“Educazione di Genere” e sistema scolastico

idelogia gender nelle scuole

Intervista ad Alessandro Fiore*
L’introduzione della “teoria di genere” contrasta semplicemente con il senso più alto, naturale ed universale di giustizia.

D: Dott. Fiore, ProVita il 15 settembre è stata sentita presso la Commissione Cultura della Camera dei deputati, riguardo le varie proposte di Legge relative all’introduzione nel sistema scolastico italiano della cosiddetta «Educazione di Genere», ci vuole spiegare in che consiste questa «educazione»?

R: In realtà è abbastanza difficile saperlo, in quanto – come abbiamo notato durante la nostra audizione alla Camera –Continua a leggere →

Continua a leggere →


Il gioco della sessualità

kiss on the beach

di Martina Crepaldi
La sessualità è un tema molto discusso eppure poco raccontato, presente più o meno nella vita di tutti e di tutti i giorni.

Esiste una vera libertà sessuale o siamo schiavi delle nostre stesse pulsioni? Culto frivolo del godimento e vacuità dei piaceri o conquistata libertà di essere ciò che siamo?

Viviamo in un epoca di alleggerimento dai pesi della morale e degli ideali e, contemporaneamente, in un momento di caos, di uomini e donne alla deriva, privi di solidità e di punti di riferimento.

Siamo uomini e donne dall’erotismo animalesco o … Continua a leggere →

Continua a leggere →

Come si distruggono i talenti sull’altare del conformismo

Rino Gaetano

di Sebastiano Caputo
L’industria culturale nella società dell’intrattenimento denigra la genialità e produce solo talenti profondamente conformisti, effimeri, consumabili, “usa e getta”. La letteratura suggerisce il libro dell’anno, il cinema premia i film più avvincenti, l’arte concepisce “ready made” e “happening”, la musica si riduce al “Talent Show”.
Come in politica, anche nel mondo artistico si distinguono genio e talento. Otto Weininger (filosofo austriaco), morto suicida all’età di ventitré anni per colpa di una scommessa persa con un amico, scriveva a … Continua a leggere →

Continua a leggere →

Perché è bene non fidarsi ciecamente dei medici!

Medici e informatori del farmaco

La maggior parte delle persone si fida ciecamente dei medici, perché sono professionisti: chi meglio di loro potrà dirmi cosa è meglio per me?
Qualunque farmaco consiglino loro, anche se con manifesti e accertati effetti collaterali e controindicazioni, si assume senza battere ciglio, poiché il medico ci consiglia di prenderlo. Dobbiamo metterci in testa che i medici quando ci spingono a consumare un farmaco ci guadagnano, al pari dei farmacisti, perché le case farmaceutiche li “premiano” proprio per diffondere i farmaci (se hai un certo numero di pazienti che consuma questo farmaco, … Continua a leggere →

Continua a leggere →

Il nuovo ordine dell’Europa: distruggere ogni differenza!

Smettere di pensare

di Ida Magli
Le scienze umane sono state fatte sparire da tempo. Per ordine dell’Ue gli studenti debbono studiare in modo da non imparare nulla, o quasi. Non debbono imparare a «pensare»… e a che cosa serve pensare e conoscere.
All’inizio degli anni Novanta, le scienze umane sono state fatte sparire dall’orizzonte dell’informazione di massa, semplicemente con il silenzio, non parlandone più. Dato l’enorme entusiasmo che avevano suscitato nel periodo che va dalla fine della Seconda guerra mondiale fino agli anni Novanta, il fatto che nessuno abbia fatto rilevare questa … Continua a leggere →

Continua a leggere →

Dov’è la casa del mio amico?

Iran paesaggio

“Dov’è la casa del mio amico?”
È la trama di un film del regista iraniano Abbas Kiarostami, un atto d’accusa contro l’educazione autoritaria e repressiva impartita da una società arcaica, a un’infanzia cui non è riconosciuto nemmeno il diritto di essere ascoltata.
Ahmad è un bambino che vive in uno sperduto paese dell’Iran. Il suo maestro è un inflessibile docente che mantiene la disciplina con eccessiva severità e che non ammette, soprattutto, errori e dimenticanze. Un giorno, a lezioni finite, Ahmad si accorge che il quaderno di un bambino spesso rimproverato dal maestro è … Continua a leggere →

Continua a leggere →

Rischia di fare ciò che ami: la storia di Jim Carrey

Rischia di fare ciò che ami: la storia di Jim Carrey

di Marco Cammilli
Se pensi che Jim Carrey sia stato uno di quelli raccomandati coi soldi, ti sbagli di grosso.

Ha superato la depressione e tante battaglie economiche nella sua vita, eppure la sua capacità di sollevare i nostri animi e farci dimenticare tutti i problemi è miracolosa. Quello che dice nei suoi incontri che tiene in giro per il mondo è di ispirazione per tutti noi.

Jim Carrey è una star di fama mondiale… oggi. Ma quando era ragazzo la sua vita è stata tutt’altro che rose e fiori. 

Fin da piccolo Jim aveva un sogno, voleva fare il comico. Trascorreva ore … Continua a leggere →

Continua a leggere →

10 segni che indicano che hai immediatamente bisogno di acqua

L'importanza di bere acqua

Perdiamo continuamente acqua: quando respiriamo, attraverso le urine e il sudore, per questo è di fondamentale importanza introdurre periodicamente dell’acqua.
Moltissimi di voi sicuramente sapranno che il corpo umano è composto principalmente da acqua e che abbiamo bisogno di consumare una certa quantità di acqua per sopravvivere. I muscoli e reni sono composti dal 73% d’acqua, il sangue è composto dall’83% di acqua, i polmoni dal 90% e il cervello dal 76%.

A molti di noi è stato detto di bere almeno 6-8 bicchieri di acqua al giorno, ma se si chiede alle persone quanta acqua … Continua a leggere →

Continua a leggere →

Va tutto bene…

violenza sulle donne

di Daria Cozzi
In quella magnifica giornata di sole, Elsa guardava con dolcezza Teresa, che giocava con gli altri bimbi della sua età. Era serena.

Sapeva di aver fatto la cosa giusta e provava in fondo, nelle viscere, in quello spazio dove nascono le emozioni e dove una volta albergava l’angoscia e la disperazione, una sorta di avvolgente riconoscenza, non sapeva verso chi o che cosa ma sapeva che finalmente si sentiva la vita pulsare dentro l’anima.

Veniva ogni giorno al giardino. Veniva e andava, con i suoi figli, senza paura. E poi se ne tornava a casa con la luce nel … Continua a leggere →

Continua a leggere →

I cani capiscono le parole dell’uomo

Cane con umano

Gli screen cerebrali effettuati su diverse razze, evidenziano che i cani comprendono le parole dell’uomo.
I cani comprendono per davvero il linguaggio umano. Un nuovo studio, condotto da alcuni ricercatori in Ungheria, ha recentemente studiato il comportamento dei cani, sostenendo che essi siano in grado di comprendere sia il significato delle parole, che l’intonazione usata dall’uomo per rivolgersi a loro.

I cani insomma capirebbero più di quanto noi uomini possiamo immaginare. Lo studio ha avuto una grande rilevanza, soprattutto nel mondo della ricerca delle origini del … Continua a leggere →

Continua a leggere →

Nel silenzio assoluto, a nostra insaputa, Bruxelles apre le porte agli OGM

Ogm Monsanto

di Mirko Busto
Zitti, zitti, che tanto nessuno se ne accorge e senza la benché minima fatica facciamo passare gli Ogm in Europa…
E così fu. Nel silenzio più totale dei media italiani, con il viscido benestare della maggior della politica nostra, con il solo contrasto del Movimento 5 Stelle, a luglio, la Commissione europea ha autorizzato tre varietà di semi di soia geneticamente modificati per l’alimentazione umana e animale.

Che importa se ai cittadini europei questa storia degli Ogm proprio non va giù? Se più volte, in diversi Stati, si sono espressi contrari al loro … Continua a leggere →

Continua a leggere →

“Tecnica delle parole evocative” di Roberto Assagioli

Pazienza

Articolo di Alexia Meli
Roberto Assagioli – noto psichiatra e teosofo – sviluppò la “tecnica delle parole evocative”. Questa può essere usata positivamente per evocare in sé o negli altri, qualità psicologiche positive.
Le parole evocative possono cambiare potentemente lo stato della mente e del corpo. Ci sono numerose tecniche che ci permettono di agire sulla nostra psiche e su quella degli altri per modificarla e trasformarla. Una di queste è semplice, facile da applicare, e allo stesso tempo molto efficace. Si tratta dell’uso delle parole evocative e si basa su fatti ben … Continua a leggere →

Continua a leggere →

Le leggi concernenti i pensieri più alti

Nutrire pensieri elevati

di Swami Sivananda
Voi diverrete quello che pensate. La vostra vita riflette i vostri pensieri. Dovreste migliorare il vostro modo di pensare, poiché solo i pensieri più alti implicano le migliori azioni.

