Disclaimer

Conoscenzealconfine.it non è un “prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata”, come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità.

Questo sito ricondivide articoli, di diversi autori e studiosi. Tra i tanti argomenti trattati nel sito, c’è quello sanitario in generale. La nostra passione consiste proprio nella ricerca di punti di vista non ordinari, al confine appunto, e quindi spesso in contrasto con le disposizioni della medicina ufficiale.

Si ricorda che le informazioni ricondivise in questo sito non sono un consulto medico, e non sostituiscono, in nessun caso, un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico, e quindi non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o la sospensione di un farmaco senza che prima venga consultato un medico di medicina generale o uno specialista. Quindi, l’utilizzo di tali informazioni è sotto la responsabilità, il controllo e la discrezione unica dell’utente.

Il sito non è in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti da siti terzi collegati tramite link.

MEDICINA DA MANGIARE
di Franco Berrino

Medicina da Mangiare

di Franco Berrino

In questo libro troverete la quintessenza della pratica in cucina abbinata alla salute!

Le ricette sono una selezione basata sull'esperienza professionale di Franco Berrino (il notissimo medico ed esperto di alimentazione) affiancata a una ricerca personale delle cuoche de La Grande Via.

La novità principale è l'abbinamento delle ricette alle patologie, per facilitare la vita a chi è in difficoltà per malattie proprie o dei propri cari.

Medicina da mangiare non serve a guarire il sintomo ma serve a rivoluzionare la nostra vita.

Molte persone, molti pazienti, trovano difficile tradurre in pratica, in cucina, le indicazioni preventive e terapeutiche relative alla nutrizione.

Occorreva quindi una sorta di manuale, dove i lettori motivati ad un'alimentazione preventiva e i malati motivati ad aiutarsi a stare meglio con il cibo, trovassero anche indicazioni pratiche di cucina.

C'è un rischio in questa operazione: che chi è in difficoltà consideri le ricette come se fossero medicine, da assumere finché i sintomi svaniscono, per poi tornare allo stile di vita precedente. La malattia invece è un segnale che il corpo (o la mente, o entrambi) ci manda per farci capire che così non va, che bisogna cambiare, cambiare vita, non solo cibo.

Non è la dieta che guarisce, è il nostro stesso corpo che si auto-guarisce se non lo sovraccarichiamo di troppo cibo, di cibi difficili da gestire, di cibi tossici.

Con il contributo di Simonetta Barcella e Silvia Petruzzelli.

...

I commenti sono chiusi