Il Terribile Dramma di Saint Vincent (Caraibi): solo i “Vaccinati” possono essere messi in salvo sulle Navi!

di Guido da Landriano

Solo le persone vaccinate possono evacuare su navi da crociera dall’isola di Saint Vincent, mentre il vulcano “La Soufriere” è esploso da venerdì scorso e continua ad eruttare.

https://s.yimg.com/hd/cp-video-transcode/prod/2021-04/11/6072c943901e25342b5c7ae4/6072c943901e25342b5c7ae5_o_U_v2.jpg

Quindi si rischia di creare due diverse classi di popolazione: quelli che si mettono in salvo perché vaccinati, e quelli che rischiano di morire soffocati dalle ceneri vulcaniche perché non vaccinati. Siamo ormai ben oltre il “passaporto vaccinale”, qui siamo ai salvati ed i sommersi perchè hanno avuto la “fortuna” (si fa per dire…) di vaccinarsi.

Mentre circa 16.000 persone stanno ora fuggendo dalla distruzione per salvarsi la vita, tra interruzioni di corrente e persino interruzioni delle forniture idriche e con il sole che è stato sostanzialmente oscurato da un’enorme coltre di cenere, viene ora detto loro che potrebbero non essere salvati se non hanno una vaccinazione Covid-19.

Quindi gli isolani hanno una scelta: o prendere il vaccino e salire sulle grandi navi per salvarsi nelle isole vicine, Antigua, Barbados e Santa Lucia, oppure essere abbandonati al proprio destino.

Il primo ministro di St. Vincent e Grenadine, Ralph Gonsalves, ha detto ai giornalisti in una conferenza stampa sabato scorso che solo le persone vaccinate potranno evacuare sulle navi da crociera. “L’ufficiale medico capo identificherà le persone già vaccinate in modo che possano essere portate sulle navi”, ha detto Gonsalves ai giornalisti.

Difficile situazione nei Caraibi, dove il vulcano La ...

Del resto le isole vicine Barbados, Grenada, Antigua e St. Lucia accettano solo rifugiati completamente vaccinati. Gli utenti di Twitter non erano contenti dell’idea che solo le persone vaccinate potessero fuggire dall’isola. “Per aggiungere orrore a St Vincent, solo gli sfollati vaccinati vengono accettati sulle navi da crociera o sulle isole vicine. Questo è peggio dei miei peggiori incubi sulla segregazione per non vaccinati. Questo deve raddoppiare la nostra determinazione a non consentire mai cose del genere”, ha detto un utente. Alcuni hanno parlato direttamente di crimini contro l’umanità per il divieto di imbarco.

Articolo di Guido da Landriano

Rivisto da Conoscenzealconfine.it

Fonte: https://scenarieconomici.it/solo-i-vaccinati-possono-essere-messi-in-salvo-sulle-navi-il-terribile-dramma-di-saint-vincent/

TECNOSCHIAVI
Controllo totalitario: comprenderne il meccanismo per restare liberi
di Marco Della Luna

Tecnoschiavi

Controllo totalitario: comprenderne il meccanismo per restare liberi

di Marco Della Luna

Nell'era del controllo totale, il nuovo libro di Marco Della Luna "Tecnoschiavi" ti aiuta a difenderti dalle manipolazioni alle quali, consapevolmente o meno, sei sottoposto da parte dei poteri forti, che spesso agiscono in forma nascosta.

Nel corso della storia, la politica "profonda", di lungo termine, lavora a porte chiuse, porta avanti i suoi piani in forma coperta, cioè non dichiarata all'opinione pubblica.

Essa sta procedendo lungo cinque esigenze primarie:

  • concentrazione e privatizzazione della sovranità monetaria con indebitamento inestinguibile, quindi sottomissione della società alle oligarchie finanziarie sovranazionali;
  • trasformazione culturale e morale delle popolazioni mediante la dissoluzione delle figure e dei valori di riferimento antropologici e biologici;
  • migrazione e mescolamento etnico con eliminazione delle sovranità nazionali e delle identità sto­rico-culturali;
  • controllo elettronico e modificazione biologica della popolazione per dichiarate esigenze di sicu­rezza, integrazione sociale e fiscale mediante farmaci, alimenti, droghe, vaccini;
  • relativizzazione e svalutazione giuridica della specie umana mediante la ibridazione/sostituzione con la macchina (cyborg, intelligenza artificiale) e con gli animali (chimere).

Tutto questo è sostenuto dall'elaborazione e imposizione di un'ideologia e di un lessico che distor­cono la realtà in atto impedendo un modello diverso: il pensiero unico e il suo linguaggio "politi­camente corretto".

È quindi urgente svelare le modalità con cui la tecnocrazia finanziaria reagisce alla destabilizzazione socioeconomica ed ecologica che essa stessa ha provocato nel mondo.

Fino ad ora, anche i pensatori più critici hanno omesso di additare gli autori e gli strumenti concreti della trasformazione dell'umanità in corso.

Anche per questo, al giorno d'oggi è fondamentale porsi le seguenti domande:

  • Quali sono le vere cause dell'indebitamento globale, che si rivela essere un fenomeno non solo inestinguibile, ma persino programmato?
  • Quali sono gli effetti politici di misure di sicurezza e monitoraggio sempre più invasive?
  • Quale impatto avrà l'impiego dell'Intelligenza Artificiale sul mondo del lavoro?

Che aspetti a cercare tutte le risposte tra le pagine di "Tecnoschiavi"?

"Tecnoschiavi è una summa theologica del pensiero di Marco Della Luna: un testo illuminante e che mette a nudo le strategie del sistema, un libro destinato a essere una delle macchine ossidionali che abbatteranno le fortezze politico-economiche che una ridotta èlite è riuscita a costruire con una tecnica insidiosa e crudele, irretendoci in un incubo apparentemente senza fine."
Gian Mario Ferramonti, nella Prefazione al libro

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *