale è possibile apprendere le reali istruzioni per l'utilizzo della psicomagia, ovvero di una forma di auto-terapia che consiste nel mettere in pratica numerosi atti simbolici, utili a superare, una volta per sempre, i problemi più disparati di fronte ai quali ci si trova durante il percorso della propria vita.

Quando si vivono momenti particolarmente difficili, in una quotidianità piena di affanni, l'unica cosa da fare è agire! Non serve a nulla piangersi addosso o aspettare che qualcun altro cambi le cose. Soltanto noi possiamo migliorare la nostra condizione.

Nel suo libro, Alejandro Jodorowsky consiglia delle particolari tecniche rituali che aiutano l'individuo ad acquisire maggiore consapevolezza delle proprie capacità per riuscire, di conseguenza, a superare la maggior parte degli ostacoli quotidiani.

Jodorowsky ha già anticipato nei suoi libri La danza della realtà e Psicomagia la base teorica di questa tecnica di guarigione.

Nel libro Manuale pratico di psicomagia, però, l'autore entra maggiormente nel merito di determinate problematiche e suggerisce per ciascuna delle soluzioni pratiche. Nello specifico analizza in ottanta punti le possibili criticità nella vita di un individuo, dai problemi più comuni a quelli più complessi, e mette insieme più di trecento consigli su come esorcizzare le negatività e tutti i pensieri ostili che condizionano l'esistenza, mettendo semplicemente in pratica delle azioni psicomagiche, ovvero azioni simboliche e rituali che aiutano ad acquisire maggiore fiducia in se stessi.

Raggiunta tale fiducia, tutto risulta più facile da superare: vincere la dipendenza da alcool, fumo o droga; affrontare le paure e vincerle; sentirsi maggiormente valorizzati in quanto esseri umani, in base al proprio genere e rispetto agli altri membri della propria famiglia; affrontare la morte di un neonato; curare le verruche o i mali d'amore; superare i problemi di coppia, sessuali o professionali, e molto altro ancora.

...

Un commento

  1. Enzo+Calderini

    Signori angloassoni andate per favore a c….e.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *