Nell’Ultima Modifica Del Trattato Pandemico dell’OMS Spunta un “Esercito Sanitario” Globale

L’iniziativa di Bill Gates: un “Esercito Sanitario” globale per affrontare le pandemie.
L’ultima versione del nuovo trattato pandemico dell’OMS menziona per la prima volta una “forza lavoro per l’emergenza sanitaria globale”, o un corpo internazionale di “professionisti sanitari” che può essere schierato per “combattere le pandemie”, hanno scoperto Elze van Hamelen e Karel Beckman. Di questo non si parlava nelle bozze precedenti. Questo è esattamente ciò che ha suggerito l’anno scorso il miliardario Bill Gates, il più grande donatore privato dell’OMS.
In un articolo d’opinione apparso sul New York Times sulla prossima pandemia, il fondatore di Microsoft ha scritto che deve esserci un “esercito sanitario” internazionale per affrontare le “minacce”. Ha aggiunto che il mondo ha bisogno di “un sistema ben finanziato” che sia pronto a rispondere “quando ci sono minacce”…

Vai all’articolo

27 Maggo 2024: Firma del “Trattato Pandemico”

Mancano pochi giorni. Un certo presidente, in un momento raro, forse anche unico, di franchezza, aveva detto: “La bestia dell’evento è qui e sta arrivando”.
Tedros Adhanom Ghebreyesus è l’archetipo ideale. L’OMS è il suo cavallo di Troia che, grazie al trattato pandemico che sarà formalizzato il 27 maggio 2024, avrà la priorità sui governi firmatari dei 194 paesi membri. Si farà senza tamburi o trombe, così discretamente che di fatto la maggior parte della gente non vedrà accadere nulla.
Tedros, come direttore dell’OMS, avrà la priorità sui governi legittimi non solo in materia di pandemia ma anche in tutto ciò che riguarda: la salute (“One Health” delle Nazioni Unite), il tempo, l’economia, il trasporto, la guerra, l’ambiente, l’istruzione, la casa…

Vai all’articolo