• Se cerchi un libro o un prodotto BIO, prova ad entrare nel sito di un nostro partner, Macrolibrarsi, il Giardino dei Libri, sosterrai così il nostro progetto di divulgazione. Grazie, Beatrice e Mauro
    Canale Telegram

“Vaccino per tutti… o sarà il disastro”. L’apocalittico Gates continua a farneticare!

di Marcello Pamio

Bill Gates è ancora a piede libero, per cui continua a sparare le sue farneticazioni e i media di regime ovviamente gli danno il massimo spazio possibile, come se a parlare fosse uno scienziato serio e affidabile.

La pandemia di Covid19 finirà nel 2022", parola di Bill Gates

“Vaccino per tutti o sarà il disastro!” Ecco la sua ultima sparata. Ma veniamo alla parte più interessante del suo discorso quando dice che siamo alla vigilia di una grande conquista scientifica: con ogni probabilità un vaccino sicuro ed efficace contro il Covid-19, sarà disponibile all’inizio del prossimo anno. Anzi, ce ne sarà forse più d’uno. Grazie a questo enorme passo avanti, il mondo avrà finalmente la possibilità di eradicare la minaccia della pandemia e tornare alla vita normale”.

Ma la ricetta vincente per gli “esseri non-pensanti” è quando afferma che grazie al vaccino “i governi potranno revocare tutte le misure di distanziamento sociale, la gente smetterà di usare la mascherina e l’economia globale ritroverà il suo slancio“. Avete inteso? Come si può competere con cotanta “genialità”?

Secondo il miliardario non solo le industrie produrranno una camionata di vaccini diversi (almeno 16 sono le società farmaceutiche che collaborano con la Fondazione Gates) per l’intera popolazione planetaria, ma grazie a questi farmaci tutto tornerà come prima.

Magicamente ha estratto dal cilindro il nuovo mantra per il popolo-bue: “il vaccino farà tornare tutto alla normalità”. Ora potrete urlarlo ai quattro venti, avvertendo tutti quelli che rifiuteranno i vaccini, perché sarà loro la colpa se le cose non dovessero andare per il verso giusto. Sono riusciti a mettere tutti contro tutti, genitori contro genitori e bambini contro bambini, in quella che Francesco Guccini chiamerebbe la “guerra santa dei pezzenti”.

Ma allora potremo dire addio alle mascherine, al distanziamento sociale, ai tamponi e a tutta la follia che stiamo vivendo? Assolutamente no, e se qualcuno crede ad una simile propaganda, in realtà, tutto ciò a cui potrà dire addio è il proprio encefalo!

Chi paga?

Da dove vengono i finanziamenti necessari per la produzione dei vaccini? Ovviamente paga sempre Pantalone, ovvero noi, i sudditi. La Fondazione Bill & Melinda Gates, il Gavi e le altre organizzazioni collegate al filantropo incamerano decine di miliardi di dollari, ma i soldi per i vaccini li devono tirare fuori sempre gli altri, governi inclusi.

L’ultima invenzione si chiama “Act Accelerator”, una iniziativa promossa guarda caso da Gavi e Global Fund. L’Inghilterra ha appena donato all’Accelerator i fondi necessari per procurare centinaia di milioni di dosi di vaccino per i Paesi poveri, mentre da noi l’incapace premier Conte è stato tra i primi a riconoscere l’esigenza di una risposta multilaterale al Covid-19. Della serie, dopo i centinaia di milioni di euro che l’Italia ha regalato a Bill Gates, ora usciranno dalle tasche giù svuotate degli italiani ancora soldi per i soliti noti.

Ma vuoi tornare alla “normalità”, o no? E allora zitto e non recriminare – come direbbe il grande Edoardo Bennato – “in cambio di tutta la libertà che ti abbiamo fatto avere: mettiti in fila e torna a lavorare”. O per meglio dire: “mettiti in fila che stanno per arrivare 16 vaccini…”.

Articolo di Marcello Pamio

Riferimenti: https://www.corriere.it/esteri/20_settembre_30/bill-gates-covid-vaccino-tutti-o-sara-disastro-26d03b3e-028c-11eb-a582-994e7abe3a15.shtml

Fonte: https://disinformazione.it/2020/10/01/vaccino-per-tutti-o-sara-il-disastro-lapocalittico-gates-continua-a-farneticare/

EBOOK - IL CLUB BILDERBERG
La storia segreta dei padroni del Mondo. L'organizzazione occulta che ha tra i suoi protagonisti molti personaggi della vita politica, economica e finanziaria italiana. Seconda Edizione Aggiornata.
di Daniel Estulin

eBook - Il Club Bilderberg

La storia segreta dei padroni del Mondo. L'organizzazione occulta che ha tra i suoi protagonisti molti personaggi della vita politica, economica e finanziaria italiana. Seconda Edizione Aggiornata.

di Daniel Estulin

Mario Monti, il nuovo Primo Ministro italiano dopo l'era Berlusconi, fa parte del Club Bilderberg. E cosa sia questo esclusivisssimo Club lo spiega bene lo scrittore e giornalista spagnolo Daniel Estulin che ne ha fatto il centro della sua vita professionale. Arianna Editrice ha già pubblicato la prima versione del suo libro, Il Club Bilderberg appunto, e ora è disponibile questa nuova versione aggiornata.

Il Club Bilderberg racconta la vera storia del più potente e segreto organo decisionale del mondo. Dal 1954 e una sola volta all'anno, questo gruppo ristretto di persone si ritrova per decidere segretamente il futuro politico ed economico dell'umanità. Nessun giornalista ha mai avuto accesso alle riunioni che fino a poco tempo fa si sono svolte presso l'Hotel Bilderberg, in una piccola cittadina olandese. Nessuna notizia è mai filtrata da quelle stanze, anche se – come dimostrano le pagine di questo libro – è durante questi incontri che vengono prese le decisioni più rilevanti per il futuro di tutti noi.

Risultato di un'indagine serrata e pericolosa durata oltre 15 anni, l'impressionante inchiesta di Daniel Estulin svela per la prima volta quello che non era mai stato detto prima, rendendo noti i giochi di potere che si svolgono a nostra insaputa.

Dalla privacy armata che la protegge, la classe dirigente globale detta legge su politica, economia e questioni militari.

La dettagliata opera di Estulin dimostra come il Club Bilderberg sia stato coinvolto nei maggiori misteri della storia recente, dal Piano Marshall allo scandalo Watergate, come da questa élite emergano le figure chiave dello scacchiere internazionale – presidenti USA, direttori di agenzie come CIA o FBI, vertici delle maggiori testate giornalistiche – e come da questi incontri nascano le linee guida della globalizzazione.

Il Club Bilderberg, tradotto in 50 lingue e diffuso in oltre 70 Paesi, è diventato in poco tempo un bestseller internazionale, di cui è prevista a breve la versione cinematografica.

Anteprima della nuova edizione Il Club Bilderberg LIBRO di Daniel Estulin

Da quando la prima edizione statunitense di The True Story of the Bilderberg Group fece la sua esplosiva apparizione nel settembre 2005, molte cose sono cambiate nell'era della politica del potere globale. All'epoca vivevamo in un mondo unipolare con un solo centro di autorità e un solo centro di forza. Alla fine del 2011 le cose sono nettamente diverse.

Non viviamo più in un mondo con un unico padrone militare. La minaccia che l'umanità di oggi si trova ad affrontare proviene dall'usurpazione del potere da parte di leader di terrorismo finanziario...

Continua a leggere - Anteprima della nuova edizione Il Club Bilderberg LIBRO di Daniel Estulin

 

Mario Monti, un pezzo del Club Bilderberg made in Italy

Mario Monti, il nuovo Primo Ministro italiano dopo l'era Berlusconi, fa parte del Club Bilderberg. E cosa sia questo esclusivisssimo Club lo spiega bene lo scrittore e giornalista spagnolo Daniel Estulin che ne ha fatto il centro della sua vita professionale. Arianna Editrice ha già pubblicato la prima versione del suo libro, Il Club Bilderberg appunto, e a breve uscirà con un'edizione aggiornata.

Continua a leggere - Mario Monti, un pezzo del Club Bilderberg made in Italy


 

Informazioni aggiuntive

Dimensione: 400 Pagine

Download File: Documento PDF (17,5 Mb)

N.B. : Riceverai una mail per lo scarico dell'ebook, una volta verificato il pagamento con carta di credito o circuito paypal. Non è possibile acquistare gli ebook pagando in contrassegno.

Spesso acquistati insieme

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *