Oil pulling: denti e gengive sani grazie all’olio di cocco

di Marta Albè
Olio di Cocco, ma anche olio di Sesamo o di Girasole. Ecco il segreto per denti sani e per una perfetta igiene orale.
L’oil pulling è un antico metodo per la pulizia dei denti, utilizzato tradizionalmente in oriente, che ora si sta facendo strada anche nel mondo occidentale. La tecnica offrirebbe risultati migliori anche rispetto al normale collutorio e gioverebbe sia ai denti che alle gengive.
Si tratta di effettuare degli sciacqui orali impiegando del semplice olio. Nei metodi tradizionali si preferisce utilizzare l’olio di sesamo, ma anche olio di cocco e altri oli vegetali sono ritenuti efficaci. Il rimedio naturale per l’igiene orale giunge dalla tradizione indiana, con particolare riferimento alla medicina ayurvedica, in cui l’impiego di oli curativi si estende alla cura di tutto il corpo…

Vai all’articolo

Luce del Sole, tutti i benefici della Terapia solare

di Lia Veneziani
La luce del Sole è la sorgente primaria di energia per tutte le specie viventi ed influenza positivamente tutto il ritmo biologico.
La giusta esposizione alla luce del sole è importantissima per la sintesi della vitamina D. Quindi anche per la salvaguardia del sistema scheletrico dell’organismo.Inoltre, la luce del sole può aiutare in diversi aspetti dell’essere umano.
Può migliorare la tolleranza allo stress ed il rendimento fisico, influire positivamente sulla crescita e lo sviluppo, ridurre il colesterolo nel sangue, aumentare il funzionamento del sistema immunitario, stimolare la produzione di ormoni con dei benefici anche sul ciclo mestruale.
Può attivare la ghiandola pineale (centro di regolazione endocrino), incrementare il livello di progesterone nelle donne e di testosterone negli uomini, apportare un miglioramento delle forme reumatiche, aumentare la capacità di trasportare ossigeno nel sangue…

Vai all’articolo

La Potenza del Digiuno

Una pratica conosciuta da millenni che oggi la medicina moderna sta riscoprendo, documentandone i benefici per diverse malattie croniche e persino per i malati di cancro.
“Il digiuno è uno strumento potentissimo, che innesca nel corpo cambiamenti che nessun cocktail di farmaci è in grado di replicare. Ha persino effetti rigenerativi sui tessuti. Ma proprio per questi suoi potenti effetti, occorre approcciarvisi con prudenza e raziocinio e sotto la supervisione non di un medico qualunque, ma di un medico preparato e competente in materia”.
A parlare è Valter Longo, uno dei massimi esperti di “Digiuno terapeutico”. Longo è professore di biogerontologia, direttore dell’Istituto sulla longevità alla University of Southern California di Los Angeles e direttore del programma di oncologia e longevità dell’Ifom, centro di ricerca con sede a Milano, dedicato allo studio della formazione e dello sviluppo dei tumori a livello molecolare…

Vai all’articolo

Forse non tutti sanno che… il Curry

Lo sapevate che una singola porzione di Curry può dilatare le arterie, prevenendo i danni cardiovascolari associati al consumo dei cibi più comuni?
Siamo soliti pensare alle spezie principalmente come a “strumenti culinari” per migliorare il sapore del cibo, mentre in realtà sono anche dei potenti medicinali e, per certi aspetti, possono effettivamente tamponare i danni causati da ciò che ci piace mangiare – ma che spesso non è molto buono sul piano della salute…
Certe formule culinarie, a volte tramandate addirittura per generazioni, possono essere importanti per la nostra salute: è interessante notare che questo concetto riecheggia nella parola stessa ricetta, il cui primo uso registrato già nella metà del XVI secolo francese significava letteralmente “prescrizione medica!“…

Vai all’articolo

Il contatto con la Natura riduce i rischi di depressione e obesità

di Lorenzo Brenna
Il contatto con la Natura riduce i rischi di depressione e obesità. È quanto emerso dal più completo studio mai realizzato che analizza lo stretto rapporto tra ambiente e salute psicofisica.
La vicinanza di boschi, foreste o aree verdi ha un impatto positivo sulla nostra salute psicofisica, e questo non è certo un mistero. È ovvio che una passeggiata nel bosco non può sostituire un intervento chirurgico o una seduta da uno psicoterapeuta laddove ce ne sia bisogno, ma riesce a far evaporare stress, ansia e nervosismo con una rapidità quasi miracolosa, provare per credere. L’ennesima conferma arriva da un nuovo studio, secondo cui le persone che vivono vicino ad alberi e aree verdi avrebbero meno probabilità di essere obese, inattive, o dipendenti da antidepressivi…

Vai all’articolo

7 Strategie (+1) per Mangiare Sano

di Paolo Panatta
Mangiare sano può essere un viaggio lungo, gustoso e senza fine. È alla base della nostra salute e influenza la qualità delle nostre vite.
Non è una privazione, ma un premio continuo per mente, corpo e anima. Impara come nutrirti adeguatamente ed ottenere il meglio dalla tua alimentazione. Mangiare sano è un investimento sicuro sulla propria salute a breve e lungo termine. Il cibo è la nostra fonte principale di energia: alimenta il nostro metabolismo, ci ricarica, ci permette di migliorare il nostro corpo e sentirci meglio. È uno dei tre pilastri per avere una salute d’acciaio; gli altri due sono attività fisica e un buon riposo.
Mangiare sano però non è facile per una precisa condizione presente nelle nostre vite: la mancanza di tempo. Non avendo tempo non possiamo: informarci, scegliere alimenti migliori, cucinarli come vorremmo, portarli con noi…

Vai all’articolo

Succo di Barbabietola Rossa: 10 benefici importanti

È noto il fatto che la barbabietola rossa sia ricca di ferro e dunque un alimento fondamentale soprattutto per chi segue una dieta vegetariana o vegana. Ma non è questo il suo unico pregio.
Infatti le proprietà di questa “barba rossa” sono molte: contiene vitamina A, vitamina C e vitamine del gruppo B, tra cui l’importante acido folico, utile per la gravidanza, ed importanti sali minerali. È ricca anche di ‘antociani’, in grado di combattere i radicali liberi, e quindi ottima in funzione antiage.
Oltre che mangiarla cotta, ancora meglio è gustarla cruda, ad esempio, rinomato è il “carpaccio di barbabietola rossa” (ricetta in fondo all’articolo), oppure, più facilmente, sotto forma di estratto o centrifugato, anche associata ad altre verdure crude e spezie salutari, come la curcuma e lo zenzero.
Scopriamo ora i 10 benefici più importanti per il nostro organismo nel bere del succo di barbabietola rossa…

Vai all’articolo

I suoni della Natura rilassano e riducono ansia e stress

di Serena Fugazzi

La maggior parte delle persone percepisce che ascoltare i rumori naturali, come il dolce gorgoglio di un ruscello che scorre, il cinguettio degli uccellini, le onde del mare che si infrangono sugli scogli o il fruscio del vento tra gli alberi, genera relax e benessere diffuso.
Recentemente però, i ricercatori del Brighton and Sussex Medical School (BSMS) nel Regno Unito, sono riusciti a dimostrare questo fenomeno anche scientificamente. La ricerca, pubblicata sulla rivista Scientific Reports e condotta da Cassandra Gould van Praag e collaboratori, è la prima a ricorrere a scansioni del cervello e a registrazioni della frequenza cardiaca, per studiare gli effetti dei suoni della natura sul corpo e sulla mente…

Vai all’articolo

Elenco piante per curare i Malesseri invernali

L’autunno e l’inverno sembrano nostri nemici ma, se guardiamo la natura nella sua forma più completa, vediamo che il suo ciclo vitale permette ad ogni essere vivente di rinascere e vivere fornendo elementi necessari alla sopravvivenza.
Esistono, in particolare, alcuni rimedi naturali per far fronte ai più comuni malesseri legati alla stagione fredda. È importante fare scorta di ortaggi colorati come la carota, la zucca, le bietole rosse, e di legumi, di radici, perché contengono tanta energia e sostanze nutrizionali, e poi anche di cereali e carboidrati che hanno un potere “riscaldante”.
Depurarsi serve ad aumentare le difese immunitarie. Le piante con le loro foglie, frutti e fiori ci aiutano naturalmente in questo, grazie alle loro innumerevoli proprietà.
Ecco un elenco con le piante migliori:…

Vai all’articolo

10 Abitudini non sane che danneggiano i Reni

Per godere di una buona salute è molto importante cambiare alcune malsane abitudini che danneggino i reni e che, purtroppo, la maggior parte delle persone ha.
I reni sono organi vitali del corpo, la cui missione è quella di eliminare le tossine del corpo attraverso l’urina. In questo modo, si regolano i livelli di minerali come calcio e fosfato e anche la pressione sanguigna, mentre si producono ormoni essenziali, indispensabili per il corretto funzionamento del corpo.
I reni sono d’aiuto anche nella formazione dei globuli rossi, che sono responsabili del trasporto di ossigeno e sostanze nutritive in tutto il corpo. Quando i reni sono malati, si avvertono sintomi quali: vomito, alito cattivo, colore diverso delle urine, vertigini, prurito della pelle, problemi respiratori, dolore improvviso, anemia, affaticamento o stanchezza e sensazione di freddo. Se notate uno o più di questi sintomi, è bene consultare un medico.
Ma cosa provoca il cattivo funzionamento renale? Ci sono diversi fattori. I più comuni sono:…

Vai all’articolo

Come depurare facilmente gli organi del tuo corpo

Ecco una guida semplice e chiara, da consultare su come disintossicare i tuo organi dedicati alla eliminazione delle tossine, grazie ad alimenti diversi che puoi introdurre subito nella tua dieta.

Se questi alimenti non fanno già parte della tua alimentazione, avrai così non solo l’occasione di prenderti cura di te stesso, agendo direttamente sugli organi che mantengono il tuo organismo libero da scorie e tossine, con una efficace azione detox, ma avrai anche l’opportunità di arricchire la tua dieta con ingredienti sani e deliziosi, per fare felice anche il tuo palato.

Fegato
Questo organo potente depura il sangue e trasforma le sostanze chimiche nocive, preparandole per l’eliminazione. Agisce su tutte le tossine del corpo, filtrando, depurando ogni millilitro di sangue e…

Vai all’articolo

“Tai Chi”: benefici per la mente e per il corpo

di Claudio Schirru
Il Tai Chi o Tai Chi Chuan è una pratica di origine cinese le cui radici si ritiene affondino nel diciassettesimo secolo. Sviluppatasi come corpo di tecniche marziali, finalizzate alla difesa personale, col tempo ha assunto sempre maggiori connotazioni salutistiche.
Le attività del Tai Chi (o anche Taiji quan) non sono vincolate agli spazi interni. Al contrario, sono piuttosto diffusi corsi che prevedono la sua pratica all’aria aperta, più a contatto con la natura e l’ambiente che ci circonda.
Cos’è?
Il Tai Chi fa affidamento su movimenti lenti e consapevoli, con l’obiettivo di ottenere attraverso l’armonia del corpo quella dello spirito. La loro esecuzione servirà a comporre le varie “forme”, sequenze che mimano il combattimento con un ipotetico…

Vai all’articolo

9 motivi per usare la Soia

di Antonio Colasanti
Glicyne max è la nomenclatura latina della soia, legume nato 3.000 anni fa in Cina, diffusosi in tutta l’Asia e oggi prodotto in tutto il mondo per uso alimentare umano, per il bestiame e come fertilizzante.
Dai semi, interi, macinati o fermentati, si ottiene la farina, l’olio o il latte che hanno un contenuto proteico importante, sono ricchi di grassi omega 3 e 6, scarsi glucidi e poco calcio. Dalla soia si ottengono dei derivati quali il miso, il tofu, il tempeh, il natto, il tamari. Molto usati i germogli e la lecitina, che si ottiene per emulsione.
Nella soia sono contenute delle sostanze simili agli estrogeni umani, chiamati “fito-estrogeni” quali genisteina, okasteina, ginestina.
Tali sostanze risultano protettive e curative per:…

Vai all’articolo

Depurare il colon: cosa mangiare e cosa evitare

di Anna Pannico
Depurare il colon è un’azione che possiamo eseguire autonomamente, avvalendoci dei cibi e delle attività che in maniera naturale favoriscono tale attività.
Il colon è uno degli organi del corpo più sensibili e maggiormente esposto a disturbi e malattie, talvolta anche gravi. Siccome lo “stato di salute” del colon condiziona il benessere dell’intero organismo, è necessario depurare il colon dai veleni che ostacolano il corretto funzionamento del transito intestinale.
Come depurare il colon con i rimedi naturali
Il colon è la parte dell’intestino dove cominciano a formarsi le feci e nella quale avviene la sintesi delle vitamine e l’assorbimento dei liquidi (acqua e sali minerali). Non depurare il colon compromette queste funzioni.
Nella maggior parte dei casi il colon è danneggiato da una cattiva alimentazione oppure da uno stile di vita poco sano che, a lungo andare, lo indeboliscono nelle sue normali funzionalità…

Vai all’articolo

Un’insalata al giorno ringiovanisce il cervello

Un’insalata al giorno (o un contorno di spinaci, cavolo o verza) potrebbe ringiovanire il cervello di ben 11 anni.
Lo suggerisce uno studio sulla rivista Neurology, secondo cui una porzione al dì di verdure a foglia verde rallenta il declino cognitivo e di memoria, facendo sembrare il cervello più giovane.
La ricerca è stata condotta da Martha Clare Morris, della Rush University Medical Center a Chicago. Gli esperti hanno coinvolto 960 persone con un’età media di 81 anni, tutti senza demenza e seguiti per un tempo medio di 4,7 anni. Gli epidemiologi hanno somministrato al campione, un questionario alimentare raccogliendo dati sulla loro alimentazione, in particolare sul consumo di tre verdure: cavolo/verza, spinaci e lattuga…

Vai all’articolo

Il più vecchio Metodo di Autoguarigione al mondo: ci vogliono solo 10 minuti al giorno!

Ecco 6 tecniche di auto guarigione dall’Ayurveda che richiedono non più di 10 minuti al giorno. Metterle in pratica con continuità e perseveranza serve a ritrovare una migliore salute fisica, mentale e spirituale.
Secondo questo antico metodo di guarigione, al fine di mantenere ottimale la propria salute è necessario raggiungere una completa armonia tra corpo, anima e mente. L’Ayurveda è il più antico sistema di guarigione olistica che viene utilizzato, ancora oggi. In India, soprattutto, le persone preferiscono il trattamento ayurvedico rispetto alla medicina convenzionale e l’ayurveda viene studiata nelle scuole e nelle università.
Inoltre, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, nel suo congresso di Alma Ati nel 1977, ha ufficialmente riconosciuto l’ayurveda e ne ha raccomandato la sua pratica e la divulgazione.
Tutto nell’universo è energia e tutto è interconnesso afferma l’ayurveda. I tre dosha (una sorta di bioregolatori) che mantengono vivo e in funzione il corpo, sono ‘pitta’, ‘kapha’ e ‘vata’…

Vai all’articolo

Disintossicarsi… respirando

Il nostro respiro è fondamentale per il nostro benessere fisico, mentale ed emozionale. Lavorare con il respiro può essere il metodo più semplice ed efficace per riconquistare la salute e la guarigione.
Utilizzando tecniche di respirazione yoga si può, senza sforzo, disintossicarsi, bruciare grassi e aumentare il metabolismo. Infatti portando più ossigeno, vitamine e minerali vengono più facilmente assorbiti, i globuli bianchi si moltiplicano e il sistema linfatico ne risulta migliorato. Attraverso l’espirazione le tossine vengono rimosse dal flusso sanguigno che rivitalizza gli organi e migliora la chiarezza mentale…

Vai all’articolo

Ecco perché i giapponesi hanno l’abitudine di bere acqua appena svegli

Bere acqua appena svegli

Sapevi che i giapponesi hanno l’abitudine di bere dell’acqua immediatamente dopo il risveglio?
Si tratta di un’antica tradizione usata per la guarigione di numerose malattie, che è diventata popolare durante la 2° Guerra Mondiale, dopo che un noto giornale dell’epoca ne decantò i numerosi effetti benefici. Bere acqua con regolarità non è soltanto una buona abitudine, ma è una vera e propria cura che può aiutare anche in caso di malattie molto gravi.
In particolar modo è indicata in caso di: Mal di testa; Dolori muscolari; Problemi cardiaci; Battito del cuore accelerato; Epilessia; Colesterolo; Bronchite; Asma; Meningite; Malattie renali e alle vie urinarie; Vomito; Diarrea; Gastrite; Diabete; Costipazione; Problemi mestruali; Malattie legate agli occhi; Malattie legate all’utero; Malattie legate alle orecchie, naso e gola…

Vai all’articolo

Scienza e… Respiro

Respirazione consapevole

Gli effetti positivi della respirazione consapevole sono molti. Uno studio dimostra come il 75% delle tossine che assumiamo ogni giorno sono rilasciate attraverso il respiro.
Una respirazione profonda e piena, inoltre, massaggia e tonifica gli organi interni ed i muscoli addominali.

Altri studi hanno anche dimostrato, che pazienti malati di cuore che hanno imparato la respirazione diaframmatica, hanno così migliorato sensibilmente in modo positivo la salute dei loro cuori.

I ricercatori hanno provato che la respirazione consapevole può essere usata per dar sollievo…

Vai all’articolo

Salute nel mondo: la classifica dei Paesi più sani

Islanda

L’Italia si colloca al ventesimo posto in una lista di 188 Paesi più “in salute” del mondo.

In cima alla classifica Islanda, seguita da Singapore e Svezia, mentre agli ultimi posti troviamo la Repubblica centrafricana, la Somalia e il Sud Sudan.

Le nuove stime, pubblicate sulla rivista The Lancet, si basano sull’analisi degli obiettivi di sviluppo sostenibile per la salute delle Nazioni Unite e sono state elaborate da esperti indipendenti della University of Washington di Seattle (Usa).

L’obiettivo è quello di migliorare una serie di aspetti relativi alla salute delle…

Vai all’articolo

Ecco come regolare energia ed emozioni in 5 minuti

Jin Shin Jyutsu per ritrovare equilibrio ed energia

Il ‘Jin Shin Jyutsu’ è un’antica tecnica terapeutica giapponese che chiunque può applicare su se stesso, allo scopo di riequilibrare l’energia e le emozioni attraverso la stimolazione dei meridiani che passano dalle dita delle mani.
La tecnica è semplice e si può attuare ovunque. Ogni dito è connesso ad un organo e a delle emozioni e attitudini specifiche. Si può quindi decidere dove focalizzare la propria attenzione (guarda immagine sopra), se su una precisa area, oppure se attuare un riequilibrio generale del corpo.
Occorre avvolgere il dito correlato all’emozione che si desidera calmare, o all’organo che si vuole riequilibrare, con tutte le dita dell’altra mano. Come un caldo abbraccio, si preme delicatamente per 3-5 minuti, respirando profondamente…

Vai all’articolo