Come sarà la Società post-Covid?

Il 2020 si è rivelato un anno particolare. Come risponderai tu a questa valanga di letame che sta lentamente invadendo le nostre case?
Le conseguenze dei lockdown saranno impietose su tutti. La differenza la faranno quelli che rimarranno in piedi e che non si faranno soggiogare dai trucchi della mente, dalle influenze esterne, dai telegiornali, dai post su Facebook e da tutto il putiferio che sta per arrivare. Stiamo vivendo anni di profondo cambiamento sociale. È ormai evidente…
Cosa farai tu adesso?
Cosa creeremo come società nei prossimi anni? Una massa di individui alienati dalla paura, dall’ansia, dalla rabbia e il pregiudizio? Cos’altro deve succedere perché sia chiaro a tutti che è arrivato il momento di creare un nuovo tipo di società?…

Vai all’articolo

La Sovranità (interiore) appartiene a te

di Francesco Carraro
“Ora et labora”. “Mens sana in corpore sano”. “Ludendo docere”. Sono tre illuminanti massime latine ricolme della saggezza dei secoli andati. Riguardano le dimensioni del lavoro, dello sport, della socialità. Vale a dire le tre aree imprescindibili di una vita sana, equilibrata e “sostenibile”.
San Benedetto, forse, coniò la prima con l’insuperabile sintesi del genio. Nessuna scuola psicologica – né prima né dopo che (nel Novecento) la psicologia fosse “inventata” – ha mai saputo suggerire un programma di vita più efficace e giusto: prega e lavora. E cioè affidati a una potenza superiore e immateriale, coltiva unoa sguardo spirituale sulle cose, da un lato; applicati a un’attività su cui focalizzare le tue energie concentrate, dall’altro. Due consigli buoni a spazzare via il novanta per cento delle ansie, dei problemi, delle preoccupazioni esistenziali. Perché in grado di insegnarci il “governo” dell’unico “regno” su cui abbiamo davvero dominio e sovranità: la nostra mente…

Vai all’articolo

Un mondo sul palmo della mano

L’altro giorno ho preso l’autobus senza mettermi le cuffie per ascoltare o vedere qualcosa. Così non ho potuto fare a meno di osservare i passeggeri che viaggiavano con me. Incredibile come la stragrande maggioranza fosse a capo chino sullo smartphone.
Chi seguiva il percorso per capire dove scendere; due ragazze entrambi dotate di auricolari si mostravano l’un l’altra video, foto o messaggi; una signora di una certa età chattava con caratteri cubitali (tali da poter essere sbirciati) con un’amica e le scriveva per scusarsi di essere in ritardo e la pregava di entrare a prenderle il posto. Una ragazza guardava un video insignificante. Una giovane donna mostrava di annoiarsi cambiando schermata continuamente e alla fine aprendo una chat in WhatsApp ha scritto semplicemente: “Che fai?”
Mio figlio ventenne quando gli ho descritto questo quadro mi ha chiesto: “E che male c’è? È normale! In fin dei conti anche tu, non ti senti i podcast sull’autobus?”

Vai all’articolo

10 possibili (tragiche) Profezie sul futuro dell’umanità, secondo Elon Musk

di Gloria Esposito
Eccentrico, geniale e gran comunicatore, il multimiliardario Elon Musk è famoso anche per aver reso pubbliche alcune sue personali previsioni sul futuro dell’umanità.
Elon Musk è un imprenditore fuori dal comune: ha un carisma unico e da molti è considerato il nuovo Steve Jobs. Sudafricano naturalizzato statunitense, a 46 anni, Elon Musk vanta una serie di successi mondiali senza precedenti: ha creato PayPal, Space X e Tesla, solo per citare alcune delle aziende innovative che ha fondato e che hanno rivoluzionato la nostra quotidianità, immergendoci in un futuro molto più presente di quanto avessimo mai immaginato.

Musk è famoso – oltre che per le brillanti innovazioni che l’hanno reso nel tempo uno dei più influenti multimilionari del pianeta -…

Vai all’articolo