Giornalista messicano denuncia Joe Biden per aver firmato un contratto che ha creato traffico di bambini

di Tim Brown

Ricordi quelle gabbie di confine con bambini che sono state fotografate sotto l’amministrazione Obama? Ebbene, sono il risultato di un patto globale delle Nazioni Unite firmato da Obama e Biden. E la firma di quel patto sembra aver portato a un “massiccio afflusso” di traffico di bambini.

How Close Are Barack Obama and Joe Biden? - The New York Times

Subito dopo il dibattito presidenziale finale tra il presidente Donald Trump e Joe Biden, il giornalista messicano Oscar “El Blue” Ramirez, con sede a Tijuana, ha creato un evento dal vivo per dissipare le bugie mortali vomitate da Biden sui bambini in “gabbie” al confine meridionale dell’America.

Unendosi al coro del resto della sinistra liberale, Biden (…e ciò non sorprende) ha cercato di incolpare Trump per i bambini immigrati “separati dai loro genitori” al confine, accusando l’attuale amministrazione di creare “gabbie di confine” dove presumibilmente sarebbero ospitati i bambini senza genitori.

Ciò che Biden non ha menzionato, tuttavia, è che sono stati lui e Barack Obama a firmare il Global Compact delle Nazioni Unite che ha creato quelle gabbie di confine, per non parlare delle decine di migliaia di bambini immigrati che sono stati trafficati attraverso il confine meridionale dell’America, da quando l’amministrazione Obama ha reso tutto possibile.

Secondo Ramirez, la firma di questo patto da parte di Obama e Biden ha creato un “massiccio afflusso” di traffico di bambini, con il risultato che più di 20.000 bambini sono stati rinchiusi in gabbie durante l’occupazione della Casa Bianca da parte di Obama.

Ramirez ha anche detto ai telespettatori di aver assistito in prima persona a come le reti di “coyote” di trafficanti di bambini stiano sfruttando appieno le politiche di frontiere aperte di Obama e Biden. Hanno creato una “massiccia industria di mercato nero di bambini”.

“Le false famiglie risultanti dal patto sono il risultato di un testo mal progettato con scappatoie abbastanza ampie da costruire campi di concentramento all’interno”, riferisce Sooner Politics.

Ramirez dice anche che ben 72.000 bambini vittime di tratta sono stati salvati durante l’amministrazione Donald Trump. Anche Antifa, il gruppo di estrema sinistra, sarebbe coinvolta nel traffico di bambini creato da Obama e Biden. Trump ha parlato apertamente di questo argomento, affermando che i trafficanti di bambini “coyote” sono molto reali.

Mentre l’amministrazione Trump ha fatto molto negli ultimi quattro anni per porre fine al loro disgustoso progetto criminale, la sinistra sta cercando disperatamente di mantenere una presa sulle politiche di apertura dei confini create da Obama e Biden, perché c’è un grande business nel traffico di bambini.

TRUMP E L'ORRORE DEI BIMBI MESSICANI CHIUSI IN GABBIA - chiesasarda.it

“L’efficace chiusura di Trump del traffico di esseri umani globale ha schiacciato la “mucca da soldi” del traffico internazionale”,rivela Sooner Politics. A quanto pare, pochissimi bambini immigrati – quelli di cui la sinistra continua a lamentarsi che vengono separati dai loro genitori – sanno chi sono i loro genitori, perché la maggior parte di loro è oggetto di tratta più e più volte sempre da parte di falsi “coyote genitori”.

Con l’aiuto di Antifa, che ci crediate o no, questi coyote fingono di essere i genitori dei bambini, usandoli ripetutamente come ancore per mantenere un punto d’appoggio in America. Nel processo, questi piccoli innocenti finiscono per essere violentati e torturati, tutto grazie alle politiche di apertura dei confini di Obama e Biden.

“I coyote hanno usato quegli stessi bambini più e più volte, come un’ancora per mantenesi come clandestini illegali negli Stati Uniti abbastanza a lungo da scomparire”, spiega ancora Sooner Politics. “A quel punto il bambino viene ripreso in consegna dai coyote e riportato nelle regioni di confine del Messico, per essere riciclato in un’altra finta famiglia e inviato di nuovo, attraverso il confine tra Stati Uniti e Messico”.

Questi bambini sono fondamentalmente bambini schiavi, grazie a Obama e Biden. Sono costretti a vivere nella paura perpetua e usati come oggetti, a causa delle politiche di sinistra di apertura dei confini di Obama e Biden. E se ricordi, tutto questo è stato attribuito all’amministrazione Trump. L’amministrazione Trump è effettivamente andata nella direzione opposta su questo tema.

Articolo di Tim Brown

Fonte originale: https://thewashingtonstandard.com

Rivisto da Conoscenzealconfine.it

Fonte: https://gloria.tv/post/9fcerKSYYBmW1x6BrKG3Vd8DM

Libri e varie...

Un commento

  1. Riccardo Cantamessa

    … se quanto descritto in questo articolo fosse vero c’è da pregare il Signore Dio Nostro Gesù Cristo affinché intervenga ad evitare l’elezione di BIDEN!
    E’ vergognoso (sempre se fosse vero…) che una persona del genere possa avere l’opportunità di arrivare a condurre politicamente una nazione; indipendentemente dalla nazione in questione, ma in particolare in una nazione democratica!!! Sarebbe la conferma che satana dilaga su tutto il pianeta terra.
    Signore Gesù, abbi pietà di noi; permetti che l’apocalisse si abbatta su questa terra così corrotta! Signore Gesù ti chiedo perdono di tutto questo scempio, ma anteponi la Tua Giustizia alla Tua Misericordia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *