Chi Trae Vantaggio dalla Morte di Navalny Oggi?

Maria Zakharova: “La reazione immediata dei leader della NATO alla morte di Navalny, sotto forma di accuse dirette contro la Russia, è rivelatrice. Le conclusioni dell’Occidente sono già pronte”.
Il presidente della Duma russa, Vjaceslav Volodin: “La causa della morte di Navalny sarà stabilita dagli esperti forensi e dalle indagini. Ma quando, senza attendere risultati, le accuse e le dichiarazioni di politici e capi di stati ostili sembrano copie carbone, è necessario prima rispondere alla domanda: Chi trae vantaggio dalla morte di Navalny oggi?

Vai all’articolo

Violenti Scontri a Belgrado, 35 Arresti e Poliziotti Feriti

La manifestazione contro i presunti brogli elettorali è degenerata, con i dimostranti che hanno tentato di assaltare il municipio. Mosca: “L’Occidente fomenta i disordini in Serbia”.
A Belgrado si è conclusa nella tarda serata di domenica la protesta violenta dell’opposizione (europeista): almeno 35 dimostranti violenti sono stati arrestati con l’accusa di tentativo di assalto alle istituzioni. Per il settimo giorno consecutivo, “La Serbia contro la violenza”, maggior cartello dell’opposizione, aveva organizzato una manifestazione antigovernativa per denunciare i presunti brogli nelle elezioni del 17 dicembre.
Il raduno, però, è degenerato in una contestazione violenta, con migliaia di dimostranti che si sono diretti verso la sede del municipio per assaltarla. In tanti a più riprese hanno cercato di oltrepassare le recinzioni e penetrare con la forza nell’edificio, a difesa del quale sono affluite ingenti forze di polizia in assetto antisommossa. Diversi agenti di polizia sono rimasti feriti, due in modo serio, colpiti dal lancio di sassi e altri oggetti…

Vai all’articolo

Il Nicaragua dà alla Russia il permesso di far entrare le Truppe Russe nel paese?

Questa notizia è stata riportata sabato 18 giugno dalla CBS.
Per coloro che non conoscono la geografia, il Nicaragua si trova in America Centrale, a 1600 miglia dal confine con il Texas

Il presidente del Nicaragua, Daniel Ortega, ha firmato un decreto l’8 giugno 2022, che consente alle truppe russe di svolgere compiti di applicazione della legge: “aiuti umanitari, missioni di salvataggio e di ricerca in situazioni di emergenza o disastri naturali”

Vai all’articolo