Consiglio di Sicurezza Respinge Risoluzione Russa riguardante un Cessate il Fuoco Umanitario nella Crisi Israelo-Palestinese

Con 5 membri a favore e 4 contrari, il Consiglio di Sicurezza respinge la risoluzione della Federazione Russa che chiedeva un immediato cessate il fuoco umanitario nella crisi israelo-palestinese.

Il Consiglio di Sicurezza non ha dunque adottato la risoluzione presentata dalla Federazione Russa. Se adottata, la risoluzione avrebbe condannato con forza tutte le violenze e le ostilità dirette contro i civili e tutti gli atti di terrorismo. Inoltre, avrebbe chiesto il rilascio sicuro di tutti gli ostaggi e la fornitura e distribuzione senza ostacoli di assistenza umanitaria, compresi cibo, carburante e cure mediche.

Mentre la bozza di risoluzione ha ricevuto il sostegno di un altro membro permanente del Consiglio – la Cina – e di tre membri non permanenti, tra cui Gabon, Mozambico ed Emirati Arabi Uniti, le delegazioni di Francia, Giappone, Stati Uniti e Regno Unito hanno votato contro, mentre i restanti sei membri del Consiglio si sono astenuti dal voto.

Prima della votazione, il rappresentante della Federazione Russa ha descritto la risoluzione come un “testo puramente umanitario”, che ha raccolto il sostegno dei membri del Gruppo arabo e dello Stato di Palestina. Sottolineando che senza un cessate il fuoco, gli sforzi umanitari non saranno possibili, ha detto che la bozza condanna tutta la violenza e chiede l’apertura di corridoi umanitari e il rilascio sicuro di tutti gli ostaggi.

Dopo la sconfitta del testo, ha affermato che i Paesi occidentali hanno calpestato le aspettative del mondo intero. Tuttavia, ha aggiunto, la bozza ha contribuito ad avviare una discussione sostanziale su questo tema in seno al Consiglio.

Questa la dichiarazione del rappresentante USA post voto: LINDA THOMAS GREENFIELD (Stati Uniti) ha dichiarato che più di una settimana fa Hamas ha scatenato il terrore su Israele, con il peggior massacro di ebrei dai tempi dell’Olocausto, portando al massacro di più di mille civili, tra cui cittadini americani. Tali atti hanno riportato alla mente le atrocità dello Stato islamico in Iraq e nel Levante (ISIL), noto anche come Da’esh, e sono questi atti di Hamas che hanno portato alla terribile crisi umanitaria di Gaza, ha detto, sottolineando: “I civili non dovrebbero soffrire per queste atrocità ed è responsabilità del Consiglio affrontare la crisi, condannare inequivocabilmente Hamas e sostenere il diritto di Israele all’autodifesa secondo la Carta delle Nazioni Unite”.

Tuttavia, la risoluzione proposta non soddisfa queste condizioni, non menzionando Hamas, ha detto, definendo questo “oltraggioso e indifendibile”. Gli Stati Uniti non possono votare una risoluzione che disonora le vittime. È Hamas che ha messo in moto la crisi, ha detto, sottolineando che i membri non possono permettere che il Consiglio scarichi la colpa su Israele.

Il Segretario di Stato americano Antony Blinken è impegnato in intensi colloqui con i funzionari del governo israeliano e con le altre parti interessate nella regione, ha dichiarato, sottolineando la necessità critica per i civili di avere accesso a cibo, acqua e medicine.

Fonte originale: https://press.un.org/en/2023/sc15445.doc.htm

Fonte: https://t.me/RossellaFidanza

MANIFESTA LA TUA REALTà
21 tecniche di Neville Goddard per realizzare i tuoi desideri
di Francesco Giacovazzo

Manifesta la Tua Realtà

21 tecniche di Neville Goddard per realizzare i tuoi desideri

di Francesco Giacovazzo

Se non hai letto i lavori precedenti di Francesco Giacovazzo dedicati a Neville Goddard, La Legge di Assunzione e Neville Goddard. L'Uomo che Scoprì di Essere Dio non preoccuparti: in questo libro Francesco ha riassunto in sette punti i principi fondamentali di uno dei più grandi maestri che l'umanità abbia mai avuto.

Questi principi sono la summa di tutta la sapienza iniziatica di ogni tempo.

Neville Lancelot Goddard è stato un mistico e insegnante spirituale americano conosciuto soprattutto per i suoi insegnamenti sulla manifestazione dei desideri attraverso la Legge dell'Assunzione.

Questa legge afferma che qualunque cosa tu presuma sia vera diventa la tua realtà. La chiave per usare la Legge dell'Assunzione è assumere la sensazione del tuo desiderio già realizzato.

Tra le pagine di questo libro imparerai:

  • tecniche e strategie per iniziare a vivere il tuo sogno personale;
  • come realizzare i tuoi desideri più intimi, secondo la filosofia di Neville Goddard;
  • come mettere in pratica i principi che regolano la realtà e le leggi della manifestazione.

L'insegnamento di Neville subentra quando i limiti della Legge di Attrazione si fanno invalicabili.

Ci accorgiamo che questa legge è reale, funziona, ma sentiamo che manca qualcosa. Non ha a che fare con la determinazione, la volontà, la coerenza ma con chi siamo noi veramente.

Infatti, il primo principio dell'insegnamento di Neville è: La coscienza è l'unica realtà.

"La coscienza è la causa e la sostanza del mondo intero. È quindi alla coscienza che dobbiamo rivolgerci se vogliamo scoprire il segreto della creazione."

Ciò di cui siamo consapevoli è l'unica realtà. In altre parole, il nostro mondo, la nostra vita, sono fatti di ciò di cui siamo coscienti ora.

Per sperimentare un cambiamento nella tua vita, devi cambiare coscienza e diventare consapevole del tuo desiderio, sentirlo già reale. Devi liberarti dalle maschere, lasciare andare ciò che credevi di essere per accogliere la consapevolezza della pace.

Neville ha insegnato molte altre tecniche per aiutarci a dimorare nella sensazione che ciò che vogliamo sia già reale, raccolte per la prima volta in questo volume dalla penna inconfondibile di Francesco Giacovazzo.

Leggi questo libro e impara a utilizzare la tua meravigliosa immaginazione umana per creare e ottenere le cose che hai sempre desiderato nella tua vita! I consigli, se applicati seriamente, cambieranno la tua vita.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *