Svelati i Rapporti tra Adhanom, Fauci e Bill Gates: Salute mondiale da anni alla mercé dei loro interessi

di Francesco Amodeo
Durante questa pandemia sono emerse alcune figure principali sullo scenario internazionale: Tedros Adhanom, Anthony Fauci, Bill Gates.
La prima figura è quella del Direttore dell’OMS, l’etiope Tedros Adhanom, poi quella dell’immunologo statunitense Anthony Fauci, che guida in America la Task Force contro il Covid-19, e quella di Bill Gates, visto però in qualità di protagonista indiscusso nel mondo dei vaccini, con la sua Bill & Melinda Gates Foundation.
Queste tre figure si sarebbero intrecciate in occasione di questa pandemia, ma la realtà è ben diversa. Il Direttore Generale dell’OMS, in precedenza aveva presieduto il fondo globale per la lotta contro l’AIDS, di cui la fondazione di Bill & Melinda Gates è co-fondatrice, e che si avvale degli studi sull’HIV proprio di Anthony Fauci, in qualità di capo del National Institute of Allergy and Infectious Diseases

Vai all’articolo

Il Controllo dittatoriale della Politica Sanitaria di Bill Gates

di Pasquale Galasso
I funzionari della sanità pubblica globale sostengono la filosofia personale di Bill Gates, secondo cui la buona salute arriva solo tramite vaccini.
Bill Gates, se non verrà fermato, potrebbe obbligare le masse ad essere vittime del suo piano criminale: in collaborazione con la Microsoft, sta ultimando un software capace di controllare chi sia o non sia vaccinato.
In passato, promettendo una quota di 450 milioni su 1,2 miliardi di dollari necessari per sradicare la polio, Gates riuscì ad assumere il controllo del National Technical Advisory Group on Immunization (NTAGI) indiano, imponendo fino a 50 dosi di vaccini contro la poliomielite per i bambini sino ai cinque anni di età, attraverso la sovrapposizione di programmi di immunizzazione.
Le più spaventose epidemie di poliomielite in Congo, Afghanistan e Filippine sono tutte legate ai vaccini…

Vai all’articolo

Donald Trump e Boris Johnson hanno iniziato una Guerra nei confronti di Bill Gates?

di Riccardo Rocchesso
Dopo la decisione di Donald Trump, di sospendere i finanziamenti all’Istituto Mondiale della Sanità (OMS), anche Boris Johnson chiude il portafoglio. Come mai questa scelta così impopolare in un momento di pandemia?
Non dimentichiamoci che i due Paesi sono tra i principali sostenitori del Ministero della Sanità Mondiale, con gli Stati Uniti al primo posto. Ma forse non molti sanno che il secondo sostenitore dell’OMS, responsabile della decisione di avviare lo stato di Pandemia, è l’associazione Bill & Melinda Gates, la candidata a finanziare il progetto di un eventuale vaccino per il Coronavirus.
Coincidenze
Il motivo dichiarato da Trump e Johnson, è la completa mancanza di trasparenza dell’organizzazione nella comunicazione di informazioni e dati, ma soprattutto, la quasi certa manipolazione umana del Virus fatta in Cina – con molti ricercatori finanziati, molto probabilmente, dall’OMS stessa – la quale si è messa in una situazione imbarazzante davanti al mondo. Inoltre, Trump sta per licenziare Anthony Fauci (foto sotto), il “dott. Burioni d’America”, consigliere della Casa Bianca e uno dei più grandi “esperti” mondiali di virus ed epidemie, oltre che associato all’OMS…

Vai all’articolo

L’Amministrazione Trump dice no al “Sistema di Tracciamento digitale dei Vaccini” di Bill Gates

di Caterina Lenti
Torniamo a parlare di Bill Gates, uno degli uomini più ricchi del mondo, co-fondatore di Microsoft, secondo finanziatore dell’Oms. È passato pochissimo dal 13 marzo, data in cui su Linkedin, Gates scriveva: “Ho deciso di lasciare Microsoft e Berkshire Hathaway per dedicare più tempo alle priorità ‘filantropiche’, lo sviluppo e la salute globale, l’istruzione e il mio crescente impegno sul cambiamento climatico”.
C’è però chi si chiede se tutta questa filantropia che vuole far credere non sia una copertura ai suoi interessi commerciali e di controllo delle masse, dato che anche in USA iniziano a guardarlo con sospetto, per via delle limitazioni e soppressioni delle libertà personali che auspica.
Il parere dell’Amministrazione Trump e di Bill Barr sul “Piano vaccini” di Bill Gates
L’amministrazione Trump si è dichiarata contraria al sistema di tracciamento digitale dei vaccini proposto da Bill Gates, per “motivi di libertà personale”… sistema, questo, che informarebbe le autorità della storia vaccinale di ogni individuo.
La misura orwelliana è stata proposta dall’oligarca tecnocratico Bill Gates, che sta tentando, a detta di molti, di sfruttare la pandemia da Coronavirus per vaccinare l’intera popolazione mondiale in modo obbligatorio e trarne profitto commerciale, visto che è dentro nel processo di ricerca e produzione del vaccino…

Vai all’articolo

Quando il Forum di Davos si preparava a una Pandemia di Coronavirus

Meno di due mesi prima dell’epidemia di Coronavirus, cominciata a inizio dicembre 2019 a Wuhan (Cina), si è svolta un’esercitazione del Forum di Davos, in cooperazione con il Johns Hopkins Center for Health Security e la Bill & Melinda Gates Foundation.
L’esercitazione, avvenuta a New York il 18 ottobre 2019, era esplicitamente finalizzata a pianificare la reazione delle società transnazionali e dei governi a un’epidemia di coronavirus.
All’esercitazione hanno partecipato 15 leader mondiali, fra cui i responsabili ufficiali della Cina e degli Stati Uniti della lotta contro le epidemie…

Vai all’articolo