I “Rettiliani” di Porto Badisco

di Alfredo Lissoni
Nel gennaio 2006 moriva all’età di 68 anni Isidoro Mattioli, uno dei protagonisti di un misterioso caso UFO verificatosi in Puglia, nei pressi di Porto Badisco, nel salento.
Mattioli, un appassionato speleologo leccese, visse un’incredibile avventura negli anni Settanta, allorché stava esplorando alcuni cunicoli nei pressi della “Grotta dei Cervi”; là ebbe modo di udire uno strano rumore di sassi che rotolavano ed un misterioso suono di tamburi provenire dagli impenetrabili cunicoli. Spaventato, l’uomo decise di abbandonare l’escursione ma, nell’estate del 1985, si decise infine ad organizzare un’altra spedizione. I fenomeni, neanche a dirlo, si ripeterono: l’uomo, oltre ad udire nuovamente quegli strani rumori ed il tam-tam dei tamburi, ebbe anche modo di intravedere una figura umanoide di circa 80 cm di altezza con due luci rosse, che sembravano degli occhi infuocati…

Vai all’articolo

HAI MAI DATO UN'OCCHIATA ALLA NOSTRA SEZIONE DEI LIBRI SUPER-SCONTATI?

Cosmonauta russo rivela: “gli Extraterrestri sono già in Contatto Telepatico con gli Umani”

di Sergej Demkin
L’Intelligenza Extraterrestre è già entrata in contatto con noi tramite messaggi mentali.
“Oggi molti terrestri riconoscono l’esistenza di un Creatore o di una Mente Superiore e quindi anche la presenza nell’Universo di altri esseri intelligenti da esso creati, che siamo soliti definire extraterrestri. Essendo dotati di intelligenza, nel corso del loro processo evolutivo, devono aver trovato il modo di scambiare informazioni non solo con i propri simili, ma anche con i rappresentanti delle altre forme di vita che si trovano nel cosmo. Per ora l’umanità, a causa delle proprie limitate possibilità tecniche, non è ancora riuscita a fare lo stesso. Ma l’intelligenza extraterrestre è già entrata in contatto con noi, tramite messaggi mentali, telepatici”

Vai all’articolo

SCOPRI I BENEFICI DERIVANTI DALL'ASCOLTO DI MUSICHE RILASSANTI TERAPEUTICHE

USA: Bettina Rodriguez Aguilera, la candidata al Parlamento USA che sostiene di essere stata rapita dagli alieni

di Beatrice Raso
Bettina Rodriguez Aguilera sostiene di essere stata presa a bordo di una nave spaziale da bambina, da extraterrestri biondi che somigliavano alla statua del Cristo Redentore di Rio de Janeiro.
La candidata al Parlamento americano, Bettina Rodriguez Aguilera, ha una lunga lista di successi che sostengono la sua campagna in Florida, ma probabilmente è meglio nota per la sua affermazione di essere stata rapita dagli alieni da bambina. Rodriguez Aguilera è in corsa per il seggio dell’area di Miami, lasciato vuoto dalla repubblicana Ileana Ros-Lehtinen.
In un’intervista al Miami Herald, Rodriguez Aguilera ha spiegato che il racconto del suo rapimento da parte degli alieni non la definisce: “Non ha niente a che fare con quello che ho fatto. È successo quando avevo 7 annni “

Vai all’articolo

UFO: quei misteriosi oggetti attorno al Sole…

La NASA continua a negare la presenza di strani oggetti luminosi intorno al Sole.
In molte occasioni la NASA ha fatto finta di ignorare le strane anomalie luminose rilevate in più di un’occasione dalle sensibilissime fotocamere del telescopio solare SOHO, le quali vengono spiegate come semplici granelli di polvere catturati dall’obiettivo fotografico o come pixel mancanti dovuti all’eccessiva esposizione ai forti campi elettromagnetici, generati dalle forti esplosioni coronali e dal vento solare.

Nel video (in fondo all’articolo), si può notare un’enorme anomalia luminosa che sembra creare un qualche tipo di energia all’interno del Sole. Lo strano oggetto dalle dimensioni di Giove è stato catturato dal Solar ed Heliospheric Observatory (SOHO) mentre si avvicinava verso la…

Vai all’articolo

Il Governo americano sa tutto sugli Alieni, ma non vuole che si studi il fenomeno

Una notizia curiosa ed alquanto misteriosa ci giunge da New York, dove un esperto, Richard Dolan, noto studioso, ha dichiarato che i contatti con altre civiltà ci sono e da parecchio tempo.
Secondo il noto studioso Dolan, tutti i contatti con le entità aliene sarebbero stati coperti e sabotati dal Governo USA. Certo la tesi non è nuova, ma a darne la notizia è una famosa agenzia di stampa internazionale, LaPresse.

“Il Governo americano sa tutto sugli alieni, ma non vuole che si studi il fenomeno” afferma Richard Dolan. Nel testo si legge che sono dimostrabili e documentabili incontri continui e prolungati tra uomini e Alieni dal 1947 in avanti. Secondo quanto si apprende dalla nota, c’è ormai la certezza che gli Alieni siano entità molto diverse da noi e che tra le varie…

Vai all’articolo

Alieni Nordici: il rapimento di Miriam Delicado

 di Magda Pervy
Gli alieni sono già entrati in contatto con la razza umana? Sì secondo Miriam Delicado, canadese, classe 1966, che da anni sostiene di essere stata “rapita” da alcuni extraterrestri alti, biondi, con grandi occhi azzurri e dall’apparenza angelica, nel 1988.
L’episodio sarebbe avvenuto mentre percorreva un’autostrada della British Columbia del nord, in macchina con altri tre amici, dopo che per alcune ore strane luci avevano seguito l’auto. Lei stessa avrebbe poi convinto gli amici a fermare la macchina, convinta che quelle luci stessero cercando proprio lei.
Gli alieni Nordici avrebbero poi portato Miriam, “spaventata ma non terrorizzata“, all’interno di un’astronave e le avrebbero consegnato un piccolo oggetto rettangolare di color grigio-argento con alcuni simboli incisi. Dopodiché le avrebbero comunicato telepaticamente un messaggio…

Vai all’articolo

Ecco perché gli UFO sono invisibili all’occhio umano

di Serenella Speziale
Scienziati indiani hanno finalmente capito come gli UFO ci osservino in volo fermo e siano intorno a noi dappertutto, senza che noi ce ne accorgiamo.
A Pune, India, ingegneri dell’Organizzazione di Ricerca e Sviluppo della Difesa Indiana, stanno sperimentando un’apparecchiatura che permette di vedere gli effetti segreti di un intenso flusso elettromagnetico. Secondo questi cervelli indiani, gli effetti finali di occultamento, si ottengono creando un intenso flusso elettromagnetico attorno ad un qualsiasi oggetto. Anche i Russi hanno sperimentato simili meccanismi di occultamento…

Vai all’articolo

Roger Leir, il chirurgo che rimuoveva impianti alieni

di Gianni Rizzo 
Siamo soli nell’universo? E se la risposta è negativa, vi sono mai stati contatti “del terzo tipo” che possano essere comprovati?
Per molti anni un uomo è sembrato avere una risposta netta, positiva, a questo quesito, il dottor Roger K. Leir: un chirurgo podiatra americano, morto il 14 marzo del 2014 all’età di 80 anni, dopo aver per molti anni testimoniato in decine di trasmissioni e interviste dedicate all’argomento Ufo e dei presunti rapimenti alieni, di aver rimosso diversi impianti di origine extraterrestri.
Leir e gli impianti extraterrestri
Leir (ma non solo lui) ha affermato per anni di aver avuto occasione, nel corso di interventi chirurgici ordinari, di asportare un paio di dozzine di impianti, che nel corso dell’intervento si sarebbero anche “mossi” come per cercare di evitare la rimozione. Secondo Leir, i test di laboratorio avrebbero dimostrato che tali impianti erano di origine aliena…

Vai all’articolo

Gli UFO sono uomini del futuro in viaggio nel tempo?

Ufo nella foresta

Per i fisici sarebbe più logico pensare agli UFO non come a viaggiatori dello spazio, bensì come a viaggiatori del tempo. Stiamo parlando si uomini del futuro tornati indietro per documentare le epoche passate, senza interferire con il corso della storia. 
Potrebbe essere solo una teoria, ma per molti  fisici questo spiegherebbe il fenomeno UFO in modo diverso dalle teorie attuali. Gli studi più recenti sulla materia, si basano principalmente sui wormhole, una sorta di tunnel in grado di collegare diversi punti spazio/tempo dell’universo. Questa teoria lancia anche un’interessante ipotesi sugli UFO…

Vai all’articolo

La grandezza di Eugenio Siragusa, contattista di fama mondiale

Eugenio Siragusa in una raffigurazione

Molte volte solo il tempo e gli eventi hanno permesso di comprendere la grandezza di quanto certi uomini hanno detto e fatto. Eugenio Siragusa appartiene a questa categoria di uomini.
Il 27 agosto dell’anno 2006, Eugenio Siragusa muore, il suo spirito si libera dal corpo all’età di 87 anni nella sua casa di Nicolosi, alle falde del vulcano Etna. I suoi straordinari incontri con esseri provenienti da altri mondi e i messaggi a lui affidati e diffusi al mondo, hanno segnato la parte finale del secolo scorso, lasciando una eredità di grande importanza oggi visibile anche nell’opera che alcune anime continuano a portare avanti. Tra queste, anche noi, che lo abbiamo conosciuto da vicino.
Ma chi era e cosa ha vissuto realmente Eugenio Siragusa?

Vai all’articolo

“Blue Beam Project” realtà o fantasia?

Blue Beam Project

La maggiore ambizione del Progetto Blue Beam è convincere la gente che la Terra stia per essere invasa dagli extraterrestri.
Nel 1938, l’attore Orson Welles fece finta di trasmettere in diretta radiofonica la cronaca di uno sbarco di “alieni” nel New Jersey. In realtà non si trovava là, ma si servì di attori ed effetti speciali all’interno di uno studio radiofonico. Il programma, una versione radiofonica del “romanzo” Guerra dei mondi di H.G. Wells, provocò terrore e panico nei luoghi in cui si diceva si trovassero gli invasori marziani.
L’infame “Blue Beam Project” – architettato dalla NASA in tre differenti fasi operative – si prefiggeva di accelerare l’instaurazione di una nuova religione mondiale, di stampo naturalistico – satanistico…

Vai all’articolo

Cosa accadde nel 1561 nei cieli di Norimberga?

14 aprile 1561: il fenomeno celeste di Norimberga.

Il “fenomeno celeste di Norimberga” è un evento accaduto a Norimberga il 14 aprile 1561, quando, secondo le cronache del tempo, la popolazione vide comparire in cielo numerosi oggetti volanti, di varie forme, che ingaggiarono fra di loro una sorta di combattimento.
Da notare che qualcosa di analogo si verificò, cinque anni più tardi, anche a Basilea. Le cronache del tempo riportarono l’accaduto con dovizia di particolari, affinché della vicenda ne rimanesse chiara memoria. Inoltre, furono eseguite diverse incisioni su legno e stampe su carta. L’avvenimento durò circa un’ora e terminò quando diversi oggetti precipitarono al suolo, alla periferia della città, causando un incendio…

Vai all’articolo

Nazismo e Progetto Vril

Vril

Siete a conoscenza del progetto tedesco Vril, un’ipotetica forma di energia descritta in varie opere attinenti al moderno esoterismo? Hitler ne prese conoscenza tramite i contatti alieni di alcuni medium.
Secondo molti è una storia inventata da un romanziere inglese di nome Edward Bulwer-Lytton. Secondo il romanzo fantascientifico “La razza ventura” (The Coming Race, poi ripubblicato come Vril, The Power of Coming Race), scritto nel 1871 dal romanziere inglese Edward Bulwer-Lytton, il Vril è un particolare fluido energetico che permetterebbe ad una misteriosa civiltà residente nella Terra cava di avere poteri magici che li renderebbero simili a divinità.
Il termine “Vril-ya” avrebbe significato proprio “razza – di aspetto nordico – semidivina“, poiché essi…

Vai all’articolo

Fenomeni inspiegabili nel lago più profondo del mondo

Lago Baikal in Russia

Il lago Baikal non solo continua ad attirare l’attenzione di molti scienziati, ma anche l’interesse di ricercatori intenzionati a scoprire il motivo per cui in questi luoghi continuano a verificarsi strani fenomeni, tra cui avvistamenti UFO e altre strane anomalie.

Il lago Baikal è uno dei dieci laghi più grandi del mondo. La sua profondità media è di circa 730 metri, mentre il punto più profondo si aggira intorno ai 1637 metri. Nel 1996 il Lago Baikal è stato dichiarato patrimonio mondiale dell’UNESCO. Questo luogo è considerato uno dei più misteriosi del mondo.

Ancora oggi…

Vai all’articolo

Il misterioso caso di Travis Walton

Walton reconstitution

Travis Walton (23 aprile 1957) è una presunta vittima di un rapimento alieno, egli sostiene di essere stato rapito da un UFO il 5 novembre del 1975, mentre era al lavoro con dei colleghi nella Apache Sitgreaves National Forest in Arizona. Walton scompare, per poi riapparire dopo cinque giorni di intense ricerche.

Il caso ha ricevuto una notevole pubblicità e rimane uno dei più noti casi di presunta Alien Abduction. Lo storico del fenomeno UFO Jerome Clark riporta come “pochi rapimenti hanno generato così tante polemiche così come il caso Walton” . Questo è uno dei pochissimi casi…

Vai all’articolo

Ex funzionari affermano:”la NASA ha occultato la scoperta di edifici sulla luna”

NASA LUNA ALIENI

Ex-funzionari della NASA confessano di possedere le prove che le missioni Apollo hanno avuto lo scopo specifico di studiare edifici fotografati dalle sonde senza equipaggio della NASA.

“Edifici in rovina; edifici sulla superficie della luna; apparentemente molto vecchi. Ma chi li ha costruiti? Gli esseri umani? Ovviamente no. Dopo molti interrogativi si è giunti solo a una conclusione: E’ stata opera di una civiltà non-umana” ha affermato Juan José Benitez – giornalista investigativo spagnolo (della serie televisiva “Planeta Encantado”).

Poco dopo l’atterraggio del…

Vai all’articolo

Il Triangolo delle Bermuda

Bermuda%20Triangle

Il Triangolo delle Bermuda è un’area geografica di circa 3.900.000 km compresa fra le Bermuda, Puerto Rico e Melbourne in Florida (dal 55°O all’85°O e dal 30°N al 40°N), in cui sono inspiegabilmente scomparsi navi e aerei.

Fra le scomparse più celebri, quella del volo 19, cinque aerosiluranti statunitensi partiti da Fort Lauderdale (Florida) il 5 dicembre 1945 per una normale esercitazione che non fecero più ritorno insieme con l’idrovolante inviato per le ricerche. Ma abbondano gli episodi di navi scomparse o trovate abbandonate con il cibo ancora caldo nei piatti, aerei spariti senza aver lanciato alcun segnale di soccorso. L’assenza di relitti suffraga il mistero che circonda la regione e dà adito a svariate ipotesi: raggi mortali provenienti da Atlantide, rapimenti da…

Vai all’articolo