Collasso dei Sistemi e salvezza dell’Anima

Una struttura complessa di controllo e sfruttamento dell’energia connaturata all’essere umano è in atto. Il quadro complessivo che emerge dalle sedute di ipnosi eterica condotte da alcuni validissimi ricercatori indipendenti, è al contempo coerente e convincente.
Tanti sono i soggetti che ne beneficiano, tutti caratterizzati da carenze, mancanze, menomazioni. Tali soggetti sono possessori di tecnologie incredibilmente avanzate, ma assai poveri in spirito e privi di emozioni ed energie.
Le emozioni umane sono proprio il loro cibo più desiderato, soprattutto quelle a bassa frequenza come odio, disperazione, rabbia. Essi attingono con i mezzi più disparati all’enorme ammontare energetico prodotto dalle sollecitazioni esterne verso gli esseri umani, giungendo persino a creare eventi artificiali pur di godere dell’energia sprigionata da un’emozione di massa. Pensiamo ad esempio ai fatti dell’11 Settembre ed al ritorno, in termini energetici, che tali esseri abbiano potuto ottenere…

Vai all’articolo

HAI MAI DATO UN'OCCHIATA ALLA NOSTRA SEZIONE DEI LIBRI SUPER-SCONTATI?

Il Sistema è prossimo al collasso… dalla Sicurezza Nazionale all’insicurezza vaccinale

di Marcello Pamio
“Stanno accadendo cose che voi sudditi non potete immaginare…”.
Anagrammare la citazione di “Blade Runner” diviene obbligatorio per descrivere quello che sta interessando gli Stati Uniti d’America. Talmente dirompenti sono alcuni eventi che giustamente nessun giornale, telegiornale o radio in Italia ne ha parlato. Quando ciò avviene, quando i megafoni del mainstream evitano di parlarne significa che l’affare è molto grosso!

Andiamo per ordine. Donald Trump è indubbiamente uno dei presidenti più criticati della storia americana. Non ci vuole poi tanto visto che non avendo filtri mentali gli drena fuori tutto dalla scatola cranica, per cui non riesce a celare l’arroganza, la tracotanza e l’ignoranza abissale; non può nemmeno nascondere il toupè…

Vai all’articolo

Senza denaro… sarebbe terribile

Dipinto di Beatriz Aurora

di Gustavo Duch
Senza denaro, sarà terribile: i ricchi non saranno ricchi e i poveri non saranno poveri!
Questo ipermercato resta chiuso per caos, si leggerà sui cartelli. Senza benzina, si correrà di meno e si respirerà meglio ma il panico si diffonderà. La fine di un capitalismo che buona parte della popolazione mondiale considera insopportabile ci fa paura. Perché?

Sarà terribile, la crisi del debito finanziario porrà fine all’Euro come moneta unica, e al dollaro e allo yen come monete arroganti. Torneremo alle monete nazionali che, a una a una, anch’esse andranno scomparendo, cosicché non ci resterà altro che recuperare le monete locali, senza alcun valore di mercato, e poi le banche del tempo o qualsiasi altra forma di baratto umanizzato. Senza denaro, sarà…

Vai all’articolo