La coscienza è un effetto quantistico: Roger Penrose rilancia la sua teoria

di Marco Passarello

Cosa ci rende degli esseri coscienti? Quello della natura della coscienza è uno dei più grandi enigmi scientifici ancora irrisolti, origine di un vasto e complesso dibattito.

Roger Penrose

Roger Penrose

Una tra le principali questioni che dividono scienziati ed epistemologi è se la coscienza sia un semplice sottoprodotto dei processi di elaborazione dell’informazione, e quindi in linea di principio riproducibile anche su un computer o su altri supporti non biologici, o se invece derivi da caratteristiche specifiche del cervello.

Tra i propugnatori della seconda tesi c’è l’insigne matematico Roger Penrose, che nel suo libro del 1989, “La mente nuova dell’imperatore” sosteneva la tesi secondo cui la coscienza sarebbe il prodotto di effetti di tipo quantistico (e quindi di tipo probabilistico e non interamente determinato). La tesi di Penrose è stata criticata da varie parti, dal punto di vista filosofico, ma anche da quello scientifico, dato che il cervello era ritenuto inadatto al verificarsi di effetti quantistici. Quest’ultima critica, tuttavia, è stata superata dalla scoperta che vari meccanismi, dal senso dell’olfatto alla fotosintesi, sono influenzati dalla meccanica quantistica. Ora, Penrose ha pubblicato un articolo su ‘Physics of Life Reviews’, in cui rilancia la propria teoria sulla base di nuove prove.

Scritto insieme a Stuart Hameroff, l’articolo rilancia l’ipotesi secondo cui la coscienza sarebbe basata su vibrazioni quantistiche nei microtubuli all’interno dei neuroni cerebrali. Tali vibrazioni non sono più solo un’ipotesi, ma sono state effettivamente osservate nel cervello. Penrose procede anche a contrastare i suoi critici, sostenendo che tutte le previsioni fatte in base alla sua teoria, sono state confermate dalle osservazioni. I due scienziati osservano, inoltre, che le vibrazioni quantistiche dei microtubuli possono essere messe in relazione con determinati ritmi elettroencefalografici finora non spiegati, a dimostrazione della loro influenza sui processi cerebrali.

Penrose sottolinea che la sua teoria può essere in accordo sia con coloro che ritengono che la conoscenza sia un prodotto dell’evoluzione, sia con chi pensa invece che la coscienza sia una proprietà dell’Universo e preesista alla coscienza umana.

Articolo di Marco Passarello

Fonte: http://www.ilsole24ore.com

Libri e varie...

L'espansione della Coscienza

La visione traspersonale

di Roger Vaughan, Frances Walsh

L'ESPANSIONE DELLA COSCIENZA  - LIBRO
La visione traspersonale
di Roger Vaughan, Frances Walsh

Questo libro è un appello ad espandere la nostra visione delle potenzialità umane.
 In esso, molti dei migliori pensatori dei nostri giorni ci chiedono di rinnovare il nostro impegno a conoscere noi stessi e a scoprire il significato più profondo delle nostre vite. Per aiutarci in questo compito, ci offrono il punto di vista traspersonale, che si estende al di là della scienza e della psicologia convenzionale per includere lo studio della coscienza nella sua miriade di forme.
 Il matrimonio della scienza e della psicologia con le tradizioni spirituali ha prodotto un prezioso frutto: la visione transpersonale, con il suo approccio generoso e profondo alla natura umana. I cinquanta saggi che costituiscono L'espansione della coscienza applicano il pensiero transpersonale alla crescita individuale, alla psicoterapia, alla meditazione, ai sogni, alle sostanze psichedeliche, alla scienza, all'etica, alla filosofia e all'ecologia.
 Il risultato è una panoramica integrata e completa delle molte dimensioni dell'esperienza umana.
 In un linguaggio chiaro ed accessibile, i vari contributi suggeriscono che la coscienza umana non ha raggiunto l'apice del suo sviluppo e che ha la capacità di espandersi ben oltre i presentì limiti. La visione transpersonale, mentre ci radica nella Saggezza Perenne delle grandi tradizioni, ci offre una grande speranza per il futuro....

Atto di Coscienza

Come reciti la tua realtà e come puoi reinterpretarla

di Linda Hoppe, Geoffrey Hoppe, Conte di Saint Germain

ATTO DI COSCIENZA - LIBRO
Come reciti la tua realtà e come puoi reinterpretarla
di Linda Hoppe, Geoffrey Hoppe, Conte di Saint Germain

Adamus, Conte di Saint Germain, rivoluziona l'esperienza umana di risveglio della coscienza! Dopo il successo di Maestri nella Nuova energia e Vivi la tua divinità, Geoffrey Hoppe e sua moglie Linda pubblicano una nuova raccolta di messaggi del Maestro Adamus Saint Germain.
 Chi ha detto che l'illuminazione sia qualcosa che trascende il corpo e la materia? Chi ha stabilito che il processo di realizzazione spirituale sia difficile e complesso? Chi ha instillato l'idea che l'illuminazione porti con sé la risoluzione di tutti i problemi, la conoscenza assoluta del tutto e incredibili poteri psichici?
 Con la sua caratteristica ironia e leggerezza, Adamus mette il lettore di fronte all'essenziale del suo potenziale umano, spogliandolo di elucubrazioni mentali e costrutti dell'ego, e riporta con i piedi per terra chi fino ad ora ha seguito i voli pindarici di una New Age sconnessa dalla gioia di vivere in un corpo.
 Con l'acutezza della sua forza marcatamente maschile e schietta Adamus fa autonomamente giungere il lettore all'unica possibile conclusione: il vero atto di coscienza è permettere… permettere a se stessi di godersi la vita… esattamente come tutti i Maestri della nuova Energia fanno.
 Tutto è una recita: un "atto" interpretato dalla tua coscienza...

Anatomia della Coscienza Quantica

La fisica dell’auto-guarigione

di Erica Francesca Poli

EBOOK - ANATOMIA DELLA COSCIENZA QUANTICA
La fisica dell’auto-guarigione
di Erica Francesca Poli

Il libro è un viaggio affascinante nella nuova medicina quantistica tra antica saggezza e scoperte scientifiche d’avanguardia. La lettura, ricca di dati per la mente razionale e di casi ed esperienze per l’anima, è in grado di produrre nel lettore il salto quantico di coscienza, attivando i processi dell’autoguarigione. Le più recenti acquisizioni di neuroscienze e fisica quantistica, ci riconducono all’antico principio per il quale noi siamo un campo energetico emotivo, che si manifesta per mezzo di un corpo. Il comportamento delle particelle subatomiche che costituiscono la materia è irriducibilmente connesso con la coscienza che l’osserva, senza la quale la materia non sarebbe che un'onda di probabilità tra infinite onde. La coscienza appare essere sempre più il fattore unificante sotteso a biologia, biochimica, biofisica e codici dell'anima. Quando iniziamo ad integrare questi piani, comprendiamo che guarire significa in ultima analisi poterci allineare con un campo di coscienza intelligente, universale e atemporale, come i saggi della Cabala, dei Veda e delle filosofie antiche già sapevano. Noi medici abbiamo dedicato finora il nostro impegno a studiare sistematicamente la materia di cui siamo fatti; ora giunge il tempo di studiare sistematicamente l'energia di cui siamo fatti e le vie di integrazione della nostra parte materiale con la nostra parte energetica. Questo libro è uno strumento per attivare le risorse di auto-guarigione insite in noi attraverso un salto quantico di coscienza....

Coscienza

di Corrado Malanga

COSCIENZA  - LIBRO
di Corrado Malanga

Il nuovo libro di Corrado Malanga
Un'indagine sull'universo che si annida dentro di te

 Nessuna risposta della scienza, per quanto grande,
 potrà mai superare le meravigliose rivelazioni della nostra Coscienza.
Corrado Malanga

 Dopo le straordinarie scoperte contenute in Genesi, Corrado Malanga torna a parlare della Coscienza Integrata e della creazione dell'universo, cercando questa volta di spiegare attraverso i modelli della chimica organica il funzionamento di anima, mente e spirito.
 Alla luce dei risultati ottenuti con il Triade Color Test, lo strumento di simulazione mentale da lui messo a punto secondo gli stessi schemi archetipali usati dagli sciamani di ogni tempo, Corrado Malanga esamina inoltre le fasi della propria ricerca e chiarisce i rapporti tra questa, la tradizione esoterica da un lato (rappresentata in particolare da Madame Blavatsky e Rudolph Steiner) e le moderne scoperte della psicologia transpersonale dall'altro.
 Indice 
 - La separazione
 - Evideon
 - Libero arbitrio
 - Sciamanesimo
 - La reincarnazione
 - Esoterismo
  Estratto dal Libro Il motivo è che voglio condividere con voi la conclusione a cui sono giunto attraverso questo ragionamento, e per la quale potrebbero bruciarmi sul rogo: il sistema di Galileo per vedere l'universo e per comprendere come siamo fatti è sbagliato!
 Analizziamo il processo che ha portato il fisico pisano alla formulazione della propria teoria.
 Prima di tutto, Galileo si è accorto che esisteva un fenomeno fisico da studiare, cioè l'ha guardato dall'esterno: ha visto che esisteva il pendolo, ha notato che la lampada del Duomo di Pisa oscillava. La storia della scienza racconta che, dopo aver osservato il fenomeno, l'ha simulato mentalmente e ha cercato di scrivere una legge che fosse in grado di descriverlo.
 In realtà, però, non è andata così. 
 Il fenomeno, infatti, era dentro di lui.
 Galileo l'ha riconosciuto inconsciamente come fenomeno esterno, è stato catturato dal pendolo perché sapeva esattamente cosa fosse il pendolo, ma lo sapeva solo a livello inconscio. Lo sapeva perché l'aveva costruito lui: in quanto Dio, creatore, ha costruito il pendolo e le leggi che lo regolano, quindi ha riconosciuto nel moto del pendolo qualcosa che gli apparteneva.
 Galileo, però, credeva di aver fatto il contrario, non conosceva i meccanismi della coscienza.
 In altre parole, noi non osserviamo un fenomeno fisico esterno e lo portiamo alla coscienza, ma riconosciamo un fenomeno fisico come una nostra creazione, e quando riusciamo a comprenderne le leggi in realtà le stiamo solo ricordando, perché noi stessi ne siamo stati i creatori.
 Questa idea è travolgente, ed è la dimostrazione che il nostro cervello raccoglie dentro di sé tutte le informazioni proprie della fisica delle particelle subatomiche esistenti, anche di quelle che ancora non sono state scoperte!
 Questo vuol dire, sostanzialmente, che studiare non serve a niente, 
ma per capirlo bisogna aver studiato....

La Strada che Porta alla Realtà

Le leggi fondamentali dell'universo

di Roger Penrose

LA STRADA CHE PORTA ALLA REALTà
Le leggi fondamentali dell'universo
di Roger Penrose

Dalla preistoria della scienza a oggi attraversando quasi tre millenni di scoperte matematiche e fisiche.
  La strada che porta alla realtà è un viaggio nella scienza che è destinato a giungere al cuore della natura dello spazio e del tempo, dove il motivo dominante è la "bellezza" dell'armonica relazione tra l'universo fisico e le idee matematiche che lo interpretano.
  A partire dalla geometria apparentemente più semplice dei pitagorici, Penrose guida i lettori attraverso i principi essenziali, i "mattoni" che sorreggono le strutture matematiche, dedicando ampie sezioni alla fisica quantistica, alle teorie cosmologiche (comprese le idee guida dell'autore sulla teoria delle stringhe e sull'inflazione dell'universo) e a tutto ciò che regola il delicatissimo equilibrio della nostra esistenza. 
  Una scrittura affabile, a volte ironica, uno stile divulgativo accattivante: un veicolo indispensabile per un percorso esaltante nei misteri della natura, dalle realtà microfisiche a quelle macroscopiche, dai quark ai buchi neri, avanti e indietro nel tempo, con il rigore di uno scienziato e la capacità espositiva di un affabulatore. 
 Un libro che rappresenta non solo un'imprescindibile guida all'universo per addetti ai lavori ma anche un'introduzione essenziale alle leggi della fisica per coloro che amano affrontare una sfida intellettuale che ha per ricompensa la conoscenza del tutto....

Il Linguaggio della Coscienza

Tecniche vibrazionali ed arte terapia: percorsi per lo sviluppo della personalità

di Cinzia Ruffinengo, Franca Alleva

IL LINGUAGGIO DELLA COSCIENZA
Tecniche vibrazionali ed arte terapia: percorsi per lo sviluppo della personalità
di Cinzia Ruffinengo, Franca Alleva

L'applicazione delle tecniche vibrazionali di Baba Bedi applicate all'arte-terapia con l'intento di coinvolgere e stimolare la coscienza. Il Cd rom allegato contiene la raccolta a colori di tutti i disegni dei percorsi descritti nel libro ed è un interessante strumento per approfondire....
LA STRADA CHE PORTA ALLA REALTà
Le leggi fondamentali dell'universo
di Roger Penrose

Oltre tre millenni di conquiste scientifiche in un unico, grande disegno. Ecco l'ambizioso scopo di questo caposaldo della divulgazione, che ci conduce alla scoperta della vera natura di spazio e tempo attraverso il motivo della stupefacente armonia tra i dati fisici e le idee matematiche che li interpretano.
 Grazie alla sua indiscussa capacità divulgativa, l’autore rende accessibili e intriganti i segreti dell’universo, permettendoci di contemplare in un quadro unitario gli elementi che regolano il delicatissimo equilibrio della nostra esistenza: i "mattoni costitutivi" della realtà.
 Con una scrittura accattivante, grande precisione e una dose di preziosa ironia, Penrose affronta i misteri della natura, da elementi microscopici quali i quark fino a fenomeni meno conosciuti dello spazio, come i buchi neri.
 Un'imperdibile introduzione alle leggi del mondo in cui viviamo, per ripercorrere la sfida intellettuale che ha dischiuso all'uomo i meccanismi dell'universo....

La Strada che Porta alla Realtà

Le leggi fondamentali dell'universo

di Roger Penrose

Oltre tre millenni di conquiste scientifiche in un unico, grande disegno. Ecco l'ambizioso scopo di questo caposaldo della divulgazione, che ci conduce alla scoperta della vera natura di spazio e tempo attraverso il motivo della stupefacente armonia tra i dati fisici e le idee matematiche che li interpretano.

Grazie alla sua indiscussa capacità divulgativa, l’autore rende accessibili e intriganti i segreti dell’universo, permettendoci di contemplare in un quadro unitario gli elementi che regolano il delicatissimo equilibrio della nostra esistenza: i "mattoni costitutivi" della realtà.

Con una scrittura accattivante, grande precisione e una dose di preziosa ironia, Penrose affronta i misteri della natura, da elementi microscopici quali i quark fino a fenomeni meno conosciuti dello spazio, come i buchi neri.

Un'imperdibile introduzione alle leggi del mondo in cui viviamo, per ripercorrere la sfida intellettuale che ha dischiuso all'uomo i meccanismi dell'universo.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*