Il mistero dell’Ufo che spaventò Mussolini e sparì in America

Il mistero dell’Ufo che spaventò Mussolini

di Gabriele Bertocchi
Nel giugno del ’33 un Ufo si schianta in Italia. Il regime di Mussolini insabbia tutto. Ma secondo Pinotti, del Centro Ufologico Nazionale, quell’avvenimento spinse il Duce ad allearsi con Hitler.
C’è una storia misteriosa di Ufo tenuta nascosta e sepolta dal regime fascista, guidato da Benito Mussolini. È quella di un velivolo non identificato che si schiantò nei pressi del Lago Maggiore, in Italia. Un avvenimento che, secondo Roberto Pinotti, fondatore e segretario del Centro ufologico nazionale, potrebbe ridefinire la storia del periodo pre-bellico e l’alleanza tra Mussolini e Hitler.
L’Ufo – termine che al tempo dei fatti non era stato ancora coniato – si è schiantato al suolo il il 13 giugno 1933 al confine tra Piemonte e Lombardia…

Vai all’articolo