La Potenza del Digiuno

Una pratica conosciuta da millenni che oggi la medicina moderna sta riscoprendo, documentandone i benefici per diverse malattie croniche e persino per i malati di cancro.
“Il digiuno è uno strumento potentissimo, che innesca nel corpo cambiamenti che nessun cocktail di farmaci è in grado di replicare. Ha persino effetti rigenerativi sui tessuti. Ma proprio per questi suoi potenti effetti, occorre approcciarvisi con prudenza e raziocinio e sotto la supervisione non di un medico qualunque, ma di un medico preparato e competente in materia”.
A parlare è Valter Longo, uno dei massimi esperti di “Digiuno terapeutico”. Longo è professore di biogerontologia, direttore dell’Istituto sulla longevità alla University of Southern California di Los Angeles e direttore del programma di oncologia e longevità dell’Ifom, centro di ricerca con sede a Milano, dedicato allo studio della formazione e dello sviluppo dei tumori a livello molecolare…

Vai all’articolo

Un Cofanetto con 5 DVD sulla Matematica Vedica (corso della durata di 10 ore, valore 45 euro) per te in regalo se acquisti uno dei due libri di Grigori Grabovoi sul potere delle sequenze numeriche che potrai scoprire cliccando questo link...
Abbiamo 100 copie del Corso in 5 Dvd sulla Matematica Vedica e lo regaliamo ai primi 100 clienti che acquisteranno uno dei due libri dello scienziato russo Grigori Grabovoi, considerato un genio senza precedenti, per le tecniche di pilotaggio della realtà e la realizzazione della vita eterna.
Come forse sai, l'opera di questo geniale scienziato ha letteralmente rivoluzionato il concetto di equilibrio tra corpo e mente.
Specializzato in energia informatica, Grabovoi offre strumenti concreti ed efficacissimi per sviluppare una realtà sia sul livello individuale che collettivo.
Ecco qui i due libri di Gribovoi che ti danno il diritto di ricevere in omaggio il Corso in 5 Dvd sulla Matematica Vedica: ti basta acquistarne uno... ›››

Dr. Giuseppe Cocca: “Come curare la disbiosi intestinale e il microbiota alterato”

di Giuseppe Cocca
Con il termine “disbiosi” viene descritta una generica alterazione di quella che una volta era chiamata flora batterica intestinale, oggi microbiota.
Se sono interessate altre aree, si parla di disbiosi vaginale, orale o cutanea. Per quanto concerne il nostro focus, dedicheremo la nostra attenzione alla disbiosi intestinale. Alla disbiosi sono imputati sintomi a carattere intestinale e non solo, per esempio gonfiore, stitichezza, forma di diarrea e malessere generale.
Come abbiamo detto il microbiota è in diretta relazione con stile di vita, abitudini alimentari e ambiente in cui si vive: perciò siamo noi stessi a selezionare quasi senza saperlo, chi ospitiamo nel nostro apparato digerente. Se trascurata, la disbiosi può aggravarsi indebolendo la salute generale dell’organismo e accelerando il processo d’invecchiamento.
L’intestino s’infiamma e non è più in grado di assorbire adeguatamente i nutrienti, provocando carenze nutrizionali di minerali come il magnesio. A ciò si sommano un affaticamento generalizzato, allergie e altri sintomi patologici…

Vai all’articolo

La “Civiltà del Farmaco”

L'inquinamento da farmaci minaccia la salutepubblica

di Valdo Vaccaro
L’igienismo naturale è una grande risorsa. È un po’ l’altra metà del cielo per la stessa medicina, in quanto porta con sé una serie di verità fondamentali che alla medicina mancano.

Quando l’opera di integrazione sarà avvenuta, tra qualche decina di anni, vorrà dire che molte cose saranno state cambiate nel mondo medico, e che il “giuramento di Ippocrate” avrà perso finalmente quel sapore di beffa che oggettivamente ha nei nostri giorni.

È per questo che esistono le cliniche igienistiche specializzate, dove si ottengono regolari e sistematici recuperi,…

Vai all’articolo

Qual’è la forza curante al di fuori del corpo?

come curare la stanchezza primaverile

La risposta l’ha data già tempo fà un medico all’inizio del XIX secolo, ISAAC JENNINGS (1788-1874), quando affermò: “Non c’è alcuna forza curante al di fuori del corpo”. Questo medico iniziò una rivoluzione silenziosa nel campo della sanità quando si accorse che semplicemente cambiando il proprio stile di vita si potevano ottenere risultati eccellenti.

Il Dott. Jennings dopo aver esercitato come medico tradizionale per ventanni senza ottenere alcun risultato significativo, un giorno del 1815 durante un’epidemia, si ritrovò senza medicinali, e non potè quindi prescrivere alcun…

Vai all’articolo