Censure folli sui Social Network: quando l’incitamento all’odio è l’arma segreta del Pensiero Unico

Abbiamo ormai la sensazione di vivere in una distopia: urlatori di piazza, vandalismo diffuso, decapitazione di statue, negozi svaligiati, esponenti della sinistra genuflessi alla logica globalista che vuole l’uomo bianco colpevole perché bianco, film ritirati dal commercio perché ritenuti razzisti (vedi “Via col vento”).

Censoring social media over hunting photos is utterly absurd ...

Manca solo il rogo dei libri, per essere catapultati in pieno nelle atmosfere cupe di Bradbury, Huxley e Orwell. Nel bel mezzo di questa follia collettiva, il “pensiero unico” può contare anche sui social network, i quali – sulla base di algoritmi incomprensibili – provvedono a silenziare chiunque sia portatore di un messaggio differente da quello che BISOGNA raccontare: non parliamo di pericolosi sovversivi, ma anche e soprattutto di innocui e doverosi ricordi.

Ed è così che anche il nostro giornale, nel giorno dell’anniversario della morte del mai abbastanza compianto Giorgio Almirante, ha subito la censura arbitraria su Facebook a causa di un video postato. Motivazione: incitamento all’odio. E’ ironico che non vi sia alcuna traccia di incitamento nella registrazione in questione.

Un video che si apre con Almirante fermo a ricordare come “non è tempo di fare apologia”, come “i valori della speranza, della coerenza, dell’amore per la bandiera” devono essere proiettati verso l’Avvenire, un ricordo commosso a colui che fu… è stato bollato dal social network come “istigante all’odio”.

La storia, la passione, l’ardore politico sono stati silenziati con la seguente dicitura: “Il contenuto è stato rimosso per violazione dei nostri standard della community in materia di incitamento all’odio”. Surreale. Ma è così che vince, nel Mondo, la dittatura del pensiero unico.

Una dittatura che approva chi distrugge le radici della nostra civiltà, una dittatura che approva chi si giustifica per ciò che è – senza che vi sia necessità di giustificarsi – una dittatura che butterebbe giù il Colosseo pur di decontestualizzare la storia ad uso e consumo della propaganda libdem, in vista delle presidenziali americane di novembre, senza sapere che otterrà l’effetto contrario a quello sperato.

Articolo di Nello Simonelli

Rivisto da Conoscenzealconfine.it

Fonte: https://www.lavocedelpatriota.it/censure-folli-sui-social-network-quando-lincitamento-allodio-e-larma-segreta-del-pensiero-unico/

MANUALE DI PULIZIA ENERGETICA E SPIRITUALE
Protezione da energie e vibrazioni negative
di Draja Mickaharic

Manuale di Pulizia Energetica e Spirituale

Protezione da energie e vibrazioni negative

di Draja Mickaharic

I lettori di "Manuale di Pulizia Energetica e Spirituale" di Draja Mickaharic potrebbero chiedersi per quale motivo si debba scrivere un libro sulla purificazione spirituale.

"E poi, di cosa si tratta?", potrebbero domandarsi.

La purificazione spirituale è spesso la maniera più semplice per liberarsi dalle indesiderabili energie negative.

Tutti abbiamo prima o poi, nelle varie occasioni della vita, incontrato persone che sembrano contornate dalla negatività. Ci si rende conto che da esse promana una sensazione "oscura" o "deprimente". Dopo aver trascorso un paio di minuti insieme a un individuo negativo, ci si sente stanchi o abbattuti. Potremmo sentirci perfino sporchi o insudiciati dopo avergli stretto la mano o essergli stati vicini.

Talvolta entriamo in una casa o in un appartamento e ci viene subito voglia di andarcene. Altre volte accusiamo i sintomi dell'influenza o di altri malesseri quando siamo in presenza di persone o luoghi che ci mettono a disagio. C'è chi decide di non comprare una casa o affittare un appartamento perché non gli piace la "sensazione" che da quel luogo emana.

Questi sono tutti sintomi del bisogno di purificazione spirituale in relazione a oggetti, posti o persone.

Pulizia energetica e spirituale significa rimuovere queste vibrazioni negative.

L'autore offre soluzioni semplici ed efficaci, acquisite da diversi gruppi etnici e legatea rituali di purificazione, mostrandoci come:

  • Usare incenso e fiori per decontaminare l'aria dopo i rituali.
  • Proteggersi dall'energia negativa durante il sonno.
  • Eliminare le vibrazioni dell'inquilino precedente dalla nuova abitazione.
  • Usare bagni di pulizia per ottenere fortuna, amore e introiti finanziari.
  • Selezionare un praticante spirituale.
  • Contrastare il malocchio.
...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *