Vitamina D: tra evidenze e miti

Dott. Alter

Anche ribattezzata “ormone D”, si conosce poco su di lei e si presta particolarmente bene ad ogni speculazione, anche in buona fede, s’intende.

https://cdn.hsnstore.com/acquistare/blog/wp-content/uploads/sites/3/2019/01/vitamina-d-carenza.jpg

Studi scientifici, protocolli, testimonianze, esperti che descrivono minuziosamente i processi biochimici, gruppi social, sono stati creati appositamente per divulgare le ultime scoperte. La medicina scientifica è prudente, si attendono i risultati dei dosaggi da cavallo che vengono propinati alle cavie umane. Questa volta non sono studi di laboratorio o sugli animali ma i migliori studi possibili, quelli dal vivo. Il paradosso è che si paga per partecipare: esami frequenti, scorte imponenti per far sollevare il livello di vit. D nel sangue, che a volte non ne vuole proprio sapere di salire.

L’intenzione è nobile, cercare di curare persone afflitte da problemi cronici e gravi. La lista di malattie con studi alle spalle che si propone di curare la vit.D è impressionante, dalla miopia alle malattie autoimmuni, passando dalla depressione fino alla cura dell’osteoporosi, per non parlare della prevenzione. È talmente impressionante che però fa venire qualche sospetto. Viene citato un medico brasiliano che vanta guarigioni importanti e molti medici che si stanno convertendo alla nuova religione.

Libri e varie...

Si sa che l’effetto di un fenomeno, che si pensa solo chimico-fisico, come la vit. D, è invece anche psichico e viene potenziato se il numero di persone che ne parlano è grande, viene potenziato dal loro peso culturale e fama e dalle testimonianze che avvalorano queste guarigioni. Sicuramente sono state molte, molte come per ogni cura di malattia con farmaci, integratori o altri rimedi, perché la vit.D, dovrebbe fare eccezione? Dopo la vit. C non viene la D.

Intervistandole, si trova che sono persone affette da malattie croniche di cui notoriamente la medicina tradizionale è poco o nulla efficace. Queste persone si dimenticano, tuttavia, di spiegare, se non dopo indagini più approfondite, che la guarigione è avvenuta in concomitanza anche con altri fattori. Per esempio, esse avevano toccato il fondo… requisito fondamentale per risalire. Per intenderci, se non hai sofferto abbastanza, non sei abbastanza motivato a cambiare. Quindi, queste persone hanno rivoluzionato la loro vita completamente. Come mai sono guarite?

https://blog.vhita.com.br/wp-content/uploads/2019/06/WhatsApp-Image-2019-06-10-at-16.06.45.jpeg

Intanto i pazienti devono seguire un protocollo molto rigido e assumere anche vit. K, ma non quella normale, solo quella  K2 mk7, (sembra un codice da servizi segreti…) per contrastare ed equilibrare gli scompensi dell’eccesso di vit. D introdotta, e non in orari qualunque ma a certe ore ben prestabilite. Poi non può mancare il magnesio. Già questo fatto introduce una disciplina ferrea molto efficace e di per sé terapeutica. La regolarità cura, sostengono le medicine orientali.

Difficile dare spiegazioni scientifiche, la medicina tradizionale direbbe doveva passare, cioè… non si sa. L’azione più probabile è la soluzione di un conflitto interiore, un male dell’anima che aveva creato le condizioni per avvertire un sintomo di malattia. La persona dopo aver fatto molte cure diverse senza guarire, riesce a risolvere questo problema mentre assumeva la vit.D, è logico e umano attribuirle ogni merito, anche perché era nelle sue aspettative. Anche se la vit.D non avesse fatto nulla, chimicamente parlando come accade a molte persone non pronte a guarire, ha comunque innescato la miccia, e non è poco.

Articolo del Dott. Alter

Fonte: http://www.guarigionepersonale.it/?p=208

Libri e varie...
D 1000
Integratore alimentare a base di vitamina D3

D 1000

Integratore alimentare a base di vitamina D3

È un integratore di vitamina D, prodotto secondo elevati standard qualitativi. È privo di allergeni e OGM. 

Funzioni: Cuore, Denti / Gengive, Difese Immunitarie, Ossa, Sistema Nervoso.

La vitamina D può essere acquisita sia con l'ingestione che con l'esposizione alla luce solare. Più la pelle è pigmentata, meno vitamina D è necessario introdurre attraverso l'alimentazione. Sapete che le creme solari con un fattore protettivo superiore a otto impediscono la sintesi di questa straordinaria vitamina?

La vitamina D è un toccasana per la crescita e il benessere globale del nostro organismo. Partecipa al normale assorbimento e utilizzo di minerali importanti, come il calcio e il fosforo. Ecco perché contribuisce attivamente a mantenere un sistema nervoso stabile, un'azione cardiaca e una coagulazione sanguigna normali.

Tutti quanti siamo cresciuti sentendoci ripetere che la vitamina D "rafforza le ossa". La sua leggendaria utilità per sostenere la salute e la crescita delle ossa è legata alla capacità di mantenere normali livelli di calcio nel sangue. Essa aiuta a sintetizzare quegli enzimi presenti nelle mucose preposti al trasporto attivo del calcio disponibile. La sua funzione principale, infatti, è proprio quella di promuovere la mineralizzazione delle ossa. Anche i denti traggono forza e bellezza dall'utilizzo di questa preziosa vitamina. In parallelo, la vitamina D è necessaria per una buona crescita dei bambini, in quanto, senza di essa, le ossa e i denti non calcificano in misura sufficiente. Alcuni studi rivelano che la vitamina D serve anche a prevenire le carie dei denti e la piorrea, un'infiammazione degli alveoli dentali.

La vitamina D aiuta a prevenire tutti i problemi legati alle ossa. In più aiuta le funzioni dei muscoli e rinforza il sistema immunitario.

Il nostro consiglio d'uso: una capsula al giorno, accompagnata da un abbondante sorso d'acqua, preferibilmente durante i pasti.

Ingredienti: farina di riso, capsula in gelatina alimentare, colecalciferolo (vitamina D).

...

Un commento

  1. Rispetto la tua opinione, ma non sono d’accordo. Ci sono migliaia di validi articoli e pubblicazioni con dati scientifici che dimostrano l’efficacia della vitamina D3 e K2. La popolazione è contaminata da pesticidi, metalli pesanti, inquinamento, alimenti geneticamente modificati che impediscono l’assorbimento e il funzionamento naturale di queste vitamine e/o ormoni. Sviluppiamo sintomi per i quali molti medici ci offrono farmaci che molto spesso peggiorano la nostra condizione fisica, con i loro effetti collaterali. Ho sofferto di questo sulla pelle per molti anni e se non avessi cambiato il mio paradigma non sarei la persona sana che sono oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.