I Democratici USA tentano di infiammare il Mondo

di Paolo Borgognone

E questa escalation a Taiwan? I democratici USA vogliono infiammare il mondo. Sanno che il tempo è sempre di meno… Poi saranno cancellati dalla storia.

Serbia: prove tecniche di allargamento del conflitto NATO-Russia. È la Terza Guerra Mondiale che si espande a macchia d’olio, coinvolgendo gli ultimi alleati dei russi in Europa. Gli USA non vogliono più traccia alcuna di Paesi e governi che, in Europa, possano mantenere un qualsivoglia legame residuo con Mosca.

La Serbia è l’obiettivo di sempre. Cercheranno di distruggerla, per sottrarre alla Russia l’ultimo alleato nel Continente. Ci riusciranno? Non credo, ma ci proveranno a ogni costo e con ogni mezzo.

Uccisione di Ayman al-Zawahri

Ormai esiste un’alleanza che ha blindato l’Asia e che provano a spezzare con qualche mossa pubblicitaria come l’uccisione di qualche capo di Al Qaeda (gli Usa hanno appena ucciso il leader di Al Qaida, Ayman al-Zawahri).

Devono provocare ma il fatto però che siano così sparse nel mondo rivela una sola cosa: la disperazione. E questa disperazione finirà solo con il destabilizzare l’Occidente. Soprattutto l’Europa, le cui popolazioni al di là della retorica sono sempre più scettiche sull’alleanza con gli USA.

L’Europa sta con gli USA fino a quando garantisce la sua prosperità. È un continente di anziani: non ha un senso del valore militare o dell’onore. Gli USA possono impoverire e destabilizzare l’Europa per un po’ ma non a lungo. Poi l’Europa andrà con chi garantisce gli approvvigionamenti a questa immensa casa di riposo che è.

Articolo di Paolo Borgognone

Rivisto da Conoscenzealconfine.it

Fonte: https://t.me/paolo_borgognone

DIABETE. LOTTA ALL'ULTIMO ZUCCHERO
di Marcello Pamio

Diabete. Lotta all'Ultimo Zucchero

di Marcello Pamio

Il diabete è una malattia cronica incurabile come dicono i medici? Un dismetabolismo causato dalla familiarità o dal cattivo cibo, che si cura con l'insulina a vita? O ci sono altre spiegazioni?

In Natura il caso non esiste e tutto è magistralmente perfetto. Tutto ha senso, anche l'iperglicemia!

Il diabete infatti non è un errore e la sua ragion d'essere è precisa.

In questo libro, Marcello Pamio ti guida nella conoscenza delle reali cause del diabete, in un percorso semplice ma illuminante che attraversa la storia e la biologia per portarti a una profonda comprensione del diabete e delle possibili soluzioni a questa patologia!

Tra le pagine del libro "Diabete. Lotta all'Ultimo Zucchero" puoi:

  • analizzare un punto di vista alternativo rispetto alla narrazione ufficiale di questa patologia;
  • imparare a modificare il tuo stile di vita con l'utilizzo di accorgimenti legati alla corretta nutrizione e all'attività fisica;
  • apprendere tecniche efficaci (come la terapia del freddo, la terapia del caldo, la meditazione...) per ridurre l'impatto glicemico;
  • ... e molto altro ancora.

Se viviamo resistenze, contrasti e opposizioni nella Vita, da una parte cala la funzione delle cellule beta del pancreas e viene prodotta meno insulina, dall'altra aumenta la funzione delle cellule alfae viene incrementato il glucagone.

Risultato finale: si alza il livello del glucosio nel sangue, funzionale perché lo zucchero è utile nella lotta!

Ricordiamo che noi siamo il risultato di milioni di anni di evoluzione e l'uomo per cacciare e/o lottare ha sempre usato tale meccanismo biologico. Dunque, ancora oggi, quando senti di avere tutti contro o di doverti difendere da qualcuno o da qualcosa (lavoro, casa, relazioni...) aumenta lo zucchero nel sangue.

Ciò accade perché il cervello durante la lotta non contempla l'ipoglicemia!

Comprendere questo è di vitale importanza per cercare di uscire dalla lotta, perché il glucosio alto nel sangue è funzionale, ma nel lungo periodo può essere pericoloso per il microcircolo, per i vasi, per i nervi e per lo stesso pancreas.

Il diabete è quindi una sintomatologia conosciuta da molto tempo, ma nel corso dei secoli da qualche caso raro si è trasformata in una piaga sociale pandemica.

Marcello Pamio, noto scrittore esperto nel campo della nutrizione e autore di "Colesterolo. Avete rotto i grassi", ha suddiviso questo lavoro in tre parti: la prima dedicata alla visione che la medicina allopatica ha del diabete; la seconda che aiuta a comprendere il senso biologico di questa "attivazione" o programma biologico speciale e sensato; la terza per vedere cosa è possibile fare in maniera concreta.

Ma per sapere come intervenire è basilare sapere di cosa stiamo parlando! 

Oltre all'aspetto evolutivo appena visto, nel libro viene dato ampio spazio alla corretta nutrizione e alle strategie che si possono mettere in atto per migliorare il quadro...

...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *