La Germania torna al Carbone: la Sicurezza Energetica supera gli Obiettivi Climatici

La Germania è pronta ad aumentare la sua dipendenza dal carbone mentre combatte una crisi energetica senza precedenti, anche a scapito dei suoi ambiziosi obiettivi climatici.
Come mostrano i dati raccolti da Bloomberg, la più grande economia europea sta bruciando il combustibile fossile per l’elettricità, al ritmo più veloce in almeno sei anni. È anche pronta ad essere una delle poche nazioni ad aumentare le importazioni di carbone il prossimo anno.
In tutto il mondo il carbone, altamente inquinante e relativamente economico, sta tornando in auge, mentre i paesi cercano di impedire che l’aumento dei costi energetici inneschi un tracollo economico.
In Europa, la crisi è acuta, dopo che la Russia ha ridotto le forniture di gas naturale a seguito della guerra in Ucraina…

Vai all’articolo

L’Agenzia Internazionale dell’Energia chiede “Blocchi Mondiali” per raggiungere gli Obiettivi Climatici

di Redazione databaseitalia.it
L’Agenzia Internazionale dell’Energia ha chiesto ai governi di tutto il mondo di “ridurre” all’essenziale le utenze pubbliche per ridurre l’uso del petrolio e raggiungere gli obiettivi del “cambiamento climatico”.
Per dirla tutta, a noi comuni e laboriosi mortali viene fatto il lavaggio del cervello per farci credere che il pianeta si stia dirigendo verso il disastro, che è colpa nostra e che dobbiamo cambiare il  comportamento per salvare il mondo. Ma questo non potrebbe essere più lontano dalla verità.
L’umanità potrebbe certamente essere più gentile con la natura e gli altri esseri viventi che abitano la Terra, ma dire che il mondo finirà essenzialmente così come lo conosciamo se non arriviamo a zero carbonio entro l’anno 2050 o prima, è propaganda. È uno strumento usato dalle élite per plasmare il futuro attraverso la paura, proprio come hanno fatto con la presunta crisi Covid-19 e come stanno facendo ora con la guerra in Ucraina…

Vai all’articolo