Bayer-Monsanto alla conquista della Cannabis

Bayer e Monsanto, che ormai sono la stessa azienda visto che la seconda è stata acquistata dalla multinazionale tedesca per 63 miliardi di dollari, sono ormai entrate da tempo nel mercato della Cannabis.
In alcuni casi in modo diretto e in altri con triangolazioni ed acquisti tramite società controllate. È un processo iniziato nel 2016, quando Scotts Miracle-Gro, azienda strettamente legata a Monsanto, ha iniziato ad acquistare aziende che storicamente operavano nel business internazionale e italiano della cannabis.
Che Monsanto e Scotts Miracle Gro siano legate da anni da una profonda partnership, lo spiega la multinazionale direttamente dal proprio sito: un rapporto che dura da oltre 20 anni, visto che dal 1999 Scotts è distributore esclusivo di Roundup (l’erbicida killer che contiene il glifosato), e che è stato rinnovato di recente per quanto riguarda il diserbante ed esteso anche ad altri prodotti…

Vai all’articolo

Ripulire i Propri Organi: un facile fai-da-te. Metodi efficaci e sicuri per disintossicare il tuo corpo...
È una cosa risaputa che il nostro corpo agisce come un filtro nei confronti di tutto ciò con cui viene a contatto (cibo, acqua, ma anche aria ed emozioni) e accumula tossine e parassiti che divengono disturbi fisici...
Ma come depurare al meglio l'organismo?
Lo spiega l'esperto naturopata Pierre Pellizzari nel suo bestseller "Ripulire i propri Organi".
In tutti questi anni migliaia di persone hanno apprezzato gli efficaci metodi riportati nel libro, rendendo questo un bestseller sulla salute naturale irrinunciabile.
Ci sono almeno tre motivi per i quali devi assolutamente leggere il libro:
  1. ripulendo fegato, intestino, polmoni, sangue e stomaco la vita diventa facile e leggera;
  2. sono spiegate pratiche semplici che potrai svolgere in autonomia;
  3. puoi imparare come mantenere il tuo corpo in condizioni di ottima salute.
Troverai metodi efficaci e sicuri per disintossicare il tuo corpo e iniziare finalmente a vivere con maggiore leggerezza. ›››

Il colosso Monsanto-Bayer vuole imporre cibo OGM tossico a tutto il mondo

Colosso Monsanto Bayer

di Giuseppe De Santis
Se non fosse già abbastanza grave che la UE abbia deciso di dare il via all’importazione di sementi OGM della Monsanto dagli USA, adesso a minacciare ulteriormente la nostra salute e l’intera industria agroalimentare, c’è l’acquisizione della Monsanto da parte della Bayer.
Questa operazione è già stata condannata da vari gruppi ambientalisti nonché dalla National Farmer Union, l’associazione degli agricoltori USA. Molti temono, infatti, che questo nuovo colosso obbligherà i contadini ad acquistare le sue sementi a prezzi esorbitanti e con condizioni capestro,…

Vai all’articolo

Pomodori senza acqua né pesticidi: un metodo che affascina i biologi

Pascal Poot - Pomodori senza acqua né pesticidi

All’entrata della piccola tenuta di Pascal Poot, sulle alture di Lodève (Hérault) in Francia, si staglia un vecchio cartello in cartone: “Conservatorio del pomodoro”.

Qui il terreno è così pietroso e il clima così arido che le querce vecchie di 50 anni sono più piccole degli uomini. Tuttavia, in questo posto, ogni estate i pomodori gialli a pera e altri ‘Neri di Crimea’ crescono in quantità folle.

Senza irrigazione nonostante la siccità, senza tutori, senza cure e ovviamente senza pesticidi né concimi, le migliaia di piante di Pascal Poot producono fino a 25 kg di pomodori ciascuna. Il suo segreto? Il segreto si trova nei semi che Pascal Poot sta seminando, con gesti che sono un misto di pazienza e di disinvoltura.

E’ iniziata la fine dell’inverno nella…

Vai all’articolo

India, la rivoluzione del riso: raccolti da record senza OGM

India - Record Riso NO-OGM

In risposta a quanti continuano a vedere negli OGM la soluzione al problema della fame nel mondo, ecco la testimonianza di quanto, metodi di agricoltura che non prevedono l’impiego nè di pesticidi, erbicidi o altri prodotti chimici, nè di semi OGM, possano dare raccolti da record.

Il tutto senza inquinare l’ambiente e senza grande dispendio economico. Questa è l’esperienza dei contadini indiani che sono riusciti, nel giro di poco tempo, a trasformare coltivazioni di riso dalla scarsa produttività in colture che hanno dato raccolti di oltre 22 tonnellate per ettaro…

In…

Vai all’articolo

Il bruco che divora le piantagioni OGM

Helicoverpa

Agricoltori brasiliani perdono 10 Miliardi di Real a causa di un bruco che divora piantagioni OGM ed altre colture.

Un altro gravissimo disastro per l’agricoltura, con forti ripercussioni anche sull’economia, sembra essere conseguenza delle colture OGM.

Può essere questo considerato un altro fallimento che testimonia l’inefficacia e la pericolosità delle colture geneticamente manipolate?

L’agricoltura brasiliana ha perso un totale di 10 miliardi di Real brasiliano, proprio la scorsa stagione, a causa del Helicoverpa armigera, un parassita che sta distruggendo moltissime…

Vai all’articolo

La Scozia non vuole contaminare il suo ambiente: no agli ogm

scozia

di Lorenzo Brenna

Nel mondo dell’agricoltura è in corso una guerra, tra colture biologiche o tradizionali e colture geneticamente modificate. È un conflitto che avviene in sordina, lontano dai riflettori, eppure riguarda tutti noi, è in gioco la nostra alimentazione.

La Scozia ha deciso da che parte schierarsi, vietando completamente la coltivazione di prodotti ogm, lo ha annunciato Richard Lochhead, il segretario agli affari rurali del governo autonomo scozzese.

“La Scozia è conosciuta in tutto il mondo per il suo splendido ambiente naturale – ha spiegato Lochhead – il…

Vai all’articolo

L’Italia vuole la messa al bando degli OGM: notificata la richiesta a Bruxelles

OGM

Inviata alla Commissione Ue dai ministri Martina, Lorenzin e Galletti, la domanda ufficiale di esclusione di tutto il territorio nazionale dalla coltivazione.
L’Italia vuole il no alle coltivazioni Ogm. Il ministro Maurizio Martina, assieme al ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e al Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, ha inviato alla Commissione Ue le richieste di esclusione di tutto il territorio italiano dalla coltivazione di tutti gli Ogm autorizzati a livello europeo.
Lo rende noto il ministero delle politiche agricole. Oltre a Coldiretti – «OGM, maggiore nemico del…

Vai all’articolo