Francia, Germania, Austria, Usa: cade l’Obbligo Vaccinale. Resta solo la “Repubblica di Salò”

di Andrea Sartori

Siamo sempre più ridotti ad una patetica Repubblica di Salò. Si incattiviscono perché sanno che il loro tempo sta per scadere… E non c’é Draghi che tenga, è questione di pochi mesi.

La Francia, una delle nazioni più “vacciniste” del mondo, non imporrà l’obbligo vaccinale. A confermarlo è il portavoce del governo Gabriel Attal, che pure difende la politica del “pass sanitaire”. Le motivazioni sono che “…nei Paesi dove è stato applicato l’obbligo non c’é stato un forte aumento delle vaccinazioni“. Chissà a chi si riferiscono…

Va detto anche che il popolo francese è stato reattivo, e non solo sulla questione vaccini: solo pochi giorni fa le proteste avevano costretto Macron a far togliere la bandiera europea dall’Arc de Triomphe, rimettendo la gloriosa tricolore. Ma non solo a Parigi pare cadere l’obbligo. Anche a Berlino il nuovo cancelliere Olaf Scholz vorrebbe introdurlo,  le resistenze sono troppo forti. E anche l’Austria, che pareva aver deciso da febbraio facendo da apripista per i nostri talebani dell’obbligo, sta mettendo tutto in forse e tornando sulle sue decisioni.

In Europa l’Italia resta un caso isolato. Ha voglia il ministro Chihuahua dei Baskerville Brunetta a dire “siamo i primi in Europa” come se l’Italia possa essere un apripista in alcunché. In realtà, come al solito, tutto arriva dagli Usa dove la Corte Federale ha bloccato la proposta di vaccino obbligatorio fatta da Biden. E, piaccia o meno, dove va l’America va il mondo. Certo l’Italia può vantarsi di seguire fari di civiltà come il Tajikistan, o l’Indonesia oppure l’Ecuador.

La verità è che siamo sempre più ridotti ad una patetica Repubblica di Salò attestata su posizioni oramai ritenute assurde perfino dal governo francese, uno dei più severi sull’argomento. Intanto il Regno Unito sta uscendo vincitore: calano nuovamente i contagi e in Spagna Sanchez afferma che oramai servono nuovi parametri per gestire la situazione (tratteranno il covid come un’influenza – ndr).

Le Repubbliche di Salò sono come belve ferite, si incattiviscono perché sanno che il loro tempo sta per scadere. La cosa non è percepita purtroppo dagli italiani, troppo abituati a guardare solo in casa propria: le ulteriori restrizioni hanno fatto perdere la speranza a molti e hanno dato sfogo alla tipica lamentosità italica.

Non si vuole capire che se la dittatura si ritira altrove, e se lo stesso Gates dice che è finita e comincia a mollare i vaccini per gettarsi sul suo nuovo business, non c’é Draghi che tenga, è questione di pochi mesi. Che non sono mica un’eternità.

Articolo di Andrea Sartori

Fonte: https://visionetv.it/francia-germania-austria-usa-cade-lobbligo-vaccinale-resta-solo-la-repubblica-di-salo/

Libri e varie...
FAKE NEWS
Come il potere controlla i media e censura l'informazione indipendente per ottenere il consenso
di Enrica Perucchietti

Fake News

Come il potere controlla i media e censura l'informazione indipendente per ottenere il consenso

di Enrica Perucchietti

Impoverire la lingua, distruggere la libertà, cancellare la Storia, manipolare l'informazione, distrarre l'opinione pubblica, abolire la verità, reprimere il pensiero critico: riprendendo e attualizzando le tematiche portanti del capolavoro di George Orwell, 1984, l'autrice mostra come l'attuale battaglia contro le fake news intenda censurare l'informazione alternativa, per orientare il consenso e garantire gli interessi delle élite.

L'emergenza sanitaria per il Covid-19 ha infatti permesso l'oscuramento di numerosi contenuti in Rete, legittimando la creazione di task force e l'approvazione di una Commissione parlamentare d’inchiesta sulle fake news che rievocano il Ministero della Verità orwelliano.

Che cosa è cambiato nei decenni e come si sono evolute le tecniche del controllo sociale?

In che modo il potere fabbrica il consenso e orienta le nostre scelte?

Si sta cercando di censurare l'informazione indipendente?

Come ci si può difendere dal tentativo degli spin doctors di manipolarci?

I contenuti extra del libro

VIDEO DI APPROFONDIMENTO CON L'AUTRICE

  • L'INFORMAZIONE AI TEMPI DEL COVID-19 E LA STRATEGIA DELLA PAURA
  • LA PROPAGANDA COME INGEGNERIA DEL CONSENSO
  • COME DIFENDERSI DALLA DISINFORMAZIONE
  • LE 10 REGOLE DELLA MANIPOLAZIONE SOCIALE
  • TEORIA DELLO SHOCK: LA STRUMENTALIZZAZIONE DELL'EMERGENZA SANITARIA E LA CENSURA DELLA RETE
  • COME FARE? IL RUOLO DEL GIORNALISMO OGGI

DOCUMENTI PDF

  • JACQUES ATTALI SOGNA UN MONDO NUOVO
  • ANALISI DEL LINGUAGGIO DI BARACK OBAMA

...E TANTO ALTRO!

Spesso acquistati insieme

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.