Snowden: Monsanto e Governo Usa dietro le Scie Chimiche

Secondo Snowden, le Scie Chimiche farebbero parte di una programma “benevolo” contro il Riscaldamento Globale.

Conosciamo già Snowden per aver svelato segreti compromettenti riguardanti il governo americano: il suo risalto mediatico è avvenuto quando ha rivelato a tutto il mondo come CIA e NSA sorvegliassero letteralmente tutta la popolazione americana e i governi di altre nazioni. Sembrerebbe che il giovane informatore abbia, ora, altre “bombe” mediatiche e stavolta, le sue informazioni riguarderebbero uno dei temi più caldi e discussi nel web, le scie chimiche, che servirebber, in realtà, ad arginare il problema del riscaldamento globale.

Con la collaborazione dei produttori di carburante per aerei (e anche se non detto esplicitamente sarebbero coinvolti alcuni rami delle forze armate), il governo americano ha dato il via libera al rilascio di sostanze chimiche nei cieli, per impedire squilibri climatici che altrimenti causerebbero fame e carestie in vaste aree degli States.

Ma non finisce qui, con la collaborazione della Monsanto negli anni ’60 è stato creato in assoluta segretezza un laboratorio di Geo-Ingegneria conosciuto agli addetti ai lavori come “Il Gioiello” o Maud’Dib.

Ora che sempre più gente si sta rendendo conto della reale esistenza di queste strane e vistose scie nel cielo, verrebbe da chiedersi: Si sta forse creando un alibi veritiero per nascondere il vero utilizzo delle Scie Chimiche? Prima eravamo di fronte ad una negazione totale della loro esistenza, ora invece esistono e sono anche “essenziali”?

Snowden in merito ha detto: “Sto solo rivelando delle notizie che tutti dovrebbero sapere, parliamo di un programma esistente da decenni, che non è mai stato sottoposto a nessuna supervisione della comunità scientifica, a nessuna discussione pubblica, i cui effetti collaterali sono noti soltanto ai pochi privilegiati e motivati alla continuazione del programma“.

Snowden ha anche dichiarato che il programma Maud’Dib è stato impostato per andare avanti a tutti i costi, anche se questo intensificherà la desertificazione in Africa e la diffusione di sostanze cancerogene in vaste zone altamente popolate. Gli scienziati che stanno dietro la creazione delle Scie Chimiche hanno predetto molti degli effetti collaterali che oggi stiamo vedendo, come la siccità in Amazzonia e i terribili uragani che devastano la Costa Est americana.

I nomi degli scienziati non sono stati resi noti per ovvi motivi di contro-spionaggio e sicurezza. Secondo loro ormai, si è arrivati ad un punto in cui se queste scie chimiche venissero improvvisamente fermate, il clima globale entrerebbe in una spirale senza controllo.

Sta a voi credere o no a quello che ha detto Snowden, ma una cosa è certa: ormai le Scie Chimiche sono un argomento che non può più essere tenuto nascosto e il rilascio di queste prime motivazioni sul loro utilizzo, significa che sempre più persone si stanno accorgendo del fenomeno. Dall’America all’Europa, dall’Asia all’Africa… non siamo gli unici ad essere “spruzzati” e molto probabilmente le vere ragioni sulle Scie Chimiche e Geo-Ingegneria devono essere ancora rese note.

Fonte: http://sciechimiche.saltoquantico.org/snowden-monsanto-e-governo-usa-dietro-le-scie-chimiche/

Libri e varie...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*