Benessere individuale e Sistemi di Controllo sociale

Dott. Roberto Slaviero

“L’amore è l’unica religione, tutto il resto è solo spazzatura”. (Osho Rajneesh)

Inizio questo questa mia riflessione citando questa frase del maestro spirituale indiano, che inoltre affermava: la nuova religione dovrà essere una religione di amore e non di leggi, una religione della natura e non della disciplina, una religione di totalità e non di perfezione, una religione di sentimenti e non cerebrale”. “Ogni essere umano viene programmato dalla nascita ad essere cristiano, hindù, ebreo, mussulmano etc. Il bambino nasce innocente e viene appesantito da migliaia di concetti… Il mio lavoro fondamentale è renderti un individuo, non un semplice ingranaggio del sistema, voglio darti una libertà dell’anima… “.

Voi direte… cosa c’entra questo con lo stato di salute personale? Sono solo frasi belle dette da un mistico indiano, tra l’altro considerato personaggio controverso. Invece, invece… se avete sentito parlare della Psicosomatica, le cose cominciano a rischiararsi. La psicosomatica, infatti, studia come i fattori psicologici, attraverso modificazioni ormonali e dei neurotrasmettitori, agiscono a livello somatico; come creino malanni fisici oltre che mentali.

Libri e varie...

Nella nostra società occidentale abbiamo da sempre una classe dirigente, religiosa o scientifica, che afferma che, nel primo caso, chi non crede ai dogmi ecclesiastici è fuori dal gioco, e nel secondo caso, che non vi sono prove scientifiche che dimostrino, ad esempio, come l’omeopatia abbia una efficacia e validità scientifica. Sono due facce della stessa medaglia, due modi per controllare le anime e gli affari.

Noi cristiani… direi meglio di cultura giudaico-cristiana, sappiamo come la storia del nostro Messia, di cui tutti tessono le lodi, sia andata a finire. Più o meno diceva le stesse cose di Osho sopra citate, parlando di amore, e alla casta di potere del tempo non è andato giù quell’insegnamento che libera la coscienza umana.

“DIVIDI ET IMPERA” dicevano i Romani dell’impero, e cosi fecero per secoli e la storia continua tuttora, ancora più maldestramente, perchè si cerca di mascherare il Dividi con false unioni tipo la nostra Europa, dove di unico vi è solo una moneta che ingrassa sempre di più i ricch… la solita storiella antica!

Ma non voglio divagare in discorsi politici. Se guardiamo alcune statistiche degli ultimi trent’anni nel campo della salute e del benessere mentale, vediamo una situazione a dir poco catastrofica. Negli anni ’60 morivano di tumore 2 italiani su cento, ai nostri giorni muoiono oltre 30 italiani su cento e tra 10 anni moriranno 50 italiani su cento. Nel campo dei disturbi mentali, l’aumento di depressione, ansia e fenomeni correlati è esponenziale. Gli squilibri del sistema immunitario che producono stati allergici ed asmatici gravi, oltre che le malattie autoimmuni sono schizzati negli ultimi vent’anni alle stelle.

E allora cosa sta succedendo? Non ci vantiamo di aver creato una società di benessere e di welfare sociale? L’inganno in cui viviamo è enorme. La cultura del profitto e della concorrenza a tutti i costi, sta spezzando gli equilibri sociali, impoverendo molte persone e facendone ammalare molte altre, e il dubbio atroce che ci siano grossi interessi economici dietro le quinte è più che dimostrabile.

I progressi tecnologici, invece che venire utilizzati per un totale miglioramento delle condizioni di vita, molto spesso vengono usati dalla classe dirigente per controllare abitudini, usi e costumi delle persone, principalmente per indirizzare le vendite ed i consumi nella direzione voluta dalle multinazionali che controllano il pianeta, altro che governi!

La maggior parte delle agende dei governi viene decisa da queste potenze economiche che fatturano da sole 100 miliardi o più di dollari all’anno. Con i media poi nelle loro mani il giochetto è fatto.

Libri e varie...

Le informazioni sono controllate e l’Homo sapiens sapiens è perfettamente schiavizzato, servo di Dio come è scritto sulla Bibbia antica. Ma il vero Dio non vuole né servi, né schiavi, vuole coscienze libere che si ricordino da dove vengono, vuole che si ricordino che sono una sua emanazione e che un giorno torneranno a Lui, all’Uno.

Quindi la strada per cambiare le cose è solo una, cambiare il nostro pensiero e il nostro atteggiamento, prima verso noi stessi e poi verso gli altri. Smettiamola di seguire mode ed abitudini impostaci dalla cosidetta globalizzazione, sistema di appiattimento creato per uniformare le coscienze verso il basso, per togliere l’individualità, lo spirito sacro che vive in ognuno di noi, una becera e pessima riprogrammazione del ex comunismo sovietico.

Nel campo della salute dobbiamo cercare cure più naturali possibili e disintossicanti, viviamo infatti in una società dove l’inquinamento ambientale, principalmente da polveri sottili e metalli pesanti, sta raggiungendo il culmine massimo, soprattutto nei grandi centri urbani.

I principali alimenti energetici sono l’aria, la luce e l’acqua e quindi, quando aria ed acqua non sono più pure e la luce fatica ad arrivare a terra, la situazione per noi si complica. Siamo ostaggi nelle mani di una classe di potere che attraverso le concentrazioni economiche e finanziarie, detta legge sul pianeta.

Ma sono pochi, per fortuna, e il loro unico modo per comandare è continuare a sobillare orgogli e mettere l’uno contro l’altro, mantenendo le menti in uno stato ipnotico o rabbioso. Sono terrorizzati dai sentimenti di amore reciproco, e quindi questa è la strada giusta. Recenti ricerche nel campo genetico, la “genetica ondulatoria”, dimostrano come il sentimento di amore incondizionato sia in grado di modificare positivamente il nostro Dna; confermando quello che i tanti messaggeri divini succedutisi nei millenni passati, hanno detto e lasciato a noi in eredità, affinche un giorno, nel futuro, i loro messaggi potessero trovare una valenza “scientifica”.

Quel momento è arrivato, il momento della “Rivelazione” è qui, adesso, sotto i nostri occhi. Non permettiamo più che poche persone senza alcun sentimento di amore, senza alcuna empatia verso il prossimo, condannino di nuovo il genere umano a sopportare tutto quello che ha sopportato finora.

Non permettiamo più che “falsi profeti” intontiscano ancora le persone con ricatti, sensi di colpa e peccati da espiare, se non si seguono determinati dogmi religiosi. Non fidiamoci più di quello che la casta ci suggerice, approfondiamo le cose, usiamo lo strumento internautico, che ci dà ampie possibilità di verifica, stando attenti ai soliti contro informatori del sistema e parliamo ed incontriamoci di più tra di noi; non isoliamoci virtualmente sui telefoni di nuova generazione.

Termino citando Giordano Bruno, che venne bruciato sul rogo nel 1600 dalla Chiesa Cattolica, perchè affermava che “l’Universo è pieno di mondi e che l’amore è la forza che li rende vivi”.

Chi ha orecchie per intendere, intenda!

Articolo del Dott. Roberto Slaviero

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/articolo.php?benessereindividualeesistemidicontrollos

Libri e varie...
DITTATURA FINANZIARIA
Il piano segreto delle elite per la conquista del potere
di Francesco Maria Toscano

Dittatura Finanziaria

Il piano segreto delle elite per la conquista del potere

di Francesco Maria Toscano

Questo libro intende offrire uno sguardo smaliziato sulla contemporaneità in grado di demistificare il racconto prevalente, che tende a ridurre la "crisi" a mero fatto ecomicistico quasi indipendente dalla volontà degli uomini.

A tal fine il lettore verrà "investito" da una serie di approfondimenti che spazieranno dalla macroeconomia alla geopolitica, dalla sociologia alla antropologia, senza trascurare di fare cenno ad alcuni riferimenti "esoterici" in genere indigesti all'establishment presuntivamente illuminista che detiene il potere in tempi di globalizzazione decadente.

Il libro tenta di riconoscere in controluce una linea di continuità che lega sotterraneamente l'epopea nazista classica a quella tecnocratica odierna, mettendo in evidenza il ruolo esercitato ieri come oggi da alcune "dottrine segrete" che influenzano l'agire di dinastie di industriali e finanzieri inerzialmente coordinati dentro una cabina di regia globale.

Il primo capitolo individua gli elementi costitutivi del fenomeno studiato; il secondo analizza in particolare il caso della Grecia, nazione usata come "cavia da laboratorio" per gli esperimenti dei moderni alchimisti; il terzo spiega i pericoli che l'Europa è chiamata affrontare nel prossimo futuro, mentre il quarto indaga le cointeressenze che esistono fra i promotori del "terrorismo economico" in occidente e i registi del "terrorismo politico" in Medio Oriente.

Il libro si chiude con un quinto capitolo che, dopo avere completato la diagnosi, si sforza di offrire possibili rimedi.

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*