Draghi: Dobbiamo accettare la “Nuova Normalità”, il Mondo di prima non tornerà più!

di Gaglione Danilo
“Dobbiamo accettare l’inevitabilità del cambiamento e adattare i nostri comportamenti”.

Campeggia in questi giorni sui vari giornali una intervista a Mario Draghi, l’ex Presidente della Banca Centrale Europea, colui che avrebbe, a detta di molti economisti e esponenti politici, salvato l’Europa e l’euro, uno dei sacerdoti del “Nuovo Ordine Mondiale Sanitario”.
È indicato da molti come il successore di Giuseppe Conte, non appena l’ex avvocato del popolo non servirà più ai giochi dei “Poteri forti”. Tra le solite dichiarazioni di sostegno ai giovani e al loro futuro, gravemente compromesso dall’epidemia, ad un certo punto Draghi dice: “Dobbiamo accettare l’inevitabilità del cambiamento con realismo e, almeno finché non sarà trovato un rimedio, dobbiamo adattare i nostri comportamenti e le nostre politiche”

Vai all’articolo

La Profezia di Diego Fusaro si sta avverando… stiamo tornando alla Fase 1…

di Diego Fusaro
Il Coronavirus: usato come metodo di governo per giustificare l’inaccettabile.
Purtroppo, si sta attuando la profezia che feci tempo addietro: quella che stiamo vivendo non è un’emergenza destinata a rientrare proprio come è apparsa, al contrario ci troviamo nel bel mezzo di una riorganizzazione autoritaria verticistica del capitalismo su scala globale, che utilizza il coronavirus come metodo di governo per giustificare l’inaccettabile.
La tesi che ho articolato si basa sul fatto che la nostra è una pandemia a yo-yo. Una pandemia in cui alla Fase 2 segue il ritorno alla Fase 1. Un movimento pendolare fatto di Fasi 1 e 2 che si succedono creando l’illusione di una possibile fine dell’emergenza che in verità si mantiene…

Vai all’articolo

Draghi: “Per rilanciare l’Economia, test a tappeto, tracciamento e poi Vaccini”

Mario Draghi: “Per rilancio economia test di massa e tracciamento, ma solo il vaccino eliminerà le incertezze”.
“Per rilanciare l’economia finché non sarà trovato un vaccino, servono test di massa e poi il tracciamento può essere fatto in seguito a tutti questi test”. Così Mario Draghi, ex presidente della Bce, intervenuto al congresso on line della Società Europea di Cardiologia – Escardio 2020.
Draghi ha poi aggiunto che “test a tappeto e tracing devono diventare normali e quindi essere attuati tutti i giorni e in tutto il mondo. I governi – ha proseguito – hanno dato la giusta risposta con l’aumento del debito e del deficit per ammorbidire l’impatto del Covid, ma solo la scoperta del vaccino eliminerà tante incertezze che ci sono al momento”

Vai all’articolo

Il Terribile Futuro che stanno architettando sarà spietato: il prossimo passo è cancellare per sempre la Normalità

di Diego Fusaro
Sono fermamente convinto che si possa delineare uno scenario grosso modo analogo a quello seguente: gli amministratori del “Nuovo Ordine terapeuticamente Corretto” non smetteranno di tormentarci fintantoché la nuova normalità non sarà stata introiettata e accettata dai più come naturale.
La vecchia normalità sarà obliata, rimossa. Quasi come non fosse mai esistita. Nel “Nuovo Ordine terapeuticamente Corretto” che stanno forgiando con zelo giorno dopo giorno mediante pratiche fra il grottesco e il terroristico, si porteranno sempre e comunque le mascherine.
Il ceto medio sarà stato annientato, le aziende e le botteghe chiuse per sempre, i lavoratori licenziati. Anziché cittadini con diritti e doveri, vi saranno solo plebi private di tutto, analoghe per stile di vita ai migranti, cioè il nuovo modus che il capitale dominante ha scelto come modello antropologico ed esistenziale. È solo per questo che finge di amarli: per estendere e generalizzare il nuovo modus vivendi all’intera popolazione mondiale…

Vai all’articolo