David Icke: “There is no Virus” (non esiste alcun virus)!

di Valdo Vaccaro
Eccezionale intervista a David Icke… Non errori e sviste governative, ma consapevole disegno truffaldino.
David Icke è un autore del tutto speciale. Mi piace e mi convince per una serie di motivi che stanno sia nella sostanza che nella forma e nei toni coi quali si esprime. Primo, parla il mio stesso linguaggio e, secondo, si fa intendere in una lingua inglese comprensibile, ritmata, compassata, volta alla chiarezza. Non mangia le parole, non le perverte e non corre come un invasato, ma sa respirare e fa respirare chi lo segue, sa usare in modo efficace la comunicazione.
Dai campi di calcio al vero Giornalismo
Classe 1952, quasi 70 anni ma non li dimostra affatto sia nel fisico che nello spirito. Ha la freschezza mentale di un ragazzo, la stessa curiosità, la stessa propensione per il vero. Ex-calciatore per passione autentica e per diversi anni, militava nel Coventry City Football Club. Non è un dettaglio da poco. Un buon calciatore, diversamente da atleti di validissimi sport che però si svolgono al chiuso e su pavimenti belli e lustri, è una autentica macchina respiratoria che corre sulla terra erbosa e all’aria aperta, per cui il contatto con la natura e l’aerobica è maggiormente garantito. Terminata la carriera sui campi da gioco, cominciò a dedicarsi al giornalismo, una attività che da sempre lo attraeva e lo affascinava, in quanto seguiva la BBC e le interviste graffianti che andavano a fondo sui fatti, quelle che non si accontentavano di narrare le cose in superficie…

Vai all’articolo

Il Computer di Hunter Biden farà esplodere il Mondo intero

Dott. Luca La Bella
Continuano ad arrivare immagini scandalose, compromettenti e riservate, dal computer del figlio di “Sleepy Joe” (Joe Biden). Si parla di droga, tangenti e prostituzione minorile.
Un’ immagine sconvolgente è ad esempio la carta di credito della Figlia di Obama, Malia Ann di 22 anni, vicino a strisce di Cocaina (foto dal pc di Hunter). O possiamo mostrare la foto di Hunter che dorme con in bocca la pipa di vetro usata per fumare il crack.
Di certo quello che sta uscendo fuori dal computer di Hunter è sconvolgente. Preferiamo non pubblicare i video ricevuti perché il contenuto è riservato ai maggiori di 18 anni, ma ricordiamoci sempre il fatto che si parla del figlio dell’ex Vice Presidente degli USA, candidato contro il Presidente in carica Donald Trump…

Vai all’articolo

Chi sono i Padroni Universali? La Rete Massonico-satanista stringe i tempi

I Tried … Joining The Illuminati

di Francesco Lamendola
La Rete massonico-satanista stringe i tempi: la vicenda della cosiddetta pandemia da Covid, rivela che è in atto la stretta finale per la conquista totale del Potere mondiale. Illuminati, Gesuiti: chi sono i Padroni Universali?
La massoneria internazionale è strutturata in una quantità di logge e di super-logge, ciascuna delle quali è una piramide in cui gli affiliati dei gradi inferiori ignorano chi sta ai livelli superiori, e soprattutto ignorano quali sono i progetti e gli scopi ultimi dell’organizzazione. I vertici delle logge sono strettamente legati al grande potere finanziario, quando non ne sono addirittura l’espressione e lo strumento d’una regia occulta, capace di mettere a libro paga i mass-media e di condizionare e perfino di programmare e insediare il potere giudiziario e il potere esecutivo…

Vai all’articolo

L’ “Ideologia Britannica”, tra Eugenetica, Malthusianesimo e Nuovo Ordine Mondiale

di Gianluca Marletta
“L’Ideologia britannica” ha una lunga storia: si tratta di un mix di suprematismo classista, culto dell’eugenetica ed elitismo, ossessione per il controllo sociale indotto e idea fissa che l’umanità debba essere drasticamente ridotta di numero.
Chiunque abbia la ventura di leggere l’allucinata ma “profetica” distopia dell’inglese Aldous Huxley – che già negli anni ’30 del XX secolo precognizzava un futuro Governo Globale, dove un’umanità concepita “in provetta” (la pubblicazione del romanzo è del 1932!) e ridotta a 200 milioni di individui, viene mantenuta in “dorate catene” e totale obbedienza attraverso droga, sesso e spettacoli – non può non sospettare che la trama rifletta non solo la “fantasia” del romanziere ma anche una tendenza, uno stato di spirito, realmente presente tra le “classi alte” del mondo anglosassone (di cui Aldous era uno dei più brillanti rampolli).
In effetti, quella che potremmo definire come “ideologia britannica” ha una lunga storia: un mix di suprematismo classista, culto dell’eugenetica ed elitismo, ossessione per il controllo sociale indotto e idea fissa che l’umanità debba essere drasticamente ridotta di numero, se non addirittura “ricreata” prometeicamente. Tutto ciò è stato un vero e proprio riferimento occulto di molte politiche anglosassoni degli ultimi due secoli, divenendo dal secondo dopoguerra “ideologia di riferimento”, non più solo in Inghilterra o negli Stati Uniti, ma in tutto il mondo occidentale e oltre…

Vai all’articolo

I segni del Ritorno del Messyah

“Ecco, le cose di prima sono avvenute e io ve ne annunzio delle nuove; prima che germoglino, ve le rendo note” (Isaia 42:9). Secondo la Bibbia il ritorno del Messyah sarà preceduto da vari segni, leggiamo e facciamo tesoro di queste profezie “…perché il tempo è vicino”.
1. L’Apostasia.
Sorgeranno falsi Christos e falsi profeti (Matteo 24:4,5), (Matteo 24:11,12), (1 Timoteo 4:2). Varie denominazioni che si dichiarano “cristiane” hanno ancora oggi o hanno avuto leader-profeti che hanno cambiato le dottrine fondamentali, presentando un altro Vangelo (2 Corinzi 11:4) e (Galati 1:6,7) ispirato dalle loro false visioni. Varie sette in tutto il mondo, si formano attorno a profeti che si definiscono ‘mandati da Dio’, predicando un misto di filosofie e culti pagani, usando le parole scritte nella Bibbia per sostenere il loro Vangelo ‘mondialista’…

Vai all’articolo

Gli interventi umanitari: la dottrina dell’imperialismo

Guerra a Mosul

di Petar Djolic
Le strutture ideologiche che provvedono a dare e sostenere la legittimazione per un più aperto e dichiarato esercizio del potere politico ed economico, sono manifestate attraverso la retorica dell’interventismo umanitario.

“L’inferno è colmo di buone speranze e desideri” (S. Bernardo di Clairvaux).

Definire il concetto di intervento umanitario è problematico e, quindi, l’implementazione della sua concettualizzazione è controversa. Da una parte, l’intervento umanitario è di regola inteso come un’azione di ultima spiaggia, presa da uno stato o da un gruppo di stati, per alleviare o far terminare palesi violazioni dei diritti umani per conto ed in favore di cittadini di una minoranza etnica dello stato-bersaglio, attraverso l’uso della forza militare….

Vai all’articolo

Una volta si chiamava “Carità pelosa”: l’umanitario funzionale al potere

Una volta si chiamava "Carità pelosa": l'umanitario funzionale al potere

di Sonia Savioli
Grandi ong, miliardari, fondazioni, denaro: ecco la fitta rete di rapporti e relazioni che unisce chi il potere e il denaro li ha e li usa.
Trilateral Commission, giugno 1991. David Rockfeller dice: “Siamo grati al Washington Post, al New York Times, a Time Magazine e ad altre importanti pubblicazioni i cui direttori hanno partecipato alle nostrie riunioni e rispettato la promessa di discrezione per quasi quarant’anni… Sarebbe stato impossibile per noi sviluppare il nostro piano mondiale se fossimo stati esposti alle luci della pubblica opinione in questi anni. Ma il mondo ora è più evoluto e preparato a imcamminarsi verso un governo mondiale. La sovranità sovranazionale di un’élite intellettuale e di uomini d’affari mondiali, è sicuramente preferibile alla sovranità nazionale praticata nei secoli passati”

Vai all’articolo

Cos’è il Nuovo Ordine Mondiale?

Piramide nuovo ordine mondiale

Per chi ancora non sapesse di cosa si tratta… ecco una breve, efficace sintesi.

Il termine Nuovo ordine mondiale (nwo) è un termine generico attribuito ad una cospirazione universale, orchestrata da un gruppo estremamente potente ed influente di individui, legati geneticamente (per lo meno ai gradi più alti) tra loro, che include molte delle persone più ricche al mondo, i capi politici più importanti, e l’élite corporativa, così come pure i membri della cosiddetta Nobilità Nera d’Europa (dominata dalla Corona Britannica), il cui obiettivo è quello di creare un Unico…

Vai all’articolo

Invasione terrestre

Multinazionali

Molte persone nel mondo pensano di essere dotate di un totale libero arbitrio.

In realtà oggi più che in passato il libero arbitrio è molto limitato, in particolar modo in quelle persone che nascono e vivono nei paesi considerati democratici o pseudo tali, (NdA – nei modelli dittatoriali le persone sono consapevoli che gli è negata ogni libertà decisionale dopo quella di opinione, e non si vuole certo paragonare il sistema “democratico” con quello dittatoriale).

I “poteri forti” consolidati nel tempo, in queste nazioni conoscono molto bene i meccanismi con i quali è…

Vai all’articolo