I suicidi di massa di pecore

Negli ultimi decenni avvengono sempre più spesso fenomeni ancora poco compresi nel regno animale: ogni anno da qualche parte nel mondo gli animali si suicidano in massa.
Il fenomeno riguarda moltissime specie, specialmente gli uccelli. Un evento tanto curioso quanto agghiacciante è il suicidio di massa di uccelli di Jatinga in India: incredibilmente ogni anno alla fine dei monsoni migliaia di uccelli (addirittura oltre 40 specie diverse) si alzano in volo per schiantarsi contro case, automobili e sulle strade, concentrando i suicidi in poche ore.
A cosa sono dovuti questi suicidi di massa? Beh, si possono fare solo supposizioni, perché gli studi in questo senso procedono a rilento. C’è chi pensa siano dovuti a onde elettromagnetiche anomale, generate dalla tecnologia dell’uomo che disturbano o alterano gli animali; qualcuno ipotizza che la causa siano i repentini cambiamenti climatici, come tempeste o il surriscaldamento globale; c’è poi chi pensa si tratti di patologie particolari che fanno letteralmente impazzire i soggetti…

Vai all’articolo

HAI MAI DATO UN'OCCHIATA ALLA NOSTRA SEZIONE DEI LIBRI SUPER-SCONTATI?

Le “Trombe dell’Apocalisse” ritornano, ora in Canada e Indonesia

Persone da tutto il mondo descrivono suoni inquietanti, molto forti… quasi apocalittici, che sembrano provenire dal cielo ma di cui non si conosce di fatto né la causa né la provenienza.
Alcuni testimoni di questo fenomeno inspiegabile, li descrivono come rumori metallici, o simili al suono di trombe che sembrano arrivare dal cielo. Ma questi suoni provengono davvero dal cielo o qualcos’altro sta succedendo?
Un’indagine approfondita su questo problema condotta da Linda Moulton Howe, ha dimostrato che il segreto di questi suoni, in realtà, è da ricercarsi all’interno della Terra.
Questo fenomeno in passato era già stato registrato in diverse parti del globo e recentemente si è ripresentato di nuovo, questa volta nel centro di Calgary, Alberta, Canada, l’1 e il 2 novembre 2017 alle 21:30 ora locale, con strani suoni apocalittici simili a trombe. Sempre il 1° novembre 2017, suoni simili si sono sentiti anche in diverse zone dell’Indonesia.
Ascoltiamo questi suoni nei video che seguono:…

Vai all’articolo

SCOPRI I BENEFICI DERIVANTI DALL'ASCOLTO DI MUSICHE RILASSANTI TERAPEUTICHE

Russia: i cosmonauti della Salyut 7 videro gli “Angeli” nello spazio

di Massimo Fratini
Un documento top secret venuto da poco alla luce, svela l’icontro avvenuto nel luglio del 1984, tra l’equipaggio dei cosmonauti russi della Stazione Spaziale “Salyut 7” e alcuni esseri angelici, dall’aspetto umanoide.
La fatica e lo stress di essere soli nello spazio per lunghi periodi di tempo, potrebbe essere un buon motivo per avere delle allucinazioni, ma i cosmonauti russi a bordo della “Salyut 7”, videro tutti, realmente, qualcosa di misterioso, di stupendo che non dimenticheranno mai nella loro vita.
Questa storia è a dir poco strabiliante!! Era il 12 luglio del 1984, i cosmonauti russi si trovavano a bordo della stazione spaziale “Salyut Soviet 7”, ed erano nello spazio da 155 giorni. Quel giorno il gruppo vide delle strane luci e la comparsa di misteriosi esseri.
Secondo il comandante Oleg Atkov e i cosmonauti Vladimir Soloviev e Leonid Kizim, la stazione spaziale era stata completamente immersa in una luce potente e nello stesso tempo affascinante, un colore arancione intenso mai visto prima…

Vai all’articolo

UFO: quei misteriosi oggetti attorno al Sole…

La NASA continua a negare la presenza di strani oggetti luminosi intorno al Sole.
In molte occasioni la NASA ha fatto finta di ignorare le strane anomalie luminose rilevate in più di un’occasione dalle sensibilissime fotocamere del telescopio solare SOHO, le quali vengono spiegate come semplici granelli di polvere catturati dall’obiettivo fotografico o come pixel mancanti dovuti all’eccessiva esposizione ai forti campi elettromagnetici, generati dalle forti esplosioni coronali e dal vento solare.

Nel video (in fondo all’articolo), si può notare un’enorme anomalia luminosa che sembra creare un qualche tipo di energia all’interno del Sole. Lo strano oggetto dalle dimensioni di Giove è stato catturato dal Solar ed Heliospheric Observatory (SOHO) mentre si avvicinava verso la…

Vai all’articolo

Strano fenomeno in Romania: le “pietre che crescono”

di Angelo Petrone
In Romania ci sono delle pietre in grado di crescere aumentando le loro dimensioni.
Chi ha mai sentito parlare delle pietre viventi? Si trovano in Romania ed hanno la particolare caratteristica di crescere e addirittura riprodursi. Si chiamano “Trovants” e la loro sorprendente composizione chimico-fisica ne fa una vera e propria attrazione turistica.
Le pietre che crescono sono sparse in una decina di siti rumeni, ma il più spettacolare è senza dubbio il Muzeul Trovantilor, patrimonio mondiale dell’Unesco; situato a poche decine di chilometri da Ramnicu Valcea, nella regione dell’Oltenia. Il sito è un autentico museo a cielo aperto dove è possibile ammirare diversi Trovants, in una grande varietà di forme e dimensioni…

Vai all’articolo

“Ci vorrebbero 50 fulmini per creare la Sindone!”

di Roberto Brumat
“Ci vorrebbero 50 fulmini per creare la Sindone!” Lo scienziato Giulio Fanti esponendo i risultati dei suoi esperimenti, conferma per l’ennesima volta lo straordinario mistero nascosto nell’immagine del Lino conservato a Torino.
“Per creare l’immagine della Sndone servirebbero molti fulmini, forse cinquanta”. Questo stando alle ricerche che alcuni ingegneri dell’Università di Padova hanno condotto per sette anni, allo scopo di capire come si è formata la misteriosa immagine conservata nel Duomo di Torino e venerata come “corpo di Cristo” dal 1147, quando Luigi VII re di Francia, la vide la prima volta nella cappella del palazzo imperiale di Costantinopoli.

Le ricerche continuano, nonostante i tre esami al Carbonio 14 eseguiti in Arizona, a Oxford e a…

Vai all’articolo

Il mare si ritira dalle coste, si teme una anomalia magnetica del pianeta

Dopo il passaggio dell’Uragano Irma misteriosamente si sono ritirate le acque dell’Oceano Atlantico su diverse spiagge. Il fenomeno è stato documentato sia a Tampa, in Florida, che alle Bahamas.
In Messico, dopo la scossa tellurica di 8.1 gradi Ritcher, il mare si è ritirato in maniera tanto brusca quanto imprevista, spaventando e mettendo in allarme gli abitanti della zona costiera. Non è normale, qualcosa di misterioso sta influenzando il mare, gli oceani.
Le persone che hanno avuto la possibilità di osservare il fenomeno del ritiro della acque del mare, sono rimaste basite e nello stesso tempo terrorizzate. La gente del posto si interroga sulle possibili motivazioni di quanto sta succedendo: nel giro di pochi minuti, infatti, il mare si è ritirato in modo improvviso…

Vai all’articolo

Hoia Baciu: la foresta spettrale della Transilvania

Hoia Baciu: la foresta spettrale della Transilvania

di Gianni Rizzo
Avete mai visitato la foresta di Hoia Baciu, in Transilvania? Secondo la leggenda è stata la casa dal diavolo.
È una spettrale foresta con alberi dai tronchi ricurvi e sottili, al confine settentrionale della Romania, in Transilvania, non lontano dalla città di Cluj Napoca, dove nacque il re d’Ungheria, Croazia e Boemia, Mattia Corvino, prima alleato e poi spietato nemico di Vlad III di Valacchia, ossia Vlad Tepes (l’Impalatore), figlio secondogenito di Vlad II Dracul, e figura storica che ha ispirato il personaggio del conte Dracula, che alcuni ritengono sia poi stato sepolto a Napoli…

Vai all’articolo

Santo Sepolcro: gli strani ​episodi “paranormali”

Santo Sepolcro

di Franco Grilli
Lo scorso 26 ottobre, un team di ricercatori dell’Università Nazionale Tecnica di Atene, ha ripaerto il Santo Sepolcro di Gesù: ecco cosa è stato scoperto.

Ciò che si voleva capire era se la lastra poggiata sulla tomba fosse proprio quella di cui si parla nelle Sacre Scritture. Di questa apertura del Santo Sepolcro, ne ha parlato il sito ‘Aleteia’ che parla di alcuni eventi paranormali. Tra questi si sottolinea l’emanazione di un dolce aroma che “ricordava le manifestazioni olfattive associate a certi santi”.

Inoltre, il sito Aleteia spiega che alcuni…

Vai all’articolo

Stella misteriosa stupisce gli astronomi: spunta l’ipotesi della tecnologia aliena

Sono state osservate variazioni della luminosità inspiegabili con i modelli esistenti. Alcuni esperti si sbilanciano e non escludono che siano il segno della presenza di una civiltà aliena avanzata.
Per ora è solo una stranezza inspiegabile, però… al momento non è possibile escludere nulla. Nemmeno l’ipotesi più affascinante: quella del fenomeno misterioso causato da una civiltà aliena.
Stella sorprendente
A catturare l’attenzione e la fantasia degli astronomi è una stella che si trova tra le costellazioni del Cigno e della Lira: KIC 8462852. Il suo nome è assai poco suggestivo, ma le sue caratteristiche sorprendono. Un articolo scientifico scritto da esperti di vari paesi e ancora in attesa di pubblicazione, riferisce che la luminosità di quell’astro lontano 1.500 anni luce e visibile solo con i telescopi, ha delle variazioni assolutamente inedite…

Vai all’articolo

Allucinazioni e fantasmi nella notte, il mistero delle paralisi del sonno

Allucinazioni e paralisi nel sonno

Scienziato statunitense, spiega perché si verifica questo fenomeno misterioso
Ci si sveglia nel cuore della notte e nel bel mezzo di un sogno con il cuore a mille, ma come ‘congelati’, incapaci di muovere un qualsiasi muscolo. “A volte si hanno terribili allucinazioni, si vedono fantasmi, ombre o mostri. Possono essere esperienze davvero sconvolgenti e la tentazione di cercare una spiegazione sovrannaturale è forte”.
A descrivere così un fenomeno ancora misterioso come le paralisi del sonno è Baland Jalal, neuroscienziato dell’University of California a San Diego, che le studia dal 2010. “In base alle mie ricerche posso stimare che il 10-20% della popolazione sperimenti questo fenomeno nel corso della vita, e nel 35% dei casi ha delle allucinazioni: vede ombre, fantasmi, esseri mostruosi”

Vai all’articolo