Sapiens… Fase terminale?

Dott. Roberto Slaviero
A metà agosto, Vladimir Putin ha destato stupore nel pianeta, annunciando che la madre Russia, aveva già pronto il vaccino per il corona!
Le ipotesi che si possono azzardare sono due, la prima interessantemente positiva e la seconda un po’ meno. Prima ipotesi: mossa interna per assicurare la popolazione, su eventuali onde di ritorno coroniche, e mossa esterna per dire a Oms e false democrazie occidentali, che non rompano le palle alla Russia… a casa nostra ci pensiamo noi!
Seconda ipotesi: anche Vladimir Putin fa parte della banda speculatrice ed assassina del pianeta e vuole contribuire allo spopolamento della Terra, spopolamento più volte annunciato, negli ultimi anni, dai malthusiani Gates e soci…

Vai all’articolo

Cunial: Sarete processati per Crimini contro l’Umanità!

di Giuliano C.Molti di noi, moltissimi anzi, non sanno ciò che accade nell’aula parlamentare, ci limitiamo, me compreso, a leggere i messaggi, già ampiamente filtrati, che passano i giornali, le tv, il web.
Per esempio, questo qui sotto, se fosse anche solo accennato dai mass-media, sarebbe senz’altro etichettato come un delirante discorso di un “negazionista no-vax” e per ancora molti lo è senza nemmeno che lo dicano in tv…
On. Sara Cunial
L’altro ieri in Aula con il Ministro Speranza e la Sottosegretario Zampa si è discusso della cosiddetta pandemia in atto. Il Ministro ha presentato all’aula i suoi provvedimenti su:

  1. Medicina scolastica, ovvero una “nuova” relazione tra servizio sanitario e sistema scolastico, grazie alla quale molto probabilmente il medico potrà anche entrare in classe a vaccinare direttamente i ragazzi.
  2. Distinzione della vita scolastica in due momenti: “dinamico” e “statico” in cui nel primo è obbligatoria la mascherina, nel secondo no, salvo distanziamento e areosol.
  3. 11 milioni di mascherine garantite dallo Stato AL GIORNO. A che prezzo. Da chi saranno fornite. Con quale utilità. E secondo quali basi scientifiche… non è dato saperlo.
  4. Investimenti a raffica per banchi, mascherine, igienizzanti, nessuno ovviamente per prevenzione, salute, benessere, supporto psicologico (che ce ne sarebbe tanto bisogno) o, una cosa a caso… libri.[prodotti]

Vai all’articolo

Bill Gates: “Ancora milioni di morti prima della fine della Pandemia”

“Ci saranno ancora milioni di morti, prima della fine della pandemia di Covid-19″.
Questa la “previsione” di Bill Gates (*cioè quello che ha deciso insieme ai suoi amichetti di merende) in un’intervista rilasciata all’Economist ai primi di agosto e ripresa dalla Stampa, all’indomani del forte balzo dei contagi (*cioè persone che stanno bene, che finiscono per loro sfortuna nelle grinfie del sistema sanitario, o che hanno lievi sintomi… in sostanza, un dato che non significa niente!) in Italia.
Per il co-fondatore della Microsoft e “filantropo” (*per molti criminale) della Fondazione Bill & Melinda Gates, che ha già devoluto (*investito) più di 350 milioni di dollari alla lotta contro la pandemia (*che bontà d’animo… probabilmente lui e la moglie andranno dritti in paradiso!), “la maggior parte di quelle morti non sarebbe causata dalla malattia in quanto tale, ma dal sovraccarico dei sistemi sanitari e di economie già stressate, e soprattutto nei Paesi poveri e in via di sviluppo”…

Vai all’articolo

Un italiano su due non vuole vaccinarsi. La Propaganda mediatica non ha funzionato?

di Riccardo Rocchesso
Un fulmine che ha squarciato i principali media nazionali, governanti ed alcuni medici che si stanno chiedendo “cosa non ha funzionato”, probabilmente tra i messaggi mediatici (univoci) ed i ricettori, le persone.
La ricerca, realizzata su un campione di mille persone che rappresentava tutta la popolazione italiana, ha portato i seguenti risultati:
– i meno favorevoli al vaccino sono le persone tra i 35 e 59 anni (il 48%), indipendentemente dal lavoro svolto.
– i più favorevoli invece sono i pensionati e gli studenti.
Un’Italia spaccata in due insomma. Giovani ed anziani contro la forza lavoro. Cosa faranno i media ora per arginare questa “piaga di consensi” dopo i 400 milioni di dosi comprati come ha dichiarato la settimana scorsa Speranza?…

Vai all’articolo

La barbarie dei Vaccini evidenziata da ex dipendente Merck

Brandy Vaughan

Di seguito, l’intervista di Pandora TV a Brandy Vaughan (pubblicata sul sito di Valdo Vaccaro e da lui commentata), ex-dipendente della Multinazionale Farmaceutica Merck. Trattasi di una testimonianza fondamentale in merito alle politiche commerciali delle multinazionali farmaceutiche, e al loro controllo sui governi nazionali di molti paesi. Brandy è venuta a Roma per manifestare per la libertà vaccinale. (Paolo De Santis, Pandora TV)
Intervista
Due parole di presentazione
Ho lavorato per la casa farmaceutica Merck e oggi mi trovo tra voi a Roma. Sto sostenendo una battaglia contro questa pesante agenda vaccinale in corso. Qui in Italia stanno approvando una legge che imporrà oltre 30 dosi vaccinali ai bambini ignari. È stata vagliata in fretta e furia dal Parlamento. È terribile quanto sta accadendo da queste parti. I politici stanno anteponendo le aziende farmaceutiche e i loro interessi personali di partito e di potere alla salute dei bambini italiani…

Vai all’articolo