Limone: uno scudo contro il cancro grazie al D-limonene… senza effetti collaterali

Secondo una ricerca  i limoni, in particolare le bucce, contengono composti chiave che combattono il cancro, senza effetti collaterali.
Non si può mai sbagliare quando si tratta di limoni: il limone noto per apportare vari benefici per la salute, il più notevole dei quali è la vitamina C, è anche una deliziosa aggiunta a qualsiasi piatto.
Detto questo, questo frutto non serve solo a tenere lontani i raffreddori. Secondo una ricerca, i limoni – in particolare le bucce di limone – contengono composti chiave che supportano il sistema immunitario e combattono il cancro, senza effetti collaterali. Questo è possibile, grazie alla presenza di un composto chiamato d-limonene.
Il D-limonene e il cancro
Il D-limonene, che si trova comunemente nelle bucce di limone e arancia, è un tipo di nutriente naturale chiamato “terpene”. Oltre ad avere proprietà anti-cancro, il composto è anche un potente antiossidante con proprietà anti-infiammatorie…

Vai all’articolo

Grazie a questo libro, professionisti, medici, fisioterapisti, specialisti in educazione fisica verranno introdotti a una "nuova era" di consapevolezza, comprensione, accettazione e rispetto per questo importante muscolo e la sua capacità di influire simultaneamente sulla mente, sul corpo e sullo spirito...
Conosci lo Psoas?
Questo muscolo è chiamato anche il muscolo dell'Anima perché, secondo le filosofie indiane, è il luogo fisico dove si somatizzano stress, paure ed emozioni negative.
Lo Psoas è il tuo muscolo più importante. Conoscerlo e allenarlo è indispensabile per:
- fermare il mal di schiena, i dolori ad anche e ginocchia;
- mantenere una corretta postura;
- ridurre i traumi;
- migliorare la respirazione;
- ridurre ansia e stress;
- risolvere i problemi digestivi;
- aprire i canali energetici.
In questo manuale troverai illustrazioni dettagliate, esercizi di stretching e rafforzamento e approfondimenti su yoga e pilates utilissime per ritrovare il benessere fisico, emozionale e spirituale... ›››

Il sangue dei vegani combatte la crescita del tumore 8 volte meglio di quello degli onnivori

Dieta vegana combatte cancro

La dieta vegana negli ultimi anni si sta rivelando il modo più efficace per prevenire, arrestare ed invertire la progressione del cancro, in modo naturale e senza effetti collaterali debilitanti.
Due recenti studi lo confermano: uno del dottor Ornish, ricercatore di fama mondiale, sulle cause e sui metodi di prevenzione e di cura delle malattie cardiache attraverso una corretta alimentazione, e uno del Pritikin Center, clinica promotrice del trattamento di patologie croniche, che cura i propri pazienti unicamente grazie a dieta ed esercizio fisico.
Dr.Ornish: La dieta vegana inibisce la crescita del cancro 8 volte meglio
Ornish e il suo team di ricercatori hanno trovato 93 uomini con cancro alla prostata in fase precoce che si sono offerti di rinunciare a radiazioni, chemioterapia e chirurgia. Poi i pazienti sono stati assegnati ad un gruppo che ha modificato il proprio stile di vita, includendo una dieta vegana a bassa percentuale di grassi (10% sul totale calorico) insieme ad altri comportamenti sani (come camminare 30 minuti sei giorni alla settimana ed esercizi di meditazione) e un gruppo di controllo, che si è limitato a guardare e aspettare…

Vai all’articolo

Cancro al Seno: la verità nascosta sulla Vera Prevenzione

La vera prevenzione del cancro al seno

di Massimo Bianchessi
Quando si leggono libri come “The China Study”, che in modo inconfutabile ti mettono di fronte alla verità, supportata da studi scientificamente inoppugnabili, non è possibile non condividerli, soprattutto perché riguardo al rapporto tra malattia e alimentazione, troppe informazioni vengono tenute ancora volontariamente nascoste.
L’autore T. Colin Campbell, è riuscito a portare a termine uno dei più colossali e sorprendenti studi sui rapporti tra alimentazione e malattia, prendendo in considerazione, naturalmente, anche il cancro. Focalizzandosi su 3 fra i più…

Vai all’articolo