• Se cerchi un libro o un prodotto BIO, prova ad entrare nel sito di un nostro partner, Macrolibrarsi, il Giardino dei Libri, sosterrai così il nostro progetto di divulgazione. Grazie, Beatrice e Mauro
    Canale Telegram

Il Computer di Hunter Biden farà esplodere il Mondo intero

Dott. Luca La Bella

Continuano ad arrivare immagini scandalose, compromettenti e riservate, dal computer del figlio di “Sleepy Joe” (Joe Biden). Si parla di droga, tangenti e prostituzione minorile.

Un’ immagine sconvolgente è ad esempio la carta di credito della Figlia di Obama, Malia Ann di 22 anni, vicino a strisce di Cocaina (foto dal pc di Hunter). O possiamo mostrare la foto di Hunter che dorme con in bocca la pipa di vetro usata per fumare il crack.

Di certo quello che sta uscendo fuori dal computer di Hunter è sconvolgente. Preferiamo non pubblicare i video ricevuti perché il contenuto è riservato ai maggiori di 18 anni, ma ricordiamoci sempre il fatto che si parla del figlio dell’ex Vice Presidente degli USA, candidato contro il Presidente in carica Donald Trump.

Vice Presidente che all’inizio della suo carriera politica è stato testimone della morte della figlia e della moglie in un incidente stradale (1972), la cui dinamica rimane tutt’ora un mistero (stranamente però dopo questo episodio la sua carriera politica decollò) e verso cui sono aperti procedimenti penali per la sua presunta collusione con il grande business del commercio di Gas in Ucraina, e conseguente giro di tangenti dirottate verso il figlio.

Questi video mostrano solo la punta dell’iceberg di ciò che è importante dire sul programma “Blu-Gold-Yellow” (BGY) del Partito Comunista Cinese per ricattare tutti quei politici occidentali, celebrità e le loro famiglie, avidi di ricchezza e minacciati attraverso questi filmati di sesso e uso di droga, per costringerli a vendere i loro Paesi, i loro Popoli, e persino la sicurezza nazionale al fine di cooperare per la realizzazione di un dominio mondiale gestito dal Partito Comunista Cinese (PCC). Il candidato alla presidenza degli Stati Uniti Joe Biden è controllato al 100% dalla Cina, come figura politica di maggior successo all’interno del programma BGY.

È anche un obiettivo del “Piano 3F” (fall, fail, and fell) del PCC, che mira a indebolire, distruggere e uccidere l’America! L’uso da parte del Partito Comunista Cinese di questa tattica per minacciare Biden e i suoi figli e corromperli con grandi quantità di ricchezza, è una delle cause principali delle controversie sul Mar Cinese Meridionale, sul commercio USA-Cina, sui diritti di proprietà intellettuale e sui prezzi dell’energia, etc., nonché sulla fornitura da parte di Biden di un gran numero di nomi di agenti dei servizi segreti della CIA alla Cina.

Il Partito Comunista Cinese sta attuando questo programma BGY non solo negli Stati Uniti ma anche in diversi Paesi occidentali, in Europa ci confermano varie fonti (Italia inclusa?). Nel Pc di Hunter e in altri supporti elettronici ci sono milioni di video e foto di funzionari governativi, persone corrotte, traditori e criminali in collusione con il Partito Comunista che mira al dominio del mondo e all’instaurazione del Nuovo Ordine mondiale. Da voci “non confermate” che riceviamo dagli States, sembra che Hunter Biden sia addirittura morto “inaspettatamente” e provvidenzialmente di overdose, e in questo modo non potrà testimoniare in un futuro processo a suo carico.

Twitter e Facebook censurano articolo scottante su Joe Biden | Epoch Times Italia

Alla luce di questi fatti non possiamo che confermare il calzante appellativo “Crime Family” attribuito ai Biden, che in questo momento, stanno pregando (non sappiamo chi…) per brogli elettorali o schede falsificate che possano ribaltare il risultato del voto Americano. Ci auguriamo che la grande Nazione degli Stati Uniti D’America non cada nelle mani di queste persone corrotte e senza scrupoli… sarebbe una catastrofe anche per l’Italia, perché amplificherebbe ulteriormente i risvolti dell’Operazione “Corona” anche da noi, in questo Colpo di Stato Globale scellerato e filo Cinese!

Articolo del Dott. Luca La Bella

Fonte: https://www.databaseitalia.it/il-computer-di-hunter-biden-fara-esplodere-il-mondo-intero/

ANGELI IN ASTRONAVE
di Giorgio Di Bitonto

Angeli in Astronave

di Giorgio Di Bitonto

Giorgio, Tina, Paolo ed altri amici hanno avuto alcuni incontri "ravvicinati" con dei Fratelli dello Spazio, i quali hanno svelato di essere loro i cosiddetti "angeli" della Bibbia, ossia quegli intermediari e "messaggeri" di cui la Divina Volontà si è servita e si serve tuttora per manifestarsi agli uomini della Terra e per indirizzarli sulla via dell'evoluzione attraverso l'amore. Nel corso di tali incontri, il gruppo ha ricevuto importanti rivelazioni e messaggi di estrema gravità, che toccano tutti gli abitanti del nostro travagliato pianeta. Non mancano le esortazioni a seguire le vie del bene, poiché è vicina l'ora di grandi catastrofi, dei terribili eventi di cui ci parla l'Apocalisse, del giorno in cui "alcuni saranno presi ed altri lasciati".

In alcuni di questi incontri straordinari, gli amici terrestri, ai quali sono stati affidati messaggi e insegnamenti, sono stati anche ospiti dei dischi volanti e delle astronavi, che li hanno condotti a visitare un lontano pianeta e a vivere esperienze meravigliose, proprio come era accaduto trent'anni prima e George Adamski. Questi incontri e queste rivelazioni assomigliano per tanti versi - nella fenomenologia e nei contenuti - a quelli di Fatima, Lourdes, Garabandal, La Salette ed altri simili: ne rappresentano anzi, una versione adeguata ai tempi di oggi; e la lettura (ma soprattuto la comprensione) di quest'opera è importante e forse decisiva per ogni essere umano.

Questo libro susciterà certamente, ad una prima lettura, incredulità e stupore. Occorrerà leggerlo una seconda volta, per poi domandarsi: "E se fosse vero?". Perché in realtà tutto potrebbe essere vero. E in effetti lo è. Tutto ciò che è descritto in questo libro è realmente avvenuto. Tuttavia a parte le affermazioni dell'autore e le conferme dei suoi compagni di avventura, le "prove" sono talmente esili da far dubitare; ma è proprio questo a dimostrare, una volta ancora, che il messaggio è affidato agli uomini di buona volontà, a coloro i quali "vogliono" credere perché "sentono" nel loro cuore che tutto è profondamente vero.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *