• Se cerchi un libro o un prodotto BIO, prova ad entrare nel sito di un nostro partner, Macrolibrarsi, il Giardino dei Libri, sosterrai così il nostro progetto di divulgazione. Grazie, Beatrice e Mauro
    Canale Telegram

Obbligo vaccinale: Governo vuole Prorogare il Termine per la Riscossione delle Sanzioni

di Bianca Laura Granato
“Non ti vaccini, non ti ammali, non muori, ti multo! Se la multa è in scadenza allungo la durata della sanzione!”
In questi giorni le commissioni riunite Bilancio e Finanze della Camera dei Deputati stanno esaminando il cosiddetto Decreto aiuti (Ddl A. C. 3614 – Governo – DL 50/2022 ), emanato il 16 maggio 2022. Naturalmente non poteva mancare un emendamento dei relatori ultroneo (estraneo per materia) al provvedimento che riguarda le sanzioni per gli over 50 che non hanno rispettato gli obblighi vaccinali.
A meno che non intendano la vaccinazione un “aiuto” a lasciare al più presto il mondo infame che stanno costruendo per noi…
Ricordiamo che il ciclo primario per gli over 50 doveva essere espletato entro il 1 febbraio, altrimenti entro 180 giorni, ovvero entro il 1 agosto, sarebbe stata irrogata una sanzione di 100 euro. Evidentemente il termine era troppo breve per la nostra pubblica amministrazione e per beccare anche i renitenti al veleno che si sono nel frattempo ammalati, e quindi per completare l’opera infame hanno pensato bene di concedersi una proroga per maggiore agio di riscossione…

Vai all’articolo

La Multa di 100 euro agli over 50 Non Vaccinati è molto peggio di quello che sembra…

di Augusto Sinagra
La misura, ovviamente, non ha finalità sanitarie ma ha finalità di ridurre in povertà il Popolo italiano, in schiavitù economica la Repubblica.
L’ultimo Decreto legge del bancario Draghi Mario del 7 gennaio è costruito con continui richiami di Decreti legge e leggi tra di loro connesse, precedenti e susseguenti, che più che un gioco malefico di scatole cinesi, evoca gli “ara fara arimannia” delle antiche comunità longobarde del nord Italia. È un qualcosa di impenetrabile anche ad Indiana Jones.
Si tratta di un prodotto di incapaci? No, li si vuole proprio così… in modo che la gente comune non capisca e non capiscano neppure avvocati e giudici, perché poi intervengono i giudici (quelli compiacenti verso il potere) a dare l’interpretazione e l’applicazione più gradita a chi pur illegittimamente detiene il potere governativo…

Vai all’articolo