Disclaimer

Conoscenzealconfine.it non è un “prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata”, come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità.

Questo sito ricondivide articoli, di diversi autori e studiosi. Tra i tanti argomenti trattati nel sito, c’è quello sanitario in generale. La nostra passione consiste proprio nella ricerca di punti di vista non ordinari, al confine appunto, e quindi spesso in contrasto con le disposizioni della medicina ufficiale.

Si ricorda che le informazioni ricondivise in questo sito non sono un consulto medico, e non sostituiscono, in nessun caso, un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico, e quindi non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o la sospensione di un farmaco senza che prima venga consultato un medico di medicina generale o uno specialista. Quindi, l’utilizzo di tali informazioni è sotto la responsabilità, il controllo e la discrezione unica dell’utente.

Il sito non è in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti da siti terzi collegati tramite link.

SEI UN ANIMALE! - LIBRO
Perché abbiamo bisogno di una rivoluzione animalista
di Matthieu Ricard

Gli animali soffrono e provano emozioni.
 Dopo aver letto questo libro è impossibile restare indifferenti. 
 La crescita esponenziale dei movimenti a favore dei diritti degli animali non riguarda più solo le scelte alimentari ma si sta allargando su abiti, materiali, medicinali. Questo libro ne è un vero manifesto. 
 Ogni anno vengono uccisi 60 miliardi di animali di terra e 1.000 miliardi di animali di mare. Il consumo di carne e pesce però, oltre a incidere negativamente su ambiente e salute, non è eticamente ammissibile: anche gli animali, infatti, sono capaci di provare sofferenza, fisica e psicologica, ed empatia. È per questo che dovremmo imparare a rispettarli di più, ad allevarli in maniera più consona e a evitare di sottoporli a maltrattamenti, come avviene nei laboratori di vivisezione, nei circhi, negli zoo.
  In questo saggio illuminante in difesa degli animali, Matthieu Ricard ci invita a rispettare il diritto alla vita di tutti gli esseri viventi, che deve essere difeso con le leggi, se compassione e altruismo non bastano.
 Matthieu Ricard, "l'uomo più felice del mondo", è la "voce" del Dalai Lama, traduttore e divulgatore del suo messaggio in tutto l'Occidente. È un punto di riferimento per il pensiero etico.
 Dalla quarta di copertina Convincente, istruttivo, coinvolgente: questo libro parla alla nostra mente e alle nostre emozioni.
Jane Goodall
 L'elemento comune, all'uomo e all'animale, che colpisce maggiormente è la capacità di percepire la sofferenza. Viviamo nell'ignoranza di ciò che infliggiamo agli animali (ben pochi di noi avranno mai visitato un allevamento intensivo o un mattatoio) e siamo vittime di una sorta di schizofrenia morale che c'induce a prenderci una gran cura dei nostri animali da compagnia senza che ciò ci impedisca di affondare la forchetta nella carne dei maiali, mandati al mattatoio a milioni, i quali sono altrettanto coscienti, sensibili al dolore e intelligenti dei nostri cani e gatti.
Matthieu Ricard
  ...

Sei un Animale!

Perché abbiamo bisogno di una rivoluzione animalista

di Matthieu Ricard

Gli animali soffrono e provano emozioni.
Dopo aver letto questo libro è impossibile restare indifferenti.

La crescita esponenziale dei movimenti a favore dei diritti degli animali non riguarda più solo le scelte alimentari ma si sta allargando su abiti, materiali, medicinali. Questo libro ne è un vero manifesto. 

Ogni anno vengono uccisi 60 miliardi di animali di terra e 1.000 miliardi di animali di mare. Il consumo di carne e pesce però, oltre a incidere negativamente su ambiente e salute, non è eticamente ammissibile: anche gli animali, infatti, sono capaci di provare sofferenza, fisica e psicologica, ed empatia. È per questo che dovremmo imparare a rispettarli di più, ad allevarli in maniera più consona e a evitare di sottoporli a maltrattamenti, come avviene nei laboratori di vivisezione, nei circhi, negli zoo.

In questo saggio illuminante in difesa degli animali, Matthieu Ricard ci invita a rispettare il diritto alla vita di tutti gli esseri viventi, che deve essere difeso con le leggi, se compassione e altruismo non bastano.

Matthieu Ricard, "l'uomo più felice del mondo", è la "voce" del Dalai Lama, traduttore e divulgatore del suo messaggio in tutto l'Occidente. È un punto di riferimento per il pensiero etico.

Dalla quarta di copertina

Convincente, istruttivo, coinvolgente: questo libro parla alla nostra mente e alle nostre emozioni.
Jane Goodall

L'elemento comune, all'uomo e all'animale, che colpisce maggiormente è la capacità di percepire la sofferenza. Viviamo nell'ignoranza di ciò che infliggiamo agli animali (ben pochi di noi avranno mai visitato un allevamento intensivo o un mattatoio) e siamo vittime di una sorta di schizofrenia morale che c'induce a prenderci una gran cura dei nostri animali da compagnia senza che ciò ci impedisca di affondare la forchetta nella carne dei maiali, mandati al mattatoio a milioni, i quali sono altrettanto coscienti, sensibili al dolore e intelligenti dei nostri cani e gatti.
Matthieu Ricard

 

...

Commenti chiusi