L’aspetto e il sapore di frutta e verdura sono molto cambiati… ecco com’erano in passato

Quando ci troviamo di fronte al banco della frutta e della verdura, non sempre risulta facile scegliere i prodotti migliori, l’unica cosa che possiamo fare è quella di affidarci alla vista ed al tatto, e sperare che una volta messi sulla nostra tavola abbiano il sapore che ci aspettiamo.

Un tempo, alcuni dei vegetali che siamo abituati a vedere al giorno d’oggi, avevano dimensioni, forme e spesso anche sapori completamente differenti da quelli che conosciamo oggi. Nel corso degli anni, infatti, molti di questi alimenti sono stati modificati per mano dell’uomo che, attraverso modificazioni genetiche, li ha resi più belli alla vista e con sapori più gustosi.

Pomodoro

Sappiamo bene che esistono numerose varietà di pomodori, quello che non sappiamo però, è che inizialmente non erano tanto succosi ed avevano un aspetto molto meno invitante. Anticamente erano di colore più scuro e di dimensioni inferiori, molto somiglianti ad una bacca.

Anguria o cocomero

Anche questo dolce e rinfrescante frutto ha subito diversi cambiamenti nel corso degli anni, prima al suo interno conteneva molti più semi che erano suddivisi in sei diverse aree. Dall’immagine che raffigura una natura morta di Giovanni Stanchi, dipinta nel XVII secolo, si possono notare le differenze.

Mais

Diverse migliaia di anni fa il mais aveva un aspetto ed una consistenza molto diversi da quelli che siamo abituati a vedere oggigiorno, era infatti molto più piccolo e secco. Con il passare del tempo gli agricoltori sono riusciti a modificarlo realizzando coltivazioni selezionate, che lo rendessero molto più grande, dolce e facile da sbucciare.

Carota

Non sempre le carote hanno avuto quell’aspetto e quel bel colore arancione che tutti noi siamo abituati a vedere. In principio, erano di dimensioni molto più piccole ed alcune avevano un colore tra il porpora ed il viola, altre invece più simile ad un bianco sporco. Il colore arancione è dovuto ad una particolare selezione di semi che venne fatta dagli agricoltori olandesi.

Melanzana

Anche le melanzane anticamente non avevano una forma tanto grande e nemmeno un colore così tendente al viola ed avevano delle spine posizionate dove lo stelo si unisce al fiore. Il risultato attuale è stato ottenuto grazie a coltivazioni fatte con semi selezionati per farle apparire più invitanti.

Pesca

Il gustoso sapore della pesca non è sempre stato così, fin dal 4000 a.C. il popolo cinese ha cercato la selezione ideale per renderlo come lo conosciamo. Inizialmente, aveva un sapore di terra e tendente al salato con dimensioni simili a quelle delle ciliegie.

Fonte: https://www.lastella.blog/laspetto-sapore-frutta-verdura-cambiati-comerano-passato/

Libri e varie...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *