I Dominatori di questo Mondo

Nelle varie culture sono stati chiamati con nomi diversi: Arconti per gli gnostici, Elohim o Anunnaki per i redattori biblici, Voladores per i toltechi, Demoni per i cristiani… Alieni per i moderni autori di quella che viene chiamata fantascienza.
Si tratta di una razza aliena molto evoluta tecnologicamente, che ci ha sottomessi dominando la nostra coscienza e che continuano a tenerci sottomessi, impedendoci di prendere coscienza di noi stessi, di chi siamo veramente, inducendoci a credere di essere l’apparato psicofisico che abitiamo, ovvero il nostro ego.
In tal modo siamo spinti ad atteggiamenti, sentimenti, pensieri sempre più egoistici che ci portano a non fidarci l’uno dell’altro. Lo sapevano molto bene i romani, quando affermavano che per comandare era necessario prima dividere il popolo, in modo che non si unisse e si organizzasse per combatterli e vincerli. Il famoso “divide et impera” è a tutt’oggi utilizzato dal potere per tenerci occupati in lotte (politiche, sportive, ideologiche, religiose…) al fine di non permetterci di prendere coscienza di noi stessi e della notra forza…

Vai all’articolo

(... GIÀ 300 COPIE VENDUTE)
SE IMPARERAI A VEDERE LA MAGIA, SCOPRIRAI CHE ESSA È OVUNQUE. CONCEDILE SOLO IL MODO DI RICONOSCERSI IN TE...
(+ IN REGALO L'ESCLUSIVO PDF "PERICOLI DEL CERCARE LA MAGIA DELL'ESSERE FUORI DI SÉ")
Dopo l'incredibile successo del suo libro "Avrah Ka Dabra creo quel che dico", che ha venduto migliaia di copie, Dario Canil, studioso della coscienza e del potenziale evolutivo, esce con il suo nuovo libro "Tu sei Magia".
Questo è un libro concreto di risveglio al Sé, di pratica della non-dualità, di autorealizzazione e felicità.
Il centro del libro è che puoi riscoprire la Magia che da sempre sei e viverla appieno nel quotidiano autorealizzandoti.
Acquistando questo libro sul Giardino dei Libri ti assicuri in esclusiva l'ebook in Pdf scritto da Dario Canil. Si intitola "Pericoli del cercare la Magia dell'Essere fuori di Sé".
Si tratta di una ricerca fatta dall'autore in cui vengono approfonditi i pericoli del cercare l'essenza dell'Essere, la magia che abita in ciascuno di noi, fuori te stesso. L'ebook in pdf in regalo potrai scaricarlo e leggerlo immediatamente dopo aver fatto l'ordine (ti arriverà una email con le istruzioni)...
›››

Nephilim

L’appellativo Nephilim (in ebraico הנּפלים), presente nell’Antico testamento (Torah), in diversi libri non canonici del Giudaismo e in antichi scritti cristiani, si riferisce ad un popolo creato dall’incrocio tra i “figli di Dio” (benei elohim, בני האלהים) e le “figlie degli uomini” (vedi Genesi 6:1-8), o giganti che abitavano la terra di Canaan (Numeri 13:33).
Un termine simile ma con un suono diverso, viene utilizzato nel Libro di Ezechiele (32:27) e si riferisce ai guerrieri filistei morti. Nella Bibbia la parola nephilim viene spesso tradotta come “giganti” o “titani”, mentre in altre traduzioni si preferisce mantenere il termine nefilim. La radice dunque più accreditata è l’aramaica “naphil” che significa letteralmente “Giganti”.
Come dice la bibbia, i giganti erano inizialmente esseri umani. Alcune versioni parlano di eroi famosi, guerrieri caduti o ancora angeli caduti e un’ennesima traduzione potrebbe essere “quelli che sono precipitati”, giacché il nome deriva dalla radice semitica nafal, che significa cadere

Vai all’articolo

Per loro era meglio governare attraverso rappresentanti terreni…

Gli Elohim sono dietro i poteri forti

Intervista a Mauro Biglino 
“Electric Sheep Comics”, ha il piacere d’intervistare Mauro Biglino, autore e saggista piemontese di numerose pubblicazioni.

Mauro Biglino ha lavorato per le “Edizioni San Paolo”, la casa editrice cattolica italiana del Vaticano, contribuendo alle traduzioni professionali dell’Antico Testamento. Questa collaborazione si è interrotta dopo la pubblicazione del suo primo studio ”Il libro che cambierà per sempre le nostre idee sulla Bibbia”, Uno Editori.

Le tematiche trattate nelle sue opere hanno sollevato accese discussioni tra teologi e credenti,…

Vai all’articolo