Cunial alla Camera: “non ci sono più scuse, il vostro tempo è finito”

di Sara Cunial 

Ecco il mio intervento del 2 novembre alla Camera, dopo le parole di Conte che annunciano il nuovo Dpcm, un’altra valanga di regole assurde e l’ennesimo affronto al popolo italiano.

I due gravi pericoli per il governo Conte bis: il nord, e le piazze scatenate - Linkiesta.it

Mi auguro che i lauti ristori che sono già nei vostri conti siano sufficienti, perché non ci sarà una Sant’Elena che vi potrà mai ospitare. Nessuno vi potrà mai perdonare per tutto il male che state facendo all’Italia ed agli italiani.

Caro Presidente e cari Ministri, nessun fuoco può essere coperto, le piazze ve lo dicono a gran voce nonostante le “Forze Nuove” assoldate da parte dei servizi segreti inglesi e italiani siano sempre lautamente pagate dal sistema per nutrire il terrorismo di Stato.

Con i vostri falsi positivi non contagiosi, le mani sporche di amuchina, il vostro mondo sterile e i vostri cuori malati a tal punto da sacrificare sempre e solo i nostri figli, abbassate le vostre mascherine per fumare una sigaretta che nuoce gravemente alla salute, ma non permettete agli italiani una boccata di sano ossigeno.

Ormai abbiamo capito come i vostri decreti si occupano della nostra morte e non della nostra Vita. Svenduti i nostri beni comuni e privati, svenduto il nostro tempo, i nostri risparmi, le nostre speranze e i nostri sogni. Il popolo ha capito e non vi riconosce più, caro Presidente. Chiede lavoro e dignità e non accetteranno le vostre elemosine e i vostri reset.

Per questo ha deciso di disobbedire alle vostre leggi ingiuste e tornare ad obbedire alla Sacra Costituzione da Voi vilipesa, a partire dall’articolo Uno! Non ci sono più scuse, il vostro tempo è finito. Presto dovrete rendere conto. Ed il conto sarà molto salato“.

Sara Cunial 

Fonte: https://www.lanuovapadania.it/video/video-cunial-alla-camera-non-ci-sono-piu-scuse-il-vostro-tempo-e-finito/

Libri e varie...
FAKE NEWS
Come il potere controlla i media e censura l'informazione indipendente per ottenere il consenso
di Enrica Perucchietti

Fake News

Come il potere controlla i media e censura l'informazione indipendente per ottenere il consenso

di Enrica Perucchietti

Impoverire la lingua, distruggere la libertà, cancellare la Storia, manipolare l'informazione, distrarre l'opinione pubblica, abolire la verità, reprimere il pensiero critico: riprendendo e attualizzando le tematiche portanti del capolavoro di George Orwell, 1984, l'autrice mostra come l'attuale battaglia contro le fake news intenda censurare l'informazione alternativa, per orientare il consenso e garantire gli interessi delle élite.

L'emergenza sanitaria per il Covid-19 ha infatti permesso l'oscuramento di numerosi contenuti in Rete, legittimando la creazione di task force e l'approvazione di una Commissione parlamentare d’inchiesta sulle fake news che rievocano il Ministero della Verità orwelliano.

Che cosa è cambiato nei decenni e come si sono evolute le tecniche del controllo sociale?

In che modo il potere fabbrica il consenso e orienta le nostre scelte?

Si sta cercando di censurare l'informazione indipendente?

Come ci si può difendere dal tentativo degli spin doctors di manipolarci?

I contenuti extra del libro

VIDEO DI APPROFONDIMENTO CON L'AUTRICE

  • L'INFORMAZIONE AI TEMPI DEL COVID-19 E LA STRATEGIA DELLA PAURA
  • LA PROPAGANDA COME INGEGNERIA DEL CONSENSO
  • COME DIFENDERSI DALLA DISINFORMAZIONE
  • LE 10 REGOLE DELLA MANIPOLAZIONE SOCIALE
  • TEORIA DELLO SHOCK: LA STRUMENTALIZZAZIONE DELL'EMERGENZA SANITARIA E LA CENSURA DELLA RETE
  • COME FARE? IL RUOLO DEL GIORNALISMO OGGI

DOCUMENTI PDF

  • JACQUES ATTALI SOGNA UN MONDO NUOVO
  • ANALISI DEL LINGUAGGIO DI BARACK OBAMA

...E TANTO ALTRO!

Spesso acquistati insieme

...

Un commento

  1. MARIO DONZELLI

    Personalmente non riesco a capire: Se il virus è così altamente infettivo come lo descrivono, dovrebbe infettare chiunque, senza fare distinzione fra i soggetti. Invece tale virus porta già con se i requisiti della falsità. Non si capisce la ragione del loro accanimento contro vecchi colpiti da altre patologie responsabili delle loro morti ma, le cronache addebitano tali decessi al COVID. Stranamente non ho visto nessun bambino portare la mascherina, eppure costoro sono piccoli, teneri e, sforniti di anticorpi come li hanno tutti gli adulti, e, fra questi soprattutto Medici e Infermieri e, alcuni di queste categorie energicamente rifiuteranno il vaccino per la semplice ragione che di anticorpi ne hanno già a milioni e, aggiunto ancora che si facessero vaccinare i promotori di codesta megagalattica truffa a scapito del popolo che li ha eletti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.