Su Europa, satellite di Giove, c’è una civiltà. Parola di astrofisico

di Bruno Stazi
Questa intervista, fatta all’astrofisico russo Boris Rodionov, apparve sul quotidiano “La Stampa” il giorno 30 gennaio 1998. I quesiti furono posti da Giulietto Chiesa. Chissà perchè non se ne parla più. Buona lettura.

“Quando ho mostrato quelle foto agli ingegneri che costruiscono i nostri oleodotti e gasdotti, la reazione è stata unanime: ma sono sistemi di oleodotti sotto una coltre di ghiaccio. Non avevo detto loro da dove venivano quelle foto. Pensarono che fossero foto della Siberia fatte da un satellite, con risoluzione di nove chilometri”. Boris Rodionov, professore di micro e cosmofisica dell’Istituto Mifi (Ingegneria Fisica dell’Universita’ di Mosca), racconta la sua “scoperta” con aria divertita.

Le foto sono quelle della sonda…

Vai all’articolo

SELF LOVE - COME IMPARARE A VOLERSI BENE - CD CON LIBRO
Un viaggio verso la felicità
di Emanuela Pasin
                                  ,                          Capitanata

La nuova COLLANA SELF-HELP MUSIC - Libro+ CD della CapitanArt Records, nasce come strumento innovativo di auto-aiuto per tutti coloro che desiderano lavorare sul proprio miglioramento psico-fisico e spirituale e sulla propria salute. Essa propone interessanti percorsi di auto-guarigione frutto della collaborazione di differenti discipline quali la musicoterapia, la psicoterapia, la medicina, le neuroscienze, l'ipnosi, la meditazione, la simbologia archetipica, che contribuiscono a creare un prodotto terapeutico di eccellenza.
 Il primo volume della collana curato dalla  psicologa Emanuela Pasin  è: Self-Love-Come Imparare a Volersi Bene - Un Viaggio verso la Felicità, che lavora sul tema dell'autostima.
 Il concetto di autostima si basa su un principio semplice ma essenziale: non c'è giudizio più importante di quello che diamo di noi stessi. La radice di molti problemi psicologici, dall'ansia, alla depressione, dall'incapacità di affermarsi professionalmente, alle difficoltà relazionali, risiede proprio in una scarsa autostima.
 Nel mondo d'oggi, caotico e competitivo, il raggiungimento del benessere personale, non meno che del successo professionale, dipendono in larga parte dal nostro livello di autostima e dalla nostra capacità di alimentarla in chi ci sta intorno.  Il percorso di Self-Love ci conduce, con indicazioni molto concrete, ad accettarci completamente, ad esprimere liberamente quello che sentiamo, utilizzando al meglio i nostri punti di forza.
 
 Allegato al libro, il CD con musiche ispirate di Rino Capitanata accordate a 432 Hz, che accompagna, nella traccia n. 2, la meditazione, facendoci vivere una reale esperienza sensoriale per migliorare la nostra autostima.
 La bellezza delle melodie accordate a 432 Hz, accompagnate dalla meditazione, trasmettono forza, sicurezza, sublime tranquillità, chiarezza mentale e allo stesso tempo donano un forte senso di benessere, s'indirizzano direttamente al corpo, ai sensi e allo spirito, stimolando la produzione di serotonina, un neurotrasmettitore che influenza l'umore ed il comportamento, riducendo la tensione muscolare, gli sbalzi d'umore, dando sollievo e benessere a tutto il corpo.
 Esistono molti libri che trattano il tema dell'autostima, ma nessun percorso è completo al punto tale, da penetrare l'inconscio ...

Self Love - Come Imparare a Volersi Bene - CD con

Un viaggio verso la felicità

di Emanuela Pasin , Capitanata

La nuova COLLANA SELF-HELP MUSIC - Libro+ CD della CapitanArt Records, nasce come strumento innovativo di auto-aiuto per tutti coloro che desiderano lavorare sul proprio miglioramento psico-fisico e spirituale e sulla propria salute. Essa propone interessanti percorsi di auto-guarigione frutto della collaborazione di differenti discipline quali la musicoterapia, la psicoterapia, la medicina, le neuroscienze, l'ipnosi, la meditazione, la simbologia archetipica, che contribuiscono a creare un prodotto terapeutico di eccellenza.

Il primo volume della collana curato dalla  psicologa Emanuela Pasin  è: Self-Love-Come Imparare a Volersi Bene - Un Viaggio verso la Felicità, che lavora sul tema dell'autostima.

Il concetto di autostima si basa su un principio semplice ma essenziale: non c'è giudizio più importante di quello che diamo di noi stessi. La radice di molti problemi psicologici, dall'ansia, alla depressione, dall'incapacità di affermarsi professionalmente, alle difficoltà relazionali, risiede proprio in una scarsa autostima.

Nel mondo d'oggi, caotico e competitivo, il raggiungimento del benessere personale, non meno che del successo professionale, dipendono in larga parte dal nostro livello di autostima e dalla nostra capacità di alimentarla in chi ci sta intorno.  Il percorso di Self-Love ci conduce, con indicazioni molto concrete, ad accettarci completamente, ad esprimere liberamente quello che sentiamo, utilizzando al meglio i nostri punti di forza.

Allegato al libro, il CD con musiche ispirate di Rino Capitanata accordate a 432 Hz, che accompagna, nella traccia n. 2, la meditazione, facendoci vivere una reale esperienza sensoriale per migliorare la nostra autostima.

La bellezza delle melodie accordate a 432 Hz, accompagnate dalla meditazione, trasmettono forza, sicurezza, sublime tranquillità, chiarezza mentale e allo stesso tempo donano un forte senso di benessere, s'indirizzano direttamente al corpo, ai sensi e allo spirito, stimolando la produzione di serotonina, un neurotrasmettitore che influenza l'umore ed il comportamento, riducendo la tensione muscolare, gli sbalzi d'umore, dando sollievo e benessere a tutto il corpo.

Esistono molti libri che trattano il tema dell'autostima, ma nessun percorso è completo al punto tale, da penetrare l'inconscio in modo così profondo ed efficace...

Le inquietanti anomalie delle Mummie di Nazca

Le inquietanti anomalie delle Mummie di Nazca

I ricercatori dell’Università di San Pietroburgo hanno trovato moltissime anomalie nelle Mummie scoperte a Nazca, Perù: “le Mummie di Nazca hanno caratteristiche che sono più vicine ai rettili che agli esseri umani”.
Sono cinque i corpi mummificati e perfettamente conservati su cui sono state fatte le analisi al radiocarbonio. Dai dati raccolti nei corpi (tessuti biologici, ossa etc..) si stima che queste mummie abbiano almeno 1.700 anni.
Le mummie hanno evidenti caratteristiche non umane: cranio allungato, occhi grandi, senza naso con tre lunghe dita a ciascuna estremità degli arti. Al posto del naso e della bocca hanno solo dei fori.
Ovviamente questa notizia ha spiazzato il Ministero della Cultura del Perù, che sta andando avanti nelle indagini per presunto…

Vai all’articolo

I Lampi Radio Veloci sono segnali da civiltà aliene?

Lampi radio veloci

di Paolo Mauri
L’uomo è da decenni alla ricerca di segnali di origine aliena provenienti dallo spazio: siano essi trasmissioni radio, come quelle cercate dal Seti, oppure segnali laser. Purtroppo però, salvo rari casi come il famoso segnale “wow”, questa ricerca non ha dato i frutti sperati.

Oggi una nuova ricerca ad opera di due astrofisici, Manasvi Lingam e Abraham Loeb, sembra dare una nuova interpretazione ad un misterioso segnale proveniente dallo spazio, in fase di studio da circa 10 anni: i Lampi Radio Veloci (Fast Radio Burst).

Secondo questa ricerca, pubblicata sul The Astrophysical Journal Letters di febbraio, gli FRB potrebbero essere il segnale dell’attività di una. L’articolo parte da una considerazione fondamentale: le coincidenze tra i parametri…

Vai all’articolo

Tratti peculiari degli Alieni Positivi

Interazione con alieni

Quali sono le caratteristiche peculiari degli Alieni cosiddetti positivi?
Quando si entra in contatto intuitivo con le loro vibrazioni o quando, grazie alla chiaroveggenza, si colgono le qualità delle loro coscienze, si percepiscono moderazione, sincerità, sobrietà, compostezza, ragionevolezza e perspicacia.

Questi esseri danno molta importanza all’apprendimento, alla conoscenza, al discernimento, alla saggezza, alla comprensione ed agli altri valori legati alla coscienza, non solo a parole, ma anche dimostrandolo coi fatti, attraverso il rilascio di informazioni verificabili,…

Vai all’articolo

Sintomi da Abductions e tipologie

Abduction

di Ambra Guerrucci e Federico Bellini
Esiste una sintomatologia comune per chi è vittima di rapimenti da parte di Entità Extraterrestri. Cercheremo in questa sede di spiegarne i dettagli.

Gli elementi che comunemente caratterizzano un’interferenza da parte di queste entità, sono: la Paralisi, l’Essere Spiati, i Sogni Lucidi, le Luci Blu, i Simboli, gli Esseri non Umani, l’Insonnia, i Suoni e i Ronzii, i Richiami, i Luoghi strani e le Visioni.

Paralisi: il soggetto prova la sensazione di essere paralizzato e di giacere su una superficie dura, senza potersi muovere. A volte…

Vai all’articolo

Cosa accadde nel 1561 nei cieli di Norimberga?

14 aprile 1561: il fenomeno celeste di Norimberga.

Il “fenomeno celeste di Norimberga” è un evento accaduto a Norimberga il 14 aprile 1561, quando, secondo le cronache del tempo, la popolazione vide comparire in cielo numerosi oggetti volanti, di varie forme, che ingaggiarono fra di loro una sorta di combattimento.

Da notare che qualcosa di analogo si verificò, cinque anni più tardi, anche a Basilea. Le cronache del tempo riportarono l’accaduto con dovizia di particolari, affinché della vicenda ne rimanesse chiara memoria. Inoltre, furono eseguite diverse incisioni su legno e stampe su carta. L’avvenimento durò circa un’ora e…

Vai all’articolo

Un antico UFO scoperto sotto il tempio Sri Padmanabhaswamy in India

Il tempio Sri Padmanabhaswamy a Trivandrum

Nel sud dell’India, di fronte all’isola dello Sri Lanka, nello stato del Kerala, si trova un antico misterioso tempio contenente sei locali sotterranei, che sono stati oggetto di profonde controversie.

Il tempio Sri Padmanabhaswamy a Trivandrum, è considerato una delle meraviglie del mondo e sarebbe stato custodito da sempre in segreto. I locali sotterranei contenuti all’interno sono stati protetti dai sacerdoti, attraverso le spesse fondamenta in pietra del santuario principale. Molti di questi locali sotterranei non sono mai stati aperti in secoli e secoli.

Nel febbraio…

Vai all’articolo

Il Faraone Akhenaton fu un ibrido degli alieni?

Profilo Akhenaton

La figura di Amenhotep IV ovvero Akhenaton, è una delle più importanti e misteriose della storia dell’antico Egitto.

Chi o cosa può avere spinto un antico faraone egiziano, 1374 anni prima della nascita di Cristo, ad abbandonare il tradizionale culto di Amon, trasferire la capitale da Tebe ad Amarna, regnarvi con al suo fianco una delle donne più belle dell’antichità, la regina Nefertiti, per poi rinnegarla cinque anni prima di morire, pur mantenendola presso la sua corte? La figura di Amenhotep IV ovvero Akhenaton, padre di Tutankhamon (avuto probabilmente dalla seconda…

Vai all’articolo

Nazismo e Progetto Vril

Vril

Siete a conoscenza del progetto tedesco Vril, un’ipotetica forma di energia descritta in varie opere attinenti al moderno esoterismo? Hitler ne prese conoscenza tramite i contatti alieni di alcuni medium.
Secondo molti è una storia inventata da un romanziere inglese di nome Edward Bulwer-Lytton. Secondo il romanzo fantascientifico “La razza ventura” (The Coming Race, poi ripubblicato come Vril, The Power of Coming Race), scritto nel 1871 dal romanziere inglese Edward Bulwer-Lytton, il Vril è un particolare fluido energetico che permetterebbe ad una misteriosa civiltà residente nella Terra cava di avere poteri magici che li renderebbero simili a divinità.
Il termine “Vril-ya” avrebbe significato proprio “razza – di aspetto nordico – semidivina“, poiché essi…

Vai all’articolo

L’incontro di Charles Hall con gli alieni “Alti bianchi”

Charles Hall & Tall Whites

Questo incontro con i “Bianchi Alti”, sarebbe avvenuto tra il 1965 e il 1967 durante il suo incarico di due anni presso la base dell’Air Force di Nellis, vicino a Las Vegas. A riferirlo e’ Charles Hall, un fisico nucleare e militare a riposo dell’aviazione statunitense il quale aveva affermato in una intervista trasmessa nel 2013, in un programma della TV Australiana, che l’esercito degli Stati Uniti era stato in contatto per alcuni anni con una specie di umanoidi.

Pure lo stesso Hall aveva avuto interazioni con questi esseri extraplanetari, definiti “Tall Whites” gli “alti bianchi” per…

Vai all’articolo