“Eurabia”: le città dove comandano gli islamici

Francia, Belgio, Gran Bretagna, Olanda, Germania, Svezia e Danimarca.  E’ l’atlante, sicuramente in difetto, della Jihad in Europa. Una rete che ha delle vere e proprie roccaforti: intere aree urbane disseminate in decine di città del vecchio continente.
Una rete di quartieri dove regna un misto tra il caos e la Shariya islamica: insomma mini-emirati da cui organizzare attentati in tutta Europa e offrire rifugio a terroristi ricercati.
In Europa ce ne sono tante di queste zone: da Malmo, in Svezia al distretto di Kolenkit di Amsterdam, per non parlare della miriadi di mini-califfati sorti nelle ‘banlieue’ in Francia e nel Londonistan. Quartieri dove i terroristi possono contare sulla protezione di legami familiari e dell’omertà se non la collaborazione di simpatizzanti della comunità islamica.
LONDONISTAN: l’hub del terrore nasce in Gran Bretagna, non a caso chiamata ‘Londonistan’. Una denominazione che va ben oltre la capitale per comprendere quartieri in quasi tutte le città del Regno Unito: da Liverpool e Manchester e Leeds, da Birmingham a Derby, e Bradford, oltre a Derby, Dewsbury, Leicester, Luton, Sheffield, per finire con Waltham Forest a nord di Londra e Tower Hamlets, nella parte orientale della capitale.
Quartieri dove spesso si trovano dei cartelli avvertono che “stai entrando in una zona controllata dalla sharia”

Vai all’articolo

★ Bottiglie in vetro programmato, adesivi energetici e pietre per informare l'acqua e migliorare la sua struttura vibrazionale! ★
lo sai che l'acqua è dotata di "memoria"?
Masaru Emoto ha messo a punto una tecnica che ha consentito di scoprire e di ammirare i molteplici segni della risposta dell'acqua agli stimoli esterni: l'acqua sottoposta alle vibrazioni di parole, brani musicali, pensieri e stati d'animo, cambia la sua struttura vibrazionale.
È possibile informare l'acqua, cambiando la sua vibrazione, e farla diventare simile alla struttura dell'acqua di sorgente, migliorandone notevolmente la qualità!
Nel nostro Bio-Catalogo puoi trovare numerosi prodotti naturali in grado di migliorare la qualità energetica dell'acqua.
  • Bottiglie di vetro programmato, che mediante la procedura TPS, contengono diversi tipi di informazioni naturali che vengono trasferiti all'acqua, riportandola al suo stato più puro.
  • Adesivi energetici, che tramite le vibrazioni rivitalizzano l'acqua e altri liquidi.
  • Pietre per purificare l'acqua, per ricaricare di energia l'acqua che beviamo.
Migliora la sua vibrazione energetica grazie a questi strumenti naturali.
Provali subito! ›››

Musulmano denuncia la radicalizzazione nelle moschee svizzere

L’uomo ha deciso di raccontare la sua esperienza “perché ama il suo Paese e teme per i giovani”.
LOSANNA – Nelle moschee presenti sul territorio svizzero è in corso un clima di radicalizzazione. È quanto emerge dalla testimonianza di un losannese di origini tunisine. L’uomo, un gerontologo (specialista in geriatria) in pensione, osserva in dettaglio la situazione da cinque anni. Da quando è stato ‘ripreso’ per dei gesti ‘non conformi’ mentre eseguiva le abluzioni (lavaggio rituale a scopo di purificazione) presso la moschea del quartiere ginevrino Petit-Saconnex. “Sono stato trattato come una spia, quando ho risposto che è così che si fa in Tunisia”, ha spiegato a Le Temps.
L’uomo, padre di famiglia che ha voluto restare anonimo, parla di “un Islam deviato, sotto l’influenza del wahhabismo (movimento di ‘riforma’ che promuove il ritorno alle pratiche degli albori dell’Islam)”. E lancia l’allarme: “L’Islam è sempre stato parte integrante della mia vita, una parte di me. Ma inizia a diventare sempre più estraneo. Sta cambiando. Trasformandosi in un’arma contro noi musulmani”

Vai all’articolo