Pensare semplicemente ed esclusivamente agli oggetti terreni, non procura altro che dolore. La schiavitù deriva proprio dall’atto del pensiero. Il pensiero puro è una forza più potente dell’elettricità. La mente che viene attirata da oggetti esterni, tende ad essere assoggettata, mentre quella che non lo è, tende ad essere libera.

Se la mente è cattiva, distruggetela. … Continua a leggere →

Continua a leggere →

Sono stato licenziato e…

aereo decolla al tramonto

Bisogna stare in mezzo alla gente per comprendere i loro bisogni, le loro difficoltà, il loro modo di pensare, di stare al mondo. Bisogna ascoltare senza pregiudizi, senza giudizi, sapendo che ognuno ha una storia, ha attraversato strade, ha incontrato ostacoli, che l’hanno condotto là dove oggi si trova.

Un signore l’altro giorno è arrivato all’aeroporto trafelato. C’era uno sciopero in atto e ogni viaggiatore era stato avvisato che il volo per Cagliari era stato cancellato. Non era l’unico agitato quel giorno, ma in lui c’era qualcosa di particolare che attirava l’attenzione.

Era … Continua a leggere →

Continua a leggere →

David Icke – La crisi dei migranti? pianificata da tempo!

David Icke È da tempo che mi aspettavo questa crisi, perché è tutta parte dell’Agenda nascosta delle elites di potere.

di David Icke
È da tempo che mi aspettavo questa crisi, perché è tutta parte dell’Agenda nascosta delle elites di potere.

Sono esausto e ho la nausea per tutte le stupidaggini che sento. Sapete, in questo Paese (UK) abbiamo un Primo Ministro, David Cameron, che afferma che per fermare questo enorme flusso di persone, che provengono dal Medio Oriente, verso l’Europa… bisogna portare pace e stabilità in Siria.

E’ difficile comprendere la dimensione di menzognera ipocrisia, necessaria a quell’uomo per mettere insieme quelle parole. Ma per un mentitore professionista … Continua a leggere →

Continua a leggere →

La luce solare è la medicina gratuita più potente

Benefici del sole

La luce del sole è l’alimento più importante per l’essere umano, capace di nutrire e di mantenere in salute il corpo fisico, l’energia vitale, le emozioni e i pensieri.
Quando la nostra relazione con questa fonte di vita si altera, viene compromesso l’equilibrio interno dell’individuo e di riflesso anche la sua relazione con l’ambiente esterno. Noi siamo esseri che hanno bisogno di luce, perché in essa sono contenute le informazioni che riguardano la nostra salute, la nostra evoluzione e la nostra realizzazione.

La luce solare è l’alimento e la medicina gratuita più … Continua a leggere →

Continua a leggere →

Come i telegiornali instillano la paura

occhi spaventati

di Carlo Brevi
Essi creano solo degli stati d’animo. Ho guardato il telegiornale questa sera, nonostante sia ben consapevole che la salute ne risenta enormemente, e la mente si logori, a volte in modo irreversibile.

Ho guardato il telegiornale, ed ho avuto per un attimo la sensazione che tutto sia perso. Si è materializzata una immagine dinanzi a me, ho visto decine di avvoltoi librarsi in volo dopo aver abbandonato il corpo di una ragazza rimasta immobile per 17 anni, avvoltoi di nuovo affamati in cerca di nuovo cibo.

Vedevo volti di plastica che parlavano di aggressioni, di … Continua a leggere →

Continua a leggere →

Contatto fisico: ecco perchè ne abbiamo bisogno

abbraccio

Il tatto ci dà un senso di connessione con le persone che ci circondano e con il nostro ambiente.

Gli esseri umani, usano i sensi della vista e dell’udito molto più del senso del tatto, ma allo stesso tempo essi hanno un reale e forte bisogno di contatto fisico. Il tatto ci dà un senso di connessione con le persone che ci circondano e con il nostro ambiente.

I bambini richiedono un costante, amorevole contatto fisico al fine di svilupparsi bene mentalmente e fisicamente. Privare un bambino di questo contatto può essere dannoso per la sua crescita. Lo Psicologo Harry Harlow ha … Continua a leggere →

Continua a leggere →

Nulla rimane come l’hai conosciuto

Ogni cosa cambia

Ogni punto di vista che hai conosciuto, è destinato ad essere superato.
Ogni persona che frequenti, giorno dopo giorno, ti appare in una nuova luce. Ogni fatto del mondo svela senza fine il suo mistero e tutte le letture del passato vengono superate, quando nei fatti vedi il volto delle coscienze che li generano. Puoi agevolare questo processo od ostacolarlo, abbandonarti alla corrente del fiume, o tentare di afferrarti alle sue rive.

Il cammino interiore della conoscenza-consapevolezza-comprensione questo produce: il conosciuto diviene estraneo, l’ignoto familiare.

Un senso di … Continua a leggere →

Continua a leggere →

Perché le persone intelligenti hanno pochi amici?

Persone intelligenti amano la solitudine

L’attività sociale per le persone intellettivamente superiori non è basilare nella vita, bensì una forzatura. Questo tipo di persone sentono meno il bisogno di comunicare.
Da alcuni studi scientifici elaborati da psicologi evoluzionisti inglesi e cinesi, che hanno esaminato un campione di 15000 persone risulta che:

  • le persone che vivono nei posti più densamente popolati si sentono, di regola, meno felici.
  • la maggioranza delle persone, per sentirsi felice necessità di continui scambi con gli amici e con coloro che la pensano come loro.
  • le persone con intelletto superiore

Continua a leggere →

Continua a leggere →

Le corrette combinazioni alimentari

Pasta alla crudaiola

Le corrette combinazioni degli alimenti sono necessarie per una corretta digestione ed assimilazione.
I notevoli vantaggi delle associazioni alimentari corrette sono un’ottima digestione, con feci inodori senza gas, ecc. Stomaco, bocca e intestino producono oltre 300 succhi digestivi; quindi la digestione è complessa e quasi ogni categoria di cibo ha il proprio succo digestivo.

Ci sono succhi che funzionano in ambiente acido ed altri in ambiente alcalino. Mangiando, quindi, insieme due cibi che richiedano uno un ambiente acido e l’altro alcalino, la conseguenza sarà che i cibi non … Continua a leggere →

Continua a leggere →

“Super mamme” e… il voler tenere tutto sotto controllo

Mamma tutto fare

Sono sempre di più le donne che, animate da un’eccessiva premura, intervengono troppo nella vita dei figli. Dalla scelta della scuola a quella delle amicizie, il rischio è crescere uomini e donne incapaci di affrontare da soli le difficoltà della vita.

Di solito le mamme sono donne generose, appassionate, responsabili. Ma talvolta diventano ossessive, ben oltre il patologico, ingombranti e controproducenti. Stiamo parlando delle super mamme, una categoria di donne e di madri in netta crescita, e non sempre con effetti positivi per i figli.

Gli studiosi di psicologia e di tematiche … Continua a leggere →

Continua a leggere →

La storia di Massimiliano Brandi: da sempre malato a persona in salute!

Massimiliano Brandi nel 2008 e nel 2016

di Massimiliano Brandi
Massimiliano Brandi, il racconto. Da zombie-onnivoro sempre ammalato a persona in salute con tanta voglia di vivere!

Da onnivoro alcolizzato e tabagista a vegan crudista fruttariano. Mi sono curato senza medicine, soltanto modificando l’alimentazione. Prima ero uno zombie che camminava, non avevo futuro; ero ammalato: una pesante dermatite mi infiammava il volto, avevo la colite cronica, mal di schiena tremendo, artrite, pesavo 25 kg in più, ero sempre stanco, affaticato, col fiatone e mi svegliavo la mattina con un terribile sapore in bocca…. tutto … Continua a leggere →

Continua a leggere →

“Pokemon Go” nelle spiagge italiane: storia di ordinaria follia 2016

Pokemon Go nelle spiagge italiane: storia di ordinaria follia 2016

Racconto ironico di Fabrizio Faberbros Bruera
Ieri in spiaggia abbiamo assistito ad una scena di una tristezza che non vi dico.

C’era una decina di ragazzini che giocavano tutti insieme a cercare pokemon tra le sdraio, con una gioia contagiosa che potete facilmente immaginare, quando lo sguardo mi è caduto su due fratellini che scrivevano con un bastoncino di legno sulla sabbia e avevano delle biglie colorate che facevano rotolare su un percorso fatto da loro. Ho girato lo sguardo verso il bagnino e lui mi ha fatto cenno di aspettare: aveva visto anche lui.

Ho girato di nuovo lo … Continua a leggere →

Continua a leggere →

Magnesio, cosa fare se ti manca

Legumi e mandorle sono alimenti che apportano magnesio

di Paola Magni 
La carenza di magnesio è una condizione diffusissima tra le persone, soprattutto tra le donne. Ecco come si riconosce e si contrasta. Con i cibi giusti nel piatto.
L’importanza del magnesio per la vitalità dell’organismo trova continui riscontri scientifici. Questo minerale partecipa infatti all’attività di trecentocinquanta enzimi, presiede le funzioni degli altri minerali, combatte egregiamente il sovra affaticamento fisico e mentale.

Il suo apporto deve essere appropriato, ma sempre più persone ne sono carenti, perché è l’alimentazione moderna ad … Continua a leggere →

Continua a leggere →

La risata come meditazione

Ridere di gusto

La risata fa affiorare energie latenti nella tua fonte interiore. L’energia inizia a scorrere, segue la risata come un’ombra. Ci hai fatto caso? Quando ridi di gusto, in quei brevi istanti sei in uno stato di profonda meditazione.
Il pensiero si arresta. È impossibile ridere e pensare allo stesso tempo. Sono cose diametralmente opposte: puoi o ridere o pensare! Se ridi di gusto, il pensiero si arresta; se invece ancora pensi, la risata sarà di circostanza, sarà un po’ fredda. Sarà una risata monca.

Quando ridi di gusto, all’improvviso, la mente scompare. A mio avviso, la danza … Continua a leggere →

Continua a leggere →

La “Civiltà del Farmaco”

L'inquinamento da farmaci minaccia la salutepubblica

di Valdo Vaccaro
L’igienismo naturale è una grande risorsa. È un po’ l’altra metà del cielo per la stessa medicina, in quanto porta con sé una serie di verità fondamentali che alla medicina mancano.

Quando l’opera di integrazione sarà avvenuta, tra qualche decina di anni, vorrà dire che molte cose saranno state cambiate nel mondo medico, e che il “giuramento di Ippocrate” avrà perso finalmente quel sapore di beffa che oggettivamente ha nei nostri giorni.

È per questo che esistono le cliniche igienistiche specializzate, dove si ottengono regolari e sistematici recuperi, … Continua a leggere →

Continua a leggere →

Nemmeno un minuto per stare bene!

Vita frenetica

Una riflessione che è un capolavoro di sintesi e schizofrenia e soprattutto ironia. Un cult!!!
Dicono che tutti i giorni dobbiamo mangiare una mela per il ferro e una banana per il potassio. Anche un’arancia per la vitamina C e una tazza di te verde senza zucchero per prevenire il diabete. Tutti i giorni dobbiamo bere due litri d’acqua, anche se poi per espellerli ti è richiesto il doppio del tempo che hai perso per berli.Tutti i giorni bisogna mangiare uno yogurt per avere gli indispensabili bacilli L. Casei Defensis, che nessuno sa bene che cosa cavolo siano, però sembra che, se … Continua a leggere →

Continua a leggere →

Guerra alla vita terrestre con armi elettromagnetiche e sostanze tossiche irrorate nell’atmosfera!

Kylie Jenner - Chemtrails

di Dario Sardella
Strumenti di morte su scala planetaria. Esistono e sono vietati dalla Convenzione ENMOD dell’ONU, entrata in vigore il 5 ottobre 1978.

Ecco un dato ufficiale su cui riflettere, anzi una firma inconfondibile di un fenomeno innescato dalla mano armata dell’uomo: scarsa profondità, ovvero ipocentro anomalo. Il Corriere della Sera del 25 agosto 2016, recita testualmente: “C’è un’anomalia in questo terremoto (terremoto del 24 Agosto 2026 in Centro Italia), che ha portato per l’ennesima volta vittime e danni nella martoriata Penisola. È la scarsa … Continua a leggere →

Continua a leggere →

La plastica… dal mare ai nostri piatti

Microsfere di plastica

Da Greenpeace al Parlamento britannico, il mondo chiede il divieto delle microplastiche.
La presenza di frammenti di plastica negli oceani è un problema noto da tempo, oggi in crescita esponenziale. Una ricerca di Greenpeace ha mostrato chiaramente gli effetti, sulle creature marine, delle microsfere, minuscole sfere di plastica usate in numerosi prodotti di uso comune (cosmetici e altri prodotti per l’igiene personale).

Studi scientifici provano il loro impatto drammatico sul mare e quindi su pesci, molluschi e crostacei. Ecco ciò che accade: una volta in mare, le microsfere … Continua a leggere →

Continua a leggere →