Rimodellazione in corso…

Stiamo assistendo ad una delle fasi terminali di rimodellazione del substrato fisico e psicologico sul quale conduciamo le nostre esistenze.

La prima mappa in HD del genoma umano - Biotech - ANSA.it

Il processo è cominciato in tempi immemori ma in questo preciso momento è ad una svolta cruciale. Nonostante le rassicurazioni degli scientisti, infatti il concetto di naturale da contrapporre all’artificiale non esiste nemmeno. Ciò nonostante, come esseri pensanti avremmo il diritto di conoscere i termini della manipolazione e esprimere o meno il nostro dissenso. Questa ennesima manipolazione avviene infatti in modo clandestino e ai nostri danni.

La consapevolezza umana su quanto stia realmente accadendo è ancora troppo bassa. Probabilmente i manipolatori riusciranno nel loro intento ferale, quello di ridurre l’uomo ad un automa e la natura circostante in un circuito stampato. Vivremo in un gigantesco campo di golf sintetico in cui ogni cosa è programmata, verificata, asettica.

Il fine di questa ennesima manipolazione non è altruistico ma ha funzioni predatorie nei confronti della componente energetica dell’umanità. Una volta abolito il libero arbitrio e manipolato il supporto fisico della vita infatti, sarà relativamente facile per i predatori sfruttare questa potente energia creatrice, scheggia della creazione primordiale, affine alla natura umana.

La creazione di un continuum elettromagnetico planetario (5G) e la necessità di iniettare qualcosa a tutti (vaccini obbligatori) sono parti integranti di questo nefando progetto, compiuto il quale l’uomo non sarà più lo stesso, sostituito da una sua copia conforme priva di senso ed energia.

Dobbiamo reagire ora! Ognuno deve fare la propria parte, riconoscendo e rifiutando la manipolazione. Dobbiamo essere in grado di gestire la nostra vita, senza appiattirci sugli schemi del conformismo e piegarci all’agenda dei tiranni.

Rivisto da Conoscenzealconfine.it

Fonte: http://offskies.blogspot.com/2020/06/rimodellazione-in-corso.html

Libri e varie...
DIFENDERSI DALL'ELETTROSMOG
La risonanza fisica, mentale e spirituale dell'essere umano con le onde elettromagnetiche ed i rischi ad esse collegati
di Ulrich Kurt Dierssen, Stefan Brönnle

Difendersi dall'Elettrosmog

La risonanza fisica, mentale e spirituale dell'essere umano con le onde elettromagnetiche ed i rischi ad esse collegati

di Ulrich Kurt Dierssen, Stefan Brönnle

In questo libro i lettori possono trovare alcuni pratici suggerimenti per proteggersi e limitare al minimo i danni causati dall'inquinamento elettromagnetico.

Nel soggiorno ci sono il televisore, lo stereo, spesso un telefono cordless e naturalmente varie fonti di luce e diverse prese elettriche. In cucina ci aspettano il forno elettrico, magari il microonde, la cappa aspirante, il frigorifero, la radio e, di nuovo, le inevitabili prese e i punti luce. In camera, vicino al letto, la radiosveglia, una o due abatjour e talvolta un secondo televisore.

Fuori gli apparati di telecomunicazione e i dispositivi elettronici sono ancora più numerosi: elettrodotti ad alta tensione, ripetitori di telefonia mobile, impianti radar, antenne di trasmissione radiofonica e televisiva, illuminazione stradale, radiazioni provenienti dai satelliti.

Dai luoghi di lavoro alle abitazioni private, dalle zone di svago agli ospedali, in qualunque ambiente ci muoviamo, la tecnologia ci circonda con una silenziosa emissione di onde a bassa e alta frequenza. Questo è quello che gli esperti chiamano "inquinamento elettromagnetico": una delle forme più insidiose d'inquinamento perché si propaga nello spazio, varca muri e attraversa oceani senza possibilità di contenimento.

Gli autori, utilizzando un linguaggio semplice e divulgativo, e senza inutili allarmismi, prendono in esame questa nuova forma di contaminazione ambientale.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